Rally

Rally Finlandia – Finale
Tanak vince contenendo Rovanpera

Michele Montesano Ott Tanak, vincendo il Rally di Finlandia, ha spezzato ancora una volta il dominio di Kalle Rovanpera nell...

Leggi »
Rally

Rally Finlandia – 3° giorno finale
Tanak 1°, ma Rovanpera è in agguato

Michele Montesano Il finale del Rally di Finlandia, ottavo round del WRC, si preannuncia una volata a due. Con ancora 4 Prov...

Leggi »
formula 1

Piastri diventa l'incubo di Ricciardo
L'incredibile pasticcio dell'Alpine

Non ha mai disputato un Gran Premio, non ha mai avuto l'occasione di partecipare un turno libero del venerdì, al volante ...

Leggi »
Rally

Rally Finlandia – 3° giorno mattino
Tanak allunga, Rovanpera sale sul podio

Michele Montesano La pioggia, che ha accolto il sabato mattina del Rally di Finlandia, non ha fermato i protagonisti del WR...

Leggi »
Rally

Rally Finlandia – 2° giorno finale
Tanak sente la pressione di Lappi

Michele Montesano Vietato abbassare la guardia nel Rally di Finlandia. Lo sanno bene Ott Tanak ed Esapekka Lappi, i veri pro...

Leggi »
F4 Spanish

Intervista a Valerio Rinicella
"F4 spagnola molto competitiva,
devo migliorare la gestione dei duelli"

Nel 2022 solamente due piloti italiani sono riusciti a salire sul podio in un campionato di Formula 4. Da una parte c’è Andre...

Leggi »
18 Giu [0:12]

Montreal - Libere 2
Verstappen, poi le due Ferrari

Massimo Costa - XPB Images

Max Verstappen continua a guardare tutti dall'alto nel GP di Montreal. La temperatura all'Ile de Notre Dame si è abbassata, il vento è aumentato e pesante nuvole nere si sono parcheggiate sopra il tracciato cittadino, ma la pioggia ha tardato ad arrivare permettendo un regolare svolgimento della seconda sessione. Nonostante qualche problema di risposta del motore della sua Red Bull, Verstappen ha mantenuto la prima posizione col tempo di 1'14"127 precedendo di pochissimo una Ferrari che si conferma veloce, seconda con Charles Leclerc a 81 millesimi (1'14"208).

Più staccato Carlos Sainz, comunque buon terzo con 1'14"352 e a 225 millesimi da Verstappen. Lo spagnolo ha rischiato un contatto con Lando Norris in corsia box: uno degli uomini Ferrari gli ha dato il via libera mentre sopraggiungeva la McLaren e Sainz ha avuto una notevole prontezza di riflessi nel frenare a pochi centimetri dalla MCL36.

Sorprendente il quarto tempo della Aston Martin-Mercedes di un Sebastian Vettel che sta attraversando un periodo di ottima forma. Non sono mancati gli errori del tedesco, come un taglio di variante e l'aver percorso la corsia box a bassa velocità richiamando l'attenzione della direzione gara. Vettel ha concluso in 1'14"442 a soli 315 millesimi dalla vetta, ma va considerata la brevità del circuito che si percorre in 1'14". Tra l'altro, Seb ha sfoggiato un casco inedito (foto sotto) nei colori e con uno slogan climatico che coinvolte il Canada. Lance Stroll, con la seconda Aston Martin, che nel primo turno pareva essersi ripreso da un avvio di stagione non positivo, è invece precipitato a un secondo da Vettel.



Bene ancora la Alpine-Renault, quinta con Fernando Alonso e decima con Esteban Ocon. Pierre Gasly ha spinto forte riportando l'Alpha Tauri-Honda in top 10 con una buona sesta posizione. La Mercedes fatica sempre, George Russell è settimo, Lewis Hamilton 13esimo. Per via del porpoising, il sette volte campione del mondo ha rischiato di perdere il controllo della sua W13 in pieno rettilineo, ma è stato abile nel tenerla. Ma ha poi avvisato i box affermando che la vettura era inguidabile. Vicini i piloti McLaren-Mercedes: Lando Norris è ottavo, Daniel Ricciardo nono e questa è una ulteriore buona notizia per l'australiano.

Lavoro diverso in casa Red Bull per i due piloti, con Sergio Perez solo 11esimo. Ha scalato qualche posizione la Haas-Ferrari, 14esima con Kevin Magnussen e 15esima con Mick Schumacher. Male la Williams e anche la Sauber Alfa Romeo-Ferrari con Valtteri Bottas che per l'ennesima volta ha dovuto saltare una sessione libera per motivi tecnici: questa volta, a non permettergli di realizzare alcun riferimento cronometrico è stato l'anti stallo.

Venerdì 18 giugno 2022, libere 2

1 - Max Verstappen (Red Bull-Honda) - 1'14"127 - 33 giri
2 - Charles Leclerc (Ferrari) - 1'14"208 - 32
3 - Carlos Sainz (Ferrari) - 1'14"352 - 32
4 - Sebastian Vettel (Aston Martin-Mercedes) - 1'14"442 - 35
5 - Fernando Alonso (Alpine-Renault) - 1'14"543 - 24
6 - Pierre Gasly (Alpha Tauri-Honda) - 1'14"879 - 34
7 - George Russell (Mercedes) - 1'14"971 - 31
8 - Lando Norris (McLaren-Mercedes) - 1'14"987 - 30
9 - Daniel Ricciardo (McLaren-Mercedes) - 1'15"033 - 31
10 - Esteban Ocon (Alpine-Renault) - 1'15"119 - 32
11 - Sergio Perez (Red Bull-Honda) - 1'15"167 - 29
12 - Lance Stroll (Aston Martin-Mercedes) - 1'15"396 - 34
13 - Lewis Hamilton (Mercedes) - 1'15"421 - 25
14 - Kevin Magnussen (Haas-Ferrari) - 1'15"499 - 34
15 - Mick Schumacher (Haas-Ferrari) - 1'15"516 - 35
16 - Guan Yu Zhou (Sauber Alfa Romeo-Ferrari) - 1'15"526 - 31
17 - Yuki Tsunoda (Alpha Tauri-Honda) - 1'15"567 - 37
18 - Alexander Albon (Williams-Mercedes) - 1'16"171 - 30
19 - Nicholas Latifi (Williams-Mercedes) - 1'16"509 - 27
20 - Valtteri Bottas (Sauber Alfa Romeo-Ferrari) - no time - 3

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone