formula 1

Briatore chiama, Domenicali risponde
Per l'ex team principal, un incarico?

Ci voleva Stefano Domenicali per riportare in F1 Flavio Briatore. L'ex team principal di Benetton e Renault, campione del...

Leggi »
formula 1

Per il GP dell'Arabia Saudita
arrivano le regole su come vestirsi...

Il circuito è ancora in via di definizione, i lavori sono clamorosamente in ritardo, ma intanto gli organizzatori del GP di J...

Leggi »
formula 1

Mazepin non fa sconti a se stesso
"L'autostima scende agli inizi in F1"

E' molto interessante l'intervista che Nikita Mazepin ha rilasciato alla Gazzetta dello Sport. Il pilota russo del te...

Leggi »
GT Internazionale

IGTC a Indianapolis
Vittoria Audi, tre italiani a podio

Vittoria marchiata Audi alla 8 Ore di Indianapolis, secondo appuntamento valido per l'Intercontinental GT Challenge 2021 ...

Leggi »
Rally

Rally di Spagna – Finale
Neuville vince, Evans tiene aperti i giochi

Michele Montesano Si è confermato un vero specialista dell’asfalto Thierry Neuville. Dopo aver dominato nella sua Ypres, il...

Leggi »
Rally

Rally di Spagna – 2° giorno finale
Neuville 1°, Ogier risponde a Sordo

Michele Montesano Non è cambiata la musica nel secondo giro pomeridiano del Rally di Spagna, undicesima prova del WRC 2021....

Leggi »
20 Mag [10:50]

Montecarlo - Libere
Shwartzman primo con le supersoft

Jacopo Rubino

Sessione di prove libere conclusa per la Formula 2 a Montecarlo, secondo appuntamento della stagione 2021 dopo quello di apertura in Bahrain. Il più veloce è stato Robert Shwartzman, con il tempo di 1'22"041 siglato proprio in chiusura: il russo della Prema era già davanti a tutti in 1'22"423, ma è riuscito ad abbassare ancora il limite con le gomme Pirelli supersoft, le più prestazionali. Interessante notare che, a differenza di quanto avviene normalmente, i piloti abbiano già testato la mescola più morbida a disposizione. Fra le strade del Principato, del resto, la qualifica sarà più importante che mai.

Il turno, comunque, non ha detto moltissimo, anche perché spezzato da tre episodi: gli stop per problemi tecnici (con bandiera rossa) alla Sainte Devote di Marino Sato e poi di Gianluca Petecof, con il motore Mecachrome del brasiliano del team Campos che ha sparato una copiosa fumata bianca e fiammata, e il dritto di Bent Viscaal alla Rascasse, in cui l'olandese ha urtato le barriere con l'ala anteriore, richiedendo una breve fase di Virtual Safety Car.

Negli ultimi minuti i riferimenti cronometrici sono diventati più significativi, con Shwartzman leader davanti a Dan Ticktum (Carlin), staccato di 523 millesimi. Alle spalle del britannico c'è Juri Vips della Hitech, a pochi centesimi anche Felipe Drugovich del team UNI Virtuosi. Nessuno di questo poker è un rookie, ma per tutti e quattro è la prima volta in F2 a Monaco, trasferta saltata nel 2020 per l'emergenza Coronavirus. Shwartzman e Ticktum, se non altro, hanno corso qui ai tempi della Formula Renault Eurocup, nel 2017.

Il primo esordiente della F2 2021 è invece Oscar Piastri, quinto con l'altra monoposto Prema, seguito da Ralph Boschung che è stato anche al comando provvisorio. Settimo Liam Lawson, ottavo l'altro neozelandese Marcus Armstrong, mentre è nono l'attuale leader della classifica generale Guanyu Zhou. Per adesso nelle retrovie uno dei big, Christian Lundgaard che ha terminato 18esimo. 13esimo invece Jack Aitken, al rientro nella categoria cadetta per sostituire (qui e a Baku) Matteo Nannini sulla vettura di casa HWA, dopo il passo indietro fatto alla vigilia dal forlivese per questioni di budget. L'altro alfiere della compagine tedesca, Alessio Deledda, è 21esimo al suo primo approccio con Montecarlo.

Come da consuetudine, le qualifiche in programma alle 13:20 di oggi (valevoli per gara 3 di sabato pomeriggio) saranno divise in due segmenti da 16 minuti, così da ridurre il traffico sul circuito: prima girerà il Gruppo A, composto dalle vetture con numero pari, poi toccherà al Gruppo B per i numeri dispari.

Giovedì 20 maggio 2021, libere

1 - Robert Shwartzman - Prema - 1'22"041 - 21 giri
2 - Dan Ticktum - Carlin - 1'22"564 - 23
3 - Juri Vips - Prema - 1'22"628 - 19
4 - Felipe Drugovich - UNI Virtuosi - 1'22"663 - 21
5 - Oscar Piastri - Prema - 1'22"980 - 21
6 - Ralph Boschung - Prema - 1'23"019 - 20
7 - Liam Lawson - Hitech - 1'23"253 - 21
8 - Marcus Armstrong - DAMS - 1'23"364 - 24
9 - Guanyu Zhou - UNI Virtuosi - 1'23"444 - 21
10 - Roy Nissany - DAMS - 1'23"523 - 23
11 - Richard Verschoor - MP Motorsport - 1'23"555 - 21
12 - Lirim Zendeli - MP Motorsport - 1'23"585 - 21
13 - Jack Aitken - HWA - 1'23"599 - 20
14 - Théo Pourchaire - ART - 1'23"679 - 22
15 - Jehan Daruvala - Carlin - 1'23"829 - 24
16 - David Beckmann - Charouz - 1'24"014 - 22
17 - Guilherme Samaia - Charouz - 1'24"748 - 19
18 - Christian Lundgaard - ART - 1'25"418 - 20
19 - Gianluca Petecof - Campos - 1'25"993 - 9
20 - Bent Viscaal - Trident - 1'28"896 - 11
21 - Alessio Deledda - HWA - 1'29"355 - 19
22 - Marino Sato - Trident - senza tempo - 3

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone