8 Giu [20:09]

Montreal - La cronaca
La prima vittoria di Ricciardo

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Vince dunque Ricciardo davanti Rosberg Vettel Button Hulkenberg Alonso Bottas Vergne Magnussen Raikkonen

Il replay mostra come Massa colpisce con l'anteriore sinistra la posteriore sinistra di Perez alla frenata della prima variante. Brutto l'impatto contro le gomme per entrambi

Safety car in pista all'ultimo giro, Ricciardo vince il suo primo Gran Premio

69° giro Brutto incidente tra Massa e Perez

Vettel deve guardarsi continuamente da Massa, ma va all'attacco di Perez e lo passa

68° giro Rosberg non ce la fa a tenere Ricciardo che va al comando

66° giro Rosberg si ritrova ora Ricciardo a 1"2. L'australiano tenta il colpo grosso

65° giro Ricciardo passa Perez, che improvvisamente rallenta, poi arriva lungo ma tiene il punto

64° giro Massa attacca Vettel ma il tedesco resiste da campione alla ultima variante

61° giro Si ritira Grosjean con una Lotus ancorata nelle zone basse della classifica per tutto il GP

60° giro Button passa Bottas, evidentemente il finlandese ha problemi

59° giro Perez sembra avere avvicinato Rosberg mentre Alonso passa Bottas all'esterno della prima curva!

57° giro La Williams di Massa è velocissima. Ora deve recuperare 4"1 a Vettel in 12 giri

56° giro Bottas attacca Hulkenberg al tornante, ma va lungo e si tira dietro il tedesco. Massa passa Bottas poi anche la Force India

54° giro Rosberg segna il miglior tempo assoluto nel 1° settore

53° giro In 7" sono racchiusi Rosberg Perez Ricciardo Vettel Hulkenberg Bottas Massa Alonso

51° giro Rosberg ha 0"6 su Perez, sembra che la sua W05 stia reagendo in qualche maniera

Rosberg è 5" più lento e vede avvicinarsi Perez Ricciardo Vettel, poi a 4" dal campione del mondo Hulkenberg Bottas Massa Alonso Button

Per Hamilton problemi al Kers mentre si ritira al tornante Kvyat che era 14°

Errore di Rosberg che però procede, pit per Massa al 48° giro. Il brasiliano era il leader del GP

47° giro Hamilton rientra ai box per ritirarsi. Colpo di scena

46° giro Hamilton però rallenta, qualcosa fuma dal posteriore

Lungo di Hamilton e Rosberg lo passa al tornante. Hamilton lo riattacca verso l'ultima variante, ma taglia e fa passare Rosberg

45° giro Pit per Hamilton, molto meglio e rientra davanti a Rosberg

44° giro Anche Alonso va al pit stop

44° giro Secondo pit per Rosberg, non perfetto

41° giro Primo pit per Hulkenberg, Massa sale 3° davanti ad Alonso Perez Ricciardo Vettel Bottas Magnussen

40° giro Al tornante si gira Raikkonen che subito riparte

39° giro Rosberg ha perso 1" netto da Hamilton che ora gli è vicinissimo

Rosberg e Hamilton lamentano problemi di potenza e girano almeno 2"5-3" più lenti degli inseguitori

37° giro Secondo pit per Ricciardo

36° giro Rosberg aumenta a 2"1 su Hamilton poi Hulkenberg Ricciardo Massa. Al box Vettel

35° giro Bottas al secondo pit

35° giro Hulkenberg sale 3° e dietro ha Vettel Bottas Ricciardo

34° giro Eccolo ai box Perez per il primo pit. Il messicano va con le soft

La potenza del Mercedes permette a Hulkenberg di tenersi dietro Vettel, Ora seguito da un altro Mercedes, quello di Bottas

28° giro Rosberg ha 0"5 su Hamilton che ha 15"5 su Perez poi Hulkenberg Vettel Bottas Ricciardo Massa Alonso Vergne Raikkonen Button Kvyat

25° giro Massa supera Alonso davanti ai box e va all'8° posto

24° giro Rosberg taglia l'ultima variante arrivando lungo in frenata e guadagna terreno. Rallenterà?

Kobayashi si ritira con la posteriore sinistra mezza staccata, per quello è andato in testacoda

23° giro DRS aperto per Hamilton che va all'attacco di Rosberg. Ora 0"5 tra i due piloti Mercedes. Intanto, testacoda di Kobayashi alla prima variante

22° giro Maldonado rientra ai box con un'aletta che sballonzola mentre Vettel al tornante si butta all'interno di Hulkenberg ma va lungo

22° giro Attacco di Raikkonen a Kvyat per l'11° posto, il russo taglia l'ultima variante

21° giro Tra Rosberg e Hamilton 1"8. Poi Perez che non si è fermato ancora come il compagno Hulkenberg quarto, poi Vettel e Bottas

19° giro Pit per Hamilton che rientra dietro a Rosberg. Nulla è cambiato

18° giro Vergne ripassa Massa e intanto Rosberg rischia grosso nella variante teatro dell'incidente tra le Marussia

18° giro Pit per Rosberg

Massa ha perso tempo per l'anteriore sinistra che non si sfilava

Vergne viene superato da Massa che si è trovato nel traffico dopo il pit. Sosta per Raikkonen al giro 17

16° giro Pit per Alonso che rientra davanti a Vergne guadagnando così una posizione

15° giro Pit anche per Vettel Vergne Massa Magnussen Sutil

14° giro Al pit Bottas e Button che vanno con le gialle

13° giro Ricciardo anziché perdere tempo dietro le Williams preferisce anticipare il pit stop e mette le gialle

12° giro Rosberg ha 1"8 su Hamilton, Vettel perde terreno dalle Mercedes, dietro Bottas e Massa con Ricciardo che preme forte

10° giro Hamilton rompe gli indugi e supera bene Vettel

9° giro Errore di Kvyat alla prima variante dopo i box. Il russo va in testacoda e riparte

9° giro Vettel resiste bene a Hamilton, ma ora è a 1"3 da Rosberg

7° giro Perez supera Button all'ultima staccata e sale 10°

7° giro La SC rientra ai box, si riparte senza sorprese con Rosberg che allunga bene su Vettel e Hamilton

5° giro con SC - Rosberg Vettel Hamilton Bottas Massa Ricciardo Vergne Alonso Raikkonen Button Perez Hulkenberg Magnussen Sutil Grosjean Kvyat Maldonado Kobayashi Ericsson Gutierrez

3° giro - Sempre la SC in pista

Alla successiva variante, Chilton arriva in controsterzo e urta Bianchi che va con violenza contro il muro. Safety car

Hamilton parte aggressivo, Rosberg resiste a ruote inchiodate, contatto tra i due piloti Mercedes con Hamilton che taglia la variante. Ne approfitta Vettel che si porta in seconda posizione

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone