Rally

Rovanperä festeggia il 1° titolo WRC
al Rallylegend fra una parata di stelle

Michele Montesano La ventesima edizione del Rallylegend vedrà le più grandi stelle del traverso dare spettacolo sulle strade...

Leggi »
formula 1

Suzuka - Libere 2
Piove sempre, Mercedes davanti

Piove sempre a Suzuka. Il secondo turno libero ha rispecchiato il meteo della prima sessione, ma ci sono stati alcuni cambiam...

Leggi »
formula 1

Atteso per sabato l'annuncio
Alpine dell'ingaggio di Gasly

E alla fine sarà Pierre Gasly il sostituto di Fernando Alonso nel team Alpine 2023. Tutto come era stato previsto nelle scors...

Leggi »
formula 1

Suzuka - Libere 1
Alonso comanda con la pioggia

Torna la F1 in Giappone e il primo impatto sulla bellissima pista di Suzuka, seconda soltanto a quella belga di Spa, è compli...

Leggi »
Rally

Hyundai e Solberg si separano
Quale sarà il futuro del team coreano?

Michele Montesano Cambio di rotta in casa Hyundai Motorsport nel WRC. Il team coreano ha deciso di non rinnovare il contrat...

Leggi »
formula 1

Il caso budget cap - Hamilton:
"Red Bull aveva sempre aggiornamenti..."

In attesa di conoscere l'esito della FIA riguardo la documentazione 2021 relativa al budget cap consegnata entro lo scors...

Leggi »
15 Ago [8:29]

Richmond, gara
Harvick non si ferma

Marco Cortesi

Tornato alla vittoria dopo oltre 60 gare di assenza, Kevin Harvick ha mostrato a Richmond di poter essere, a 46 anni, ancora un contendente accreditato per il titolo se solo le condizioni glielo permettono. Il pilota del team Stewart-Haas ha ottenuto la sua vittoria numero 60 restando nelle vicinanze delle prime posizioni, come spesso accade, e grazie ad un cambiamento del meteo, ha potuto fare la differenza nel finale. La diminuzione delle temperature ha messo in crisi alcuni dei protagonisti finali, più preparati al caldo e a vetture più nervose e scivolose. Harvick ha così compiuto un attacco durante le ultime soste a Joey Logano che, a dispetto degli oltre 200 giri passati in testa, non si è potuto difendere, precipitando al sesto posto.

In seconda posizione si sono alternati altri due protagonisti. Chris Buescher ha dato finalmente ossigeno al team RFK, in grande difficoltà alla prima stagione dopo l'innesto di Brad Keselowski nella proprietà, insidiando Harvick al secondo posto. E' stato però preda di Christopher Bell che, cambiate le gomme in seguito a un testacoda, ha avuto coperture più fresche e le ha fatte fruttare, prendendo la piazza d'onore per coach Gibbs. Terzo poi ha chiuso Buescher, davanti a Denny Hamlin e Chase Elliott. Dietro a Logano si è classificato Martin Truex Jr. Sempre più in bilico quest'ultimo che deve vincere almeno una gara per prendere parte ai playoff. Non una situazione facile visto che le ultime tappe della regular season sono a Watkins Glen, dove comunque Truex ha vinto in passato, e a Daytona, in quella che già ci si aspetta come una carneficina, essendo l'ultima chance per molti piloti che sognano i playoff.

Come testimoniato dai soli 11 piloti a pieni giri, tutti dei top-team "classici", la gara ha avuto un ritmo elevato, complici le poche caution. Due i testacoda solitari, e un incidente multiplo. Di mezzo ancora l'ultra aggressivo Ross Chastain, che si è toccato con Kyle Busch coinvolgendo anche Truex ed Erik Jones.

Domenica 14 agosto 2022, gara

1 - Kevin Harvick (Ford) – Stewart-Haas - 400 giri
2 - Christopher Bell (Toyota) – Gibbs - 400
3 - Chris Buescher (Ford) – RFK - 400
4 - Denny Hamlin (Toyota) – Gibbs - 400
5 - Chase Elliott (Chevy) – Hendrick - 400
6 - Joey Logano (Ford) – Penske - 400
7 - Martin Truex Jr. (Toyota) – Gibbs - 400
8 - Aric Almirola (Ford) – Stewart-Haas - 400
9 - Kyle Busch (Toyota) – Gibbs - 400
10 - Ryan Blaney (Ford) – Penske - 400
11 - William Byron Jr. (Chevy) – Hendrick - 400
12 - Austin Cindric (Ford) – Penske - 399
13 - Bubba Wallace (Toyota) – 23XI - 399
14 - Kyle Larson (Chevy) – Hendrick - 399
15 - Brad Keselowski (Ford) – RFK - 399
16 - Austin Cindric (Ford) – Penske - 399
17 - Ty Dillon (Chevy) - Petty GMS - 398
18 - Ross Chastain (Chevy) – Trackhouse - 398
19 - Daniel Hemric (Chevy) – Kaulig - 398
20 - Alex Bowman (Chevy) – Hendrick - 398
21 - Justin Haley (Chevy) – Kaulig - 398
22 - Ricky Stenhouse Jr. (Chevy) – JTG - 398
23 - Chase Briscoe (Ford) – Stewart-Haas - 397
24 - Noah Gragson (Chevy) – Beard - 397
25 - Harrison Burton (Ford) – Wood - 397
26 - Cole Custer (Ford) – Stewart-Haas - 397
27 - Todd Gilliland (Ford) – FrontRow - 397
28 - Corey LaJoie (Chevy) – Spire - 397
29 - Michael McDowell (Ford) – FrontRow - 395
30 - Landon Cassill (Chevy) – Spire - 395
31 - Tyler Reddick (Chevy) – Childress - 394
32 - JJ Yeley (Ford) – MBM - 393
33 - BJ McLeod (Ford) – LiveFast - 392
34 - Cody Ware (Ford) – RWR - 391
35 - Erik Jones (Chevy) - Petty GMS - 240
36 - Ty Gibbs (Toyota) - 23XI - 180

In campionato
1. Elliott 882; 2. Blaney 766; 3. Larson 745; 4. Truex 740; 5. Chastain 739.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone