24 ore le mans

Ferrari: il sogno Le Mans continua
Dopo il bis, si punta al titolo mondiale

Da Le Mans – Michele Montesano A distanza di un anno, il circuit de la Sarthe si è tinto nuovamente di rosso Ferrari. Ma qu...

Leggi »
24 ore le mans

Ferrari si ripete a Le Mans
Fuoco-Nielsen-Molina compiono l’impresa

Da Le Mans - Michele Montesano La Ferrari 499P LMH si è confermata nuovamente la vettura da battere nella 24 Ore di Le Mans. ...

Leggi »
F4 Italia

Vallelunga - Gara 3
Tripudio Slater, tre su tre

Da Vallelunga - Davide Attanasio - Foto SpeedyTris di vittorie a Misano, tris di vittorie a Vallelunga, nel mezzo il suc...

Leggi »
24 ore le mans

Le Mans – Ore 14
Torna la pioggia, Ferrari in testa

Da Le Mans - Michele Montesano Con sei Hypercar racchiuse in meno di un minuto, e a meno di due ore dal termine, quella del 2...

Leggi »
24 ore le mans

Le Mans – Ore 12
Cadillac al comando,
Ferrari AF Corse KO

Da Le Mans - Michele Montesano È ancora tutto da scrivere l’esito finale della 24 Ore di Le Mans. Se fino a qualche ora fa la...

Leggi »
F4 Italia

Vallelunga - Gara 2
Ancora Slater

Da Vallelunga - Davide Attanasio - Foto SpeedyGara condotta dall'inizio alla fine, giro più veloce e vittoria per dispers...

Leggi »
23 Feb [9:32]

Ferrari: due giorni di test a Monza
con la 499P per preparare Sebring

Michele Montesano

Per usare una metafora calcistica, in Ferrari sono giunti alla fase di rifinitura della 499P in vista del debutto nel FIA WEC. Gli uomini di Maranello, assieme ai tecnici di AF Corse, si sono recati nuovamente sull’Autodromo di Monza per effettuare 2 giorni di test con l’Hypercar. Complice un clima quasi primaverile, i piloti della rossa hanno potuto macinare ulteriori chilometri al fine di migliorare il feeling con la LMH del Cavallino Rampante. Ad alternarsi al volante della 499P sono stati gli ufficiali: Antonio Fuoco, Miguel Molina e Nicklas Nielsen, il trio che forma l’equipaggio della numero 50, e Alessandro Pier Guidi, James Calado e Antonio Giovinazzi che divideranno l’abitacolo della LMH numero 51.

La scelta di Monza non è stata casuale, infatti l'Hypercar della Ferrari ha girato sul Tempio della velocità già ad ottobre nelle prime fasi di svezzamento. Il ritorno sulla pista brianzola è da leggere, quindi, come un confronto diretto al fine di poter constatare l’effettiva crescita della 499P. Ricordiamo che il prototipo del Cavallino riporterà la Scuderia di Maranello a lottare nella classe regina dell’Endurance dopo ben 50 anni d’assenza.

“Testare la nostra 499P su una pista storica come Monza, a meno di un mese dal debutto, è un’opportunità preziosa per continuare a mettere a punto la vettura - ha commentato Molina- Siamo soddisfatti del lavoro svolto, anche se ogni test mette in risalto quei dettagli che vanno ancora compresi e risolti in vista delle competizioni ufficiali. Il tracciato italiano è un bel banco di prova sia in termini di prestazioni, considerate le alte velocità che si raggiungono, sia di bilanciamento complessivo, essendo una pista che include due varianti che obbligano a frenate importanti”.

A circa 20 giorni dall’esordio in gara, che avverrà in occasione della 1000 Miglia di Sebring del 17 marzo, in Ferrari hanno dichiarato che effettueranno altri test prima del Prologo, in scena sempre sulla pista della Florida l’11-12 marzo. Oltre alla 499P, a Monza ha percorso i suoi primi chilometri anche la 296 Challenge. La GT che, a partire dal 2024, verrà impiegata nei campionati monomarca del Cavallino Rampante.
LP Racing