26 Lug [13:46]

Budapest - La cronaca
Strepitoso successo di Vettel

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
69 giro Incredibile successo per Sebastian Vettel che vince un Gp incredibile, alle sue spalle le Red Bull di Kvyat e Ricciardo, poi a seguire Verstappen, Alonso, Hamilton, Grosjean, Rosberg, Button e Ericcsson. Nel giro di ricognizione tutti i piloti dedicano la gara a Jules bBianchi

68 giro Dieci secondi di penalità anche per Maldonado

67 giro In rimonta Hamilton si prende la sesta piazza, alle spalle di un redivivo Alonso quinto

66 giro Hamilton in lotta su Grosjean per la sesta piazza, mentre Rosberg è precipitato in decima posizione

65 giro Anche Ricciardo costretto al box per cambiare l'ala. Ora a podio sono virtualmente Kvyat (anche se si è beccato 10" di penalità...) e Verstappen

64 giro Incredibile! Contatto tra Ricciardo e Rosberg che fora la posteriore sinistra. Ora il tedesco deve fare tutto il circuito per arrivare ai box

60 giro A nove giri dal termine la classifica è questa: Vettel, Rosberg, Ricciardo, Kvyat, Verstappen, Alonso, Grosjean, Button, Ericssoon e Sainz. Hamilton è dodicesimo

58° giro Ricciardo è minaccioso alle spalle di Rosberg, forse questo può essere un vantaggio per Vettel

57° giro Ritiro per lo sfortunatissimo Raikkonen che deve gettare la spugna dopo una gara bellissima

56° giro Penalizzato Verstappen per velocità eccessiva in regime di safety car

55° giro Ricciardo arriva velocissimo alle spalle di Vettel e Rosberg

54° giro Rosberg in scia a Vettel, mentre Hamilton si becca anche una penalizzazione per il contatto con Ricciardo

53° giro Sosta per Raikkonen e al box i meccanici provano un reset della power unit

52° giro Hamilton paga l'ennesimo suo errore e, costretto a cambiare l'ala anteriore, precipita in classifica

51° giro Questa la nuova classifica: Vettel, Rosberg, Ricciardo, Raikkonen, Kvyat, Hamilton, Verstappen, Sainz, Alonso, Button

49° giro Esce la safety car: è di nuovo battaglia in pista e subito Rosberg passa Raikkonen. Hamilton sembra avere un problemain seguito ad un contatto con Ricciardo e Bottas si deve fermare per una foratura

47° giro Gara completamente riaperta. Tutto quello che la Ferrari aveva costruito ora è stato perso: le Mercedes possono di nuovo lottare per la vittoria

46° giro Dai box confermano via radio a Raikkonen il problema alla power unit. Davvero sfortunato il finlandese che vedrà svanire una gara fin lì eccezionale

45° giro Ricompattato il gruppo delle monoposto, poi i piloti dovranno tutti passare dalla pit lane per permettere ai commissari di pulire la pista

44° giro Pit Stop per Vettel e per Raikkonen mentre entra anche la safety car
per permettere di pulire dai detriti la pista

43° giro Hulkenberg in frenata perde l'ala anteriore e senza controllo finisce contro le barriere. Virtual Safety Car in pista. Tutti al pi tranne le Ferrari. Potrebbe essere il momento decisivo del Gran Premio

41° giro Problema sulla Ferrari di Kimi Raikkonen che sembra perdere potenza

38° giro Sosta per Alonso e Sainz. I due si stanno marcando per la nona e decima posizione

37° giro Dopo aver effettuato la seconda sosta Kvyat, dodicesimo, è il più veloce in pista

34° giro È un martello Hamilton. È chiaro che il suo obiettivo sarà superare Rosberg

33° giro Hamilton scatenato fa segnare 1'26"947 si porta a undici secondi dal compagno Rosberg

