GT Internazionale

GT Masters – Oschersleben
Marciello apre, Ammermüller leader

Michele Montesano Non poteva esserci inizio più avvincente e combattuto per la stagione 2021 dell’ADAC GT Masters. A comand...

Leggi »
Super Formula

Autopolis - Gara
Alesi fa il colpaccio

Ad Autopolis, prima inaspettata vittoria di Giuliano Alesi in Super Formula: soltanto alla seconda presenza nella categoria, ...

Leggi »
formula 1

La McLaren sorprende:
a Montecarlo livrea Gulf

La McLaren sorprende tutti: al Gran Premio di Monaco correrà con un'inedita livrea arancio-azzurro Gulf, una delle più ic...

Leggi »
F4 Italia

Le Castellet - Gara 3
Tramnitz prende il largo

1 - Tim Tranmitz - US Racing - 14 giri - 33'00"8222 - Oliver Bearman - VAR - 1"6683 - Vlad Lomko - US Racing - ...

Leggi »
F4 Italia

Le Castellet - Gara 2
Tramnitz resiste a Browning

1 - Tim Tranmitz - US Racing - 14 giri - 33'51"4232 - Luke Browning - US Racing - 0"6873 - Kirill Smal - Prema ...

Leggi »
indycar

Indy Road - Gara
VeeKay si prende la prima vittoria

1 - Rinus VeeKay (Dallara-Chevy) - ECR - 86 giri2 - Romain Grosjean (Dallara-Honda) - Coyne - 4"9510 3 - Alex Palou (Dal...

Leggi »
3 Mag [18:22]

Hockenheim - Gara 3
Gran vittoria di Leclerc

Da Hockenheim - Massimo Costa

Con un sorpasso intelligente, preparato, cercato, al tornantino nel corso del 13° giro ai danni di Felix Rosenqvist, Charles Leclerc su Dallara-Volkswagen ha vinto la terza bagnatissima gara del weekend FIA F.3 di Hockenheim. Un successo certamente superbo, di qualità, che permette al monegasco del team Van Amersfoort di conquistare punti molto importanti per il campionato. Rosenqvist era partito bene dalla pole, ma non è mai riuscito a scrollarsi di dosso Leclerc. E più la traiettoria ideale si asciugava e più lo svedese appariva in difficoltà nel resistere alla pressione sempre maggiore di Leclerc.

Al tornante, dopo anche un piccolo contatto tra i due, il vice campione Renault ALPS 2014 al 13° giro ha tenuto la traiettoria larga lasciando all'interno lo svedese della Prema. In uscita, Leclerc ha incrociato in maniera perfetta la traiettoria con Rosenqvist, superandolo di slancio e guadagnando rapidamente metri decisivi. Subito dopo è uscita la safety-car per recuperare la monopoto di Pietro Fittipaldi dopo un contatto con Hongwei Cao. Al restart, Leclerc ha allungato con facilità mentre Rosenqvist nulla ha potuto per tentare un attacco.

Terzo posto finale per Antonio Giovinazzi che ha duellato per tutta la gara con Maximilian Gunther, terzo fin dal via e molto convincente. Ma il tedesco del team Mucke si è girato alla prima curva a una sola tornata dal traguardo lasciando all'italiano di Carlin i 15 punti del terzo gradino del podio. Giovinazzi conduce il campionato con 106 punti davanti a Leclerc a quota 101 e a Rosenqvist con 92. Gunther ha poi ripreso concludendo al quinto posto con tanta rabbia, superato anche dal compagno Mikkel Jensen autore del miglior risultato stagionale.

Bravo Lance Stroll, sesto nonostante sia stato spinto fuori pista da Santino Ferrucci, che già lo aveva mandato in testacoda in gara 2.
L'americano di Mucke, che a pochi metri dal traguardo ha mandato nell'erba pure Gunther, è stato penalizzato di 20". Michele Beretta ha condotto una gara regolare chiudendo ventesimo. Il weekend nero di Alessio Lorandi è proseguito anche nella corsa finale: il 16enne italiano infatti, ha avuto problemi al cambio nel giro compiuto dietro la safety-car (non è stata data la partenza con le vetture ferme in griglia) e si è subito fermato ai box.

Domenica 3 maggio 2015, gara 3

1 - Charles Leclerc (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 18 giri 36'03"129
2 - Felix Rosenqvist (Dallara-Mercedes) - Prema - 2"998
3 - Antonio Giovinazzi (Dallara-VW) - Carlin - 7"136
4 - Mikkel Jensen (Dallara-Mercedes) - Mucke - 8"045
5 - Maximilian Gunther (Dallara-Mercedes) - Mucke - 10"940
6 - Lance Stroll (Dallara-Mercedes) - Prema - 12"475
7 - Markus Pommer (Dallara-VW) - Motopark - 13"351
8 - Jake Dennis (Dallara-VW) - Carlin - 14"132
9 - Alexander Albon (Dallara-VW) - Signature - 15"367
10 - Callum Ilott (Dallara-VW) - Carlin - 15"788
11 - Gustavo Menezes (Dallara-VW) - Carlin - 16"517
12 - Dorian Boccolacci (Dallara-VW) - Signature - 18"490
13 - Arjun Maini (Dallara-VW) - Van Amersfoort - 20"351
14 - Sam MacLeod (Dallara-VW) - Motopark - 20"837
15 - Fabian Schiller (Dallara-Mercedes) - West Tec - 21"368
16 - Raoul Hyman (Dallara-Mercedes) - West Tec - 22"048
17 - Brandon Maisano (Dallara-Mercedes) - Prema - 22"857
18 - George Russell (Dallara-VW) - Carlin - 23"234
19 - Michele Beretta (Dallara-Mercedes) - Mucke - 23"689
20 - Ryan Tveter (Dallara-VW) - Carlin - 23"883
21 - Hongwei Cao (Dallara-Mercedes) - Fortec - 24"852
22 - Nabil Jeffri (Dallara-VW) - Motopark - 25"256
23 - Matthew Solomon (Dallara-Mercedes) - Double R - 25"823
24 - Kang Ling (Dallara-Mercedes) - Mucke - 26"579
25 - Tatiana Calderon (Dallara-VW) - Carlin - 26"920
26 - Julio Moreno (Dallara-NBE) - T Sport - 28"449
27 - Sergio Camara (Dallara-VW) - Motopark - 28"869
28 - Santino Ferrucci (Dallara-Mercedes) - Mucke - 29"680 *
29 - Zhi Cong Li (Dallara-Mercedes) - Fortec - 30"707
30 - Mahaveer Raghunathan (Dallara-VW) - Motopark - 32"648
31 - Matthew Rao (Dallara-Mercedes) - Fortec - 47"700 *
32 - Nicolas Pohler (Dallara-Mercedes) - Double R - 1 giro

* Penalizzati di 20"

Giro più veloce: Charles Leclerc 1'49"061

Ritirati
12° giro - Pietro Fittipaldi
1° giro - Alessio Lorandi

Il campionato
1.Giovinazzi 106; 2.Leclerc 101; 3.Rosenqvist 92; 4.Dennis 46; 5.Russell 41; 6.Stroll 36; 7.Gunther, Albon 34; 9.Pommer 28; 10.Menezes 25.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone