GT Internazionale

IGTC – 12 Ore di Bathurst
Vittoria al cardiopalma per Mercedes

Michele Montesano Con il trionfo nella 12 Ore di Bathurst Jules Gounon, Luca Stolz e Kenny Habul hanno aperto la stagione 2...

Leggi »
formula 1

Verstappen, il simulatore nel motorhome
“Lo userò dopo le sessioni in pista”

Helmut Marko l’aveva sparata grossa negli scorsi giorni, affermando che Max Verstappen avrebbe fatto installare un simulatore...

Leggi »
indycar

Alla scoperta di Thermal Club
La città morta e il Coachella Festival

Marco Cortesi‍La scelta del circuito di Thermal Club, in California, per i test collettivi dell'IndyCar ha destato molta ...

Leggi »
World Endurance

ByKolles perde la causa contro
Sanderson, a rischio il marchio Vanwall

Michele Montesano Per la Vanwall la presenza nel FIA WEC si sta rivelando sempre più una corsa a ostacoli. La ByKolles, str...

Leggi »
formula 1

La Red Bull mostra a
New York la livrea della RB19

La presentazione della nuova Red Bull? No, la RB19 non c'era e la vedremo forse in un filming day a Silverstone o diretta...

Leggi »
formula 1

La Ford ritorna nel Mondiale F1
Sarà il motorista della Red Bull

Pochi istanti prima della presentazione della Red Bull 2023, è arrivato l'annuncio ufficiale del ritorno in Formula 1 del...

Leggi »
28 Mag [18:15]

Jerez, gara 1
Kucharczyk tiene a bada Tsolov

Mattia Tremolada - Fotocar13

Un appassionante duello tra Tymoteusz Kucharczyk e Nikola Tsolov ha segnato la prima gara della Formula 4 spagnola a Jerez, dove il pilota polacco ha avuto la meglio sul rivale del team Campos che poche ore prima aveva firmato la terza pole position su quattro disponibili. Kucharczyk, vincitore del contest organizzato da Richard Mille nell’autunno del 2021, ha subito scavalcato Tsolov, che alla curva seguente ha ceduto strada anche a Valerio Rinicella. Pochi istanti più tardi la safety car è entrata in azione, congelando le ostilità per diversi minuti, in quanto gli incidenti nel corso del primo giro sono stati diversi.

La vettura di sicurezza ha poi lasciato la pista a dieci minuti dal termine. Tsolov ha inizialmente seguito il duo di MP, sferrando poi l’attacco ai danni di Rinicella a sei minuti dalla conclusione. Il pilota italiano ha tentato di resistere, ma si è poi accontentato della terza posizione. Tsolov nel mentre si è portato a ridosso della leadership e negli ultimi due giri di gara ha dato vita ad un bel duello con Kucharczyk. Il pilota polacco ha però avuto la meglio, trovando il primo trionfo in carriera. Doccia fredda per Rinicella, penalizzato di 2” per track limits al termine della corsa. Il pilota del programma Top Gun by Pro Racing era riuscito a tenere a bada Charlie Wurz, ma una volta applicata la penalità ha ceduto il podio al figlio d’arte per meno di un decimo.



Wurz aveva scavalcato il compagno di squadra Georg Kelstrup, quinto davanti a Kirill Smal, che sta ancora trovando il passo con la nuova Tatuus T-421. Smal, Robert De Haan e Filip Jenic hanno superato Gael Julien, precipitato dalla sesta alla nova piazza. Christian Ho ha chiuso la top-10, precedendo Hugh Barter e l’ormai ex leader di campionato Tasanapol Inthraphuvasak, scavalcato in classifica da Kucharczyk. Ricardo Gracia ha innescato un contatto multiplo, tamponando Maksim Arkhangelskii e colpendo poi anche Anshul Gandhi. Bruno del Pino aveva invece messo ko Sebastian Gravlund, mentre anche Alvaro Garcia e Miron Pingasov sono subito stati costretti al ritiro.

Sabato 28 maggio 2022, gara 1

1 - Tymoteusz Kucharczyk - MP Motorsport - 13 giri
2 - Nikola Tsolov - Campos - 0”349
3 - Charlie Wurz - Campos - 3”421
4 - Valerio Rinicella - MP Motorsport - 3”513
5 - Georg Kelstrup - Campos - 5”920
6 - Kirill Smal - MP Motorsport - 5”989
7 - Robert de Haan - Monlau - 6”124
8 - Filip Jenic - Campos - 7”392
9 - Gael Julien - Drivex - 7”652
10 - Christian Ho - MP Motorsport - 8”393
11 - Hugh Barter - Campos - 9”643
12 - Tasanapol Inthraphuvasak - MP Motorsport - 10”371
13 - Manuel Espirito Santo - Martin - 10”916
14 - Suleiman Zanfari - MP Motorsport - 11”260
15 - Jef Machiels - Monlau - 14”947
16 - Bruno Del Pino - Drivex - 15”571
17 - Vladislav Ryabov - GRS - 16”803
18 - Max Mayer - Formula de Campeones - 17”619
19 - Lola Lovinfosse - Martin - 19”533
20 - Ricardo Escotto - Cram Pinnacle - 20”419
21 - Daniel Nogales - Teo Martin - 2 giri

Ritirati
Anshul Gandhi
Maksim Arkhangelski
Ricardo Gracia
Miron Pingasov
Sebastian Gravlund
Alvaro Garcia

Il campionato
1.Kurcharczyk 67; 2.Inthraphuvasak 51; 3.Tsolov 50; 4.Barter 45; 5.Jenic 30; 6.Zanfari 28; 7.Rinicella 19; 8.Kelstrup 18; 9.Pingasov 16; 10.Wurz 15; 11.Smal 12; 12.De Haan 10; 13.Julien 6; 14.Ho 2; 15.Nogales 1.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone
gdlracinggdlhouse