30° giro Vettel sempre leader davanti a Raikkonen, Rosberg, Hamilton, Ricciardo, Bottas, Huldenberg, Kvyat, Verstappen e Alonso entrato in zona punti

29° giro Staccatona di Hamilton che supera finalmente Ricciardo

27° giro Continua ad aumentare il vantaggio di Vettel. Ora il tedesca ha 6" su Raikkonen e oltre 16" su Rosberg. Hamilton, dietro Riccirardo è a 34" dal leader della gara

26° giro Penalizzazione anche per Grosjean per aver danneggiato Massa all'uscita box

24° giro Hamilton cerca di passare Ricciardo per la quarta piazza. Penalizzato Maldonado per il contatto con Perez

23° giro Sosta anche per Raikkonen che sostituisce le gomme ed esce dietro al
compagno Vettel ma sempre davanti a Rosberg

22° giro Arriva Vettel al suo box ed esce ancora con le gomme morbide. In testa ora è Raikkonen

21° giro Rientra Nico Rosberg per il suo pit ed esce con gomme medie

20° giro Pit stop di Hamilton che mantiene la posizione davanti a Bottas

19° giro Raikkonen segnala un problema sull'anteriore. Si è staccata la camera installata a bordo. Testacoda per Perez dopo un contatto con Maldonado che comunque riparte

17° giro Hamilton spara il giro veloce della gara 1'27"695, ma l'inglese è a 30 secondi da Vettel

16° giro Grazie alla sosta di Hulkenberg ora Hamilton è quinto

15° giro Si ferma anche Massa al cambio gomme e sconta anche la penalità. Assieme lui si ferma anche Grosjean che poi passa il brasiliano all'uscita dai box

14° giro Pit stop per Bottas e Kvyat. Davanti le due Ferrari sono sempre velocissime

13° giro Alla fine del lungo rettilineo Hamilton riesce a superare Perez. Ora è ottavo

12° giro Problemi per Hamilton che ha la temperatura dei freni alle stelle

11° giro La classifica vede sempre Vettel intesta davanti al compagno Raikkonen, poi a seguire Rosberg, Bottas, Ricciardo, Hulkenberg, Kvyat, Perez, Hamilton e Massa

10° giro Ricciardo passa Hulkenberg, mentre Hamilton sorpassa di forza Felipe Massa

8° giro Ricciardo passa Kvyat (che si lascia sfilare....) per la sesta posizione, mentre Sainz sembra avvicinarsi ad Hamilton

7° giro Vettel velocissimo aumenta il vantaggio su Raikkonen e Rosberg

6° giro Nervosissimo Hamilton sempre alle spalle di Massa, prova tutte le traiettorie ma non si passa

4° giro Confermata la penalità di 5" a Massa per il problema sullo schieramento

3° giro Hamilton "frigge" alle spalle di Massa. L'inglese via radio si è lamentato del compagno Rosberg per una toccata nel corso del primo giro ma è evidentissimo l'errore dell'inglese che blocca i freni finendo da solo nella ghiaia

2° giro Le due Ferrari sono incredibilmente prima e seconda davanti a Rosberg, Bottas, Kvyat, Hulkenberg, Ricciardo, Perez, Massa e Hamilton che è decimo

Si spengono le luci e scatta alla grandissima Vettel che passa in testa beffando tutti. Secondo è un altrettanto bravissimo Raikkonen. Le Mercedes sono terza con Rosberg mentre Hamilton perde la macchina in frenata e finisce nella ghiaia

Partenza abortita per colpa di Massa che era fuori posizione. Ulteriore giro di formazione

Parte il giro di formazione in perfetto orario

Vetture schierate sulla griglia, mentre tutto il mondo della Formula 1 rende omaggio alla famiglia di Jules Bianchi. I piloti si stringono in un commovente abbraccio attorno ai loro caschi che hanno steso sull'asfalto. Cerimonia semplice ma molto toccante

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone