Rally

WRC 2022: al via la rivoluzione ibrida
Chi sarà il successore di Ogier?

Michele Montesano Quello che si appresta a partire non sarà il solito Rally di Montecarlo, bensì l’inizio della nuova era p...

Leggi »
formula 1

Gomme da 18 pollici in Formula 1,
la grande sfida del 150° anno Pirelli

Nasce come anno importante, il 2022 della Pirelli. È il 150esimo di attività dell'azienda, con numerose novità in ambito ...

Leggi »
World Endurance

Test ad Alcaniz per la Peugeot 9X8
Il team salterà la 1000 Miglia di Sebring

Michele Montesano Continua senza sosta la tabella di marcia per il ritorno nel FIA WEC da parte di Peugeot Sport. Il team s...

Leggi »
altre

Adria sotto sequestro
Buco di 53 milioni di euro

Il paddock dell'area karting era strapieno, come sempre quando si è alla vigilia del primo evento internazionale organizz...

Leggi »
formula 1

La F1 pensa all'obbligo vaccinale:
non ci saranno casi simil Djokovic

Il caso di Novak Djokovic ha dominato la scena del dibattito internazionale, non solo sportivo. Il tennista serbo, numero 1 a...

Leggi »
Rally

Oreca obiettivo Dakar 2023 con l’ibrido
Allo studio anche un motore a idrogeno

Michele Montesano La quarantaquattresima edizione della Dakar è appena andata in archivio, ma Oreca punta lo sguardo già al...

Leggi »
15 Mar [6:00]

Melbourne - La cronaca
Dominio Mercedes, Vettel terzo

Massimo Costa

Vince Hamilton con 1"3 su Rosberg, poi Vettel a 34"5 Massa a 38"1 Nasr a 1'30"1 poi Ricciardo Hulkenberg Ericsson Sainz Perez Button

50° giro Hamilton Rosberg Vettel Massa Nasr Ricciardo Hulkenberg Sainz Ericsson Perez Button

45° giro Hamilton Rosberg Vettel Massa a 3" poi Nasr Ricciardo che non riesce a passare il brasiliano

Sfortuna per Raikkonen, la gomma posteriore sinistra non è stata ben fissata e si è dovuto ritirare

41° giro Secondo pit per Raikkonen che monta la media e rientra davanti a Nasr e Ricciardo

40° giro Hamilton Rosberg a 2"4 Vettel a 23"5 Massa Raikkonen Nasr Ricciardo Hulkenberg Ericsson Sainz Button Perezz

34° giro Ritiro per Verstappen con fumata bianca dal posteriore

33° giro Primo pit per Verstappen che va con la media mentre il suo compagno Sainz è 12° dopo il disastroso pit

30° giro Hamilton + 2"9 su Rosberg + 14"3 su Vettel poi Massa a 17"7 Raikkonen a 29"3 Verstappen 38" Nasr 42"2 Ricciardo 46"5

26° giro Pit anche per Rosberg, si sono fermati Nasr e poi Ericsson

25° giro Pit per il leader Hamilton

25° giro Pit anche per Sainz che perde tantissimo tempo per problemi alla gomma posteriore sinistra.

25° giro Pit per Vettel che monta la gomma media

24° giro Pit per Ricciardo che stava iniziando un duello con Massa

22° giro Pit per Massa da soft a media e per Hulkenberg anche lui da soft a media

20° giro Hamilton + 2"4 Rosberg + 14"8 Massa poi Vettel Nasr Ricciardo Sainz Verstappen Hulkenberg Ericsson Raikkonen Button Perez

16° giro Pit stop per Raikkonen che perde almeno 5" per la ruota posteriore sinistra che non si infila. E passa da soft a soft

14° giro Il duello per non rimanere ultimi vede Button e Perez protagonisti finché non si registra un contatto che porta in testacoda il messicano

10° giro Hamilton + 1"4 su Rosberg, Massa è a 7"6 ed ha 7 decimi su Vettel, poi a 17" Nasr resiste su Ricciardo Raikkonen e Sainz

5° giro Hamilton + 2"5 su Rosberg 5"4 su Massa poi Vettel Nasr Ricciardo Sainz Raikkonen Verstappen Hulkenberg Ericsson Button Perez

Al restart dalla safety-car Nasr e Ricciardo superano Sainz

Raikkonen per evitare Vettel alla prima curva, rallenta e viene urtato leggermente da Sainz. Raikkonen leggermente sull'erba nel rientrare colpisce con le ruote Nasr il quale urta a sua volta Maldonado che perde il controllo e va a sbattere.

Partenza - Davanti le due Mercedes, Vettel e Raikkonen quasi al contatto, il finlandese perde posizioni e c'è un contatto con Maldonado che sbatte. Subito è safety-car

Subito problemi per Kvyat e Magnussen. Il russo si è fermato lungo la pista nel giro di allineamento per un problema idraulico sulla sua Red Bull, il danese non è praticamente neanche entrato in pista con la power unit Honda rimasta muta. Bottas invece, è stato fermato dai medici per il problema alla schiena (disco invertebrale) riscontrato nella qualifica.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone