formula 1

Il test Ferrari a Fiorano
Sainz e Leclerc, un buon allenamento

La Ferrari ha concluso ieri la seconda giornata di test sul circuito di Fiorano, prove svolte con la SF71H del 2018.  Ad...

Leggi »
Rally

Sandro Munari è tornato a casa
Il ‘Drago’ ha sconfitto una polmonite

Michele Montesano Dopo aver lasciato tutto il mondo dei motori in apprensione e con il fiato sospeso, Sandro Munari ci ha r...

Leggi »
FIA Formula 3

Francesco Pizzi debutta
in Formula 3 con Charouz

Francesco Pizzi farà il proprio debutto nel FIA Formula 3 con il team Charouz nel 2022. Il 17enne di Frascati al momento è l’...

Leggi »
formula 1

Singapore rinnova con la F1,
in calendario fino al 2028

Il Gran Premio di Singapore sarà nel calendario di Formula 1 fino al 2028: è ufficiale il rinnovo dell'accordo fra Libert...

Leggi »
formula 1

La FIA boccia i test Ferrari SF21
Cambia poco, si girerà con la SF71H

Come vogliamo chiamarlo? Disguido? Mancanza di comunicazione? Leggerezza? Distrazione? La Ferrari aveva fatto sapere al mond...

Leggi »
formula 1

Gasly si allena a Imola
con l'Alpha Tauri 2020

Giornata di riscaldamento, si fa per dire considerando i 2-3 gradi di temperatura, per l'Alpha Tauri. Sul circuito di Imo...

Leggi »
19 Nov [19:54]

WSK Final Cup ad Adria
È record assoluto di iscritti

Sul circuito di Adria Karting Raceway questo weekend è di scena la WSK Final Cup che si presenta con 275 piloti in pista provenienti da ben 45 nazioni, nuovo record assoluto di partecipazione per questa gara di chiusura della stagione che va così a festeggiare nel modo migliore la sua decima edizione.

I numeri record della WSK Final Cup 2021
Fra i 275 partecipanti, una sessantina anche i nomi nuovi al loro debutto in un evento WSK, specialmente nella categoria giovanile della MINI che annovera l’impressionante numero di 126 giovanissimi piloti con una forte maggioranza di stranieri, qui sono ben 34 le nazioni rappresentate, non solo da tutta l’Europa ma anche dall’Australia, Argentina, Canada, Giappone, Malesia, Sati Uniti e Angola. Nella OKJ altrettanto significativa la presenza di 72 giovani talenti, e molto positivi anche i dati che riguardano le altre due categorie più performanti, la OK con 40 piloti e la più potente categoria con il cambio della KZ2 con 37 piloti.

I primi protagonisti delle prove di qualificazione
La prima giornata agonistica del weekend di Adria è iniziata venerdì con le prove ufficiali di qualificazione e a seguire le prime eliminatorie con 19 manches.

MINI
Nelle quattro serie di qualificazione della MINI, il miglior tempo è stato realizzato nella Serie-2 dall’austriaco Niklas Schaufler (Emme Racing Team/EKS-TM Racing-Vega) in 54.213, già vincitore della recente WSK Open Cup. Nella Serie-1 il migliore è stato il russo Vladimir Ivannikov (Formula K Serafini/IPK-TM Racing) in 54.432, nella Serie-4 il più veloce è stato il pilota ceco Jindrich Pesl (BabyRace/Parolin-Iame) in 54.473, nella Serie-3 si è fatto valere l’italiano Filippo Sala (Team Driver/KR-Iame) in 54.682.

OKJ
Due le Serie per le prove della OKJ. Il crono migliore è stato realizzato nella Serie-1 dal russo Kirill Dzitiev (Ward Racing/Tony Kart-Vortex-Vega) in 48.920, nella Serie-2 si è imposto l’altro russo Anatoly Khavalkin (Parolin Motorsport/Patolin-TM Racing) in 49.030, nella foto Sportinphoto. Nelle due Serie della OK, la prestazione migliore assoluta l’ha colta il bulgaro Nikola Tsolov (DPK Racing/KR-Iame-LeCont) nella Serie-1 in 47.370, mentre nella Serie-2 l’inglese Arvid Lindblad (KR Motorsport/KR-Iame) ha ottenuto il miglior tempo in 47.643.

KZ2
Nella KZ2 è stato l’italiano Francesco Celenta (Parolin Motorsport/Parolin-TM Racing-Vega) a imporsi con il miglior tempo assoluto nella prima delle due Serie in 47.430, quasi due decimi più veloce dell’olandese Stan Pex (SP Motorsport/KR-TM Racing) che nella Serie-2 ha ottenuto 47.611.

I risultati delle prime manches eliminatorie
Questi i migliori risultati di venerdì relativi alle prime manches eliminatorie che si concluderanno sabato 20 novembre per la fase conclusiva di qualificazione. Domenica 21 novembre la fase finale con le attese Prefinali e Finali.
MINI: 1. Martinese; 2. Pesl; 3. Costoya; 4. Van Langendonck; 5. Cosma-Cristofor; 6. Schaufler; 7. Kaczynski; 8. Burnett.
OKJ: 1. Khavalkin; 2.Walther; 3. Al Dhaheri; 4. Slater; 5. Stolcermanis; 6. Dzitiev; 7. Deligny; 8. Pavan.
OK: 1. Tsolov; 2. Powell; 3. Camara; 4. Pasiewicz; 5. Bergstrom; 6. Trentin; 7. Ferreira; 8. Blum.
KZ2: 1. Celenta; 2. Travisanutto; 3. Pex; 4. Stell; 5. Andreasson; 6. Albanese; 7. Rieberer; 8. Kajak.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone