Formula E

Le prime impressioni di Giovinazzi:
"In Formula E guida del tutto diversa"

Antonio Giovinazzi disputerà la sua prima gara in Formula E il 28 gennaio a Diriyah, fino a quel momento avrà guidato la mono...

Leggi »
formula 1

La F1 sul circuito di Jeddah,
cittadino con medie pazzesche

Una media sul giro prevista di 252,8 chilometri orari, seconda solo a Monza, a dispetto di ben 27 curve. 6175 metri di lunghe...

Leggi »
Formula E

Test a Valencia - 2° giorno
Mercedes al comando con Vandoorne

Due Mercedes davanti a tutti. Quella ufficiale di Stoffel Vandoorne, e quella della scuderia clienti Venturi con Edoardo Mort...

Leggi »
Formula E

Come sarà la monoposto Gen3?
Foto anteprima dalla Formula E

Le immagini diffuse al pubblico restano volutamente misteriose, ma squadre, piloti e alcuni partner selezionati hanno già sco...

Leggi »
Formula E

Test a Valencia - 1° giorno
Frijns al top, poi la "qualifica"

1 - Sam Bird (Jaguar) - Jaguar - 1'27"169 - 37 giri2 - Lucas Di Grassi (Mercedes) - Venturi - 1'27"270 - 28...

Leggi »
formula 1

Verstappen gioca il primo match point,
ma qual è lo stato di forma contro Hamilton?

È una vigilia particolare per Max Verstappen, quella che conduce verso Jeddah. Il primo Gran Premio d'Arabia Saudita sarà...

Leggi »
26 Ago [10:19]

Alonso e Alpine avanti insieme:
contratto esteso per il 2022

Jacopo Rubino

Fernando Alonso correrà in Formula 1 con l'Alpine anche nel 2022: l'ufficialità del rinnovo è stata data alla vigilia del Gran Premio del Belgio, che segna la ripresa del Mondiale dopo la pausa estiva. In realtà nulla di sorprendente, ma la squadra ha esercitato l'opzione a suo favore per il prolungamento del contratto, e da qui l'annuncio con foto di rito.

Tornato a correre nel Circus dopo due stagioni di lontananza, in cui ha esplorato altri scenari agonistici, lo spagnolo sta sfruttando il 2021 come campionato preparatorio alla rivoluzione aerodinamica all'orizzonte per l'anno prossimo, che all'Alpine potrebbe offrire l'opportunità di colmare il distacco dagli attuali top team. Nel frattempo la scuderia di Enstone ha ritrovato il successo in Ungheria con il compagno Esteban Ocon (già blindato fino al 2024), favorito anche dalla splendida difesa dello stesso Alonso su Lewis Hamilton. Una lezione di guida a dimostrazione che, pur spente le 40 candeline, le sue capacità al volante sono rimaste le stesse, dopo un periodo di ambientamento.

"Mi sono sentito a casa dal momento in cui sono tornato in squadra e sono stato riaccolto a braccia aperte", ha commentato Fernando: l'Alpine è infatti l'ex Renault con cui ha vinto i titoli 2005-2006. "La stagione è stata impegnativa, ma abbiamo fatto vedere dei progressi e il risultato in Ungheria ne è un buon esempio. Siamo a caccia di altri momenti memorabili in questo campionato, ma anche per il prossimo anno con le nuove regole".



Laurent Rossi, amministratore delegato del marchio francese, ha evidenziato: "Sono convinto che possiamo beneficiare fortemente dell'esperienza di Fernando, ora che entriamo nella fase di sviluppo e di ottimizzazione di telaio e power unit 2022. Siamo contenti di confermarlo al fianco di Esteban, per noi è la line-up perfetta, fra le più forti della griglia".

Appena pochi giorni fa Rossi aveva anticipato in via "ufficiosa" la prospettiva di avere Alonso come uomo Alpine... a vita: "È una delle figure chiave nel motorsport per il gruppo Renault". Non è escluso che Alpine, se decidesse di continuare in parallelo l'avventura nell'endurance, non possa in futuro riportare Alonso alla 24 Ore di Le Mans già conquistata con la Toyota, dopo il giro-esibizione dello scorso weekend al volante di una F1. "Avrà sempre la possibilità di continuare a gareggiare con il gruppo Renault", aveva sottolineato Rossi. Il rinnovo appena comunicato va senza dubbio in quella direzione.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone