formula 1

Il test Ferrari a Fiorano
Sainz e Leclerc, un buon allenamento

La Ferrari ha concluso ieri la seconda giornata di test sul circuito di Fiorano, prove svolte con la SF71H del 2018.  Ad...

Leggi »
Rally

Sandro Munari è tornato a casa
Il ‘Drago’ ha sconfitto una polmonite

Michele Montesano Dopo aver lasciato tutto il mondo dei motori in apprensione e con il fiato sospeso, Sandro Munari ci ha r...

Leggi »
FIA Formula 3

Francesco Pizzi debutta
in Formula 3 con Charouz

Francesco Pizzi farà il proprio debutto nel FIA Formula 3 con il team Charouz nel 2022. Il 17enne di Frascati al momento è l’...

Leggi »
formula 1

Singapore rinnova con la F1,
in calendario fino al 2028

Il Gran Premio di Singapore sarà nel calendario di Formula 1 fino al 2028: è ufficiale il rinnovo dell'accordo fra Libert...

Leggi »
formula 1

La FIA boccia i test Ferrari SF21
Cambia poco, si girerà con la SF71H

Come vogliamo chiamarlo? Disguido? Mancanza di comunicazione? Leggerezza? Distrazione? La Ferrari aveva fatto sapere al mond...

Leggi »
formula 1

Gasly si allena a Imola
con l'Alpha Tauri 2020

Giornata di riscaldamento, si fa per dire considerando i 2-3 gradi di temperatura, per l'Alpha Tauri. Sul circuito di Imo...

Leggi »
12 Feb [17:32]

Test a Jerez - 3° giorno
Heidfeld primo con Lotus Renault

Eric Boullier aveva detto che voleva verificare il rendimento di Nick Heidfeld sulla Lotus Renault nei test di Jerez. In ballo, il sedile lasciato libero da Robert Kubica per tutto il campionato 2011. Il tedesco è arrivato in Andalusia e velocemente si è adattato alla R31 realizzando il primo tempo della giornata in 1'20"361. Miglior maniera per presentarsi non poteva esserci. Rimane però imbattuta la "pole" di venerdì di Michael Schumacher: 1'20"352. Heidfeld dunque riporta la Lotus Renault al vertice, come aveva fatto Kubica a Valencia.

Secondo tempo per Fernando Alonso con la Ferrari F150, col tempo di 1'20"493 poi Schumacher che si conferma al top con la Mercedes in 1'21"054, seppur girando più lento di ieri. Ancora non graffia la McLaren, Lewis Hamilton è quarto in 1'21"099 davanti alla Sauber di Kamui Kobayashi, mentre si nasconde la Red Bull. Il giapponese per due volte, mattina e pomeriggio, è rimasto fermo lungo il circuito per problemi tecnici. Stessa sorte per la Toro Rosso di Sebastien Buemi mentre Paul Di Resta è stato protagonista di un testacoda. Finalmente una buona prova per la Lotus con Heikki Kovalainen, solo long ru per la Virgin.

Massimo Costa

Nella foto, Nick Heidfeld (Photo 4)

Sabato 12 febbraio 2011, 3° giorno

1 - Nick Heidfeld (Lotus Renault R31) - 1'20"361 - 86 giri
2 - Fernando Alonso (Ferrari F150) - 1'20"493 - 131
3 - Michael Schumacher (Mercedes MGP W02) - 1'21"054 - 114
4 - Lewis Hamilton (McLaren MP4/26-Mercedes) - 1'21"099 - 36
5 - Kamui Kobayashi (Sauber C30-Ferrari) - 1'21"242 - 84
6 - Sebastian Vettel (Red Bull RB7-Renault) - 1'21"574 - 98
7 - Sebastien Buemi (Toro Rosso STR6-Ferrari) - 1'21"681 - 92.
8 - Heikki Kovalainen (Lotus T128-Renault) - 1'21"711 - 61
9 - Rubens Barrichello (Williams FW33-Cosworth) - 1'22"227 - 99
10 - Paul Di Resta (Force India VJM04-Mercedes) - 1'22"945 - 64
11 - Jerome D'Ambrosio (Virgin VR02-Cosworth) - 1'25"471 - 72

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone