23 Ago [13:57]

La cronaca - Hamilton domina
Peccato Vettel, Grosjean terzo

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Vince Hamilton con 2" su Rosberg 37"9 Grosjean 45"6 Kvyat 53"9 Perez 55"2 Massa 55"7 Raikkonen 56"0 Verstappen 1'01" Bottas 1'31"2 Ericsson

42° giro Verstappen supera Raikkonen a Les Combes ma arriva lungo

41° giro Vettel passa il Radillon davanti a Grosjean ma la posteriore destra scoppia... a due giri dal traguardo

40° giro Kvyat passa anche Perez a Les Combes e va 5° mentre Grosjen è alle spalle di Vettel per il 3° posto

39° giro Staccata a ruote fumanti di Kvyat su Massa a Les Combes per il 6° posto

39° giro Grosjean è a 0"5 da Vettel mentre Vestappen supera Bottas a Les Combes, poi arriva lungo ma tiene la posizione

38° giro Grosjean a 0"9 da Vettel mentre Kvyat duella con Massa

37° giro Grosjean riduce a 1"3 il divario da Vettel

36° giro Kv39° giro Grosjean è a 0"5 da Vettel mentre Vestappen supera Bottas a Les Combes, poi arriva lungo ma tiene la posizioneyat raggiunge e supera Raikkonen per il 7° posto

35° giro Tra Vettel e Grosjean 2"3, sembra ormai facile preda della Lotus la Ferrari

34° giro Grosjean sta spingendo forte per recuperare su Vettel in quanto ha capito che la Ferrari non si ferma per il secondo pit

32° giro Hamilton + 5"3 Rosberg 15"4 Vettel 18"8 Grosjean 27"8 Perez 28"7 Massa 30"4 Raikkonen 35"8 Kvyat 51"9 Verstappen

Alla Ferrari chiedono a Vettel come si stanno comportando le gomme e se si può andare fino al traguardo. Solo un pit per Vettel fino ad ora

31° giro Pit per Rosberg, da media a soft

30° giro Pit per Hamilton che da media passa a soft

27° giro Kvyat al secondo pit, da media a soft

27° giro All'orizzonte appaiono nuvoloni neri mentre le due Mercedes stanno facendo gara a se. Vettel è a 22" da Rosberg e a 27" da Hamilton

La gara riprende con Hamilton + 2"2 Rosberg 23"2 Vettel 28"6 Grosjean 32"3 Kvyat poi Perez Massa Raikkonen Verstappen Ericsson

21° giro Pit per Grosjean, media, come Massa Raikkonen, Verstsappen Bottas

Situazione di Virtual Safety Car con Hamilton Rosberg Grosjean Vettel Perez Kvyat Massa Raikkonen Verstappen Bottas

20° giro Ricciardo si pianta mentre affronta la Bus Stop ed è costretto al ritiro rimanendo senza potenza. Virtual Safety Car

19° giro Grosjean supera Perez con grande slancio verso Les Combes

17° giro Grosjean scatenato ha superato Ricciardo a Les Combes

16° giro Hamilton + 3"4 Rosberg 11"8 Perez 14"5 Ricciardo 16"3 Grosjean 19"1 Vettel 23"9 Kvyat 24"7 Massa 25"6 Raikkonen 27"7 Verstappen

Bottas paga un drive through per la gomma sbagliata (una media posteriore destra, tre soft)

14° giro Hamilton ha raggiunto Vettel che però va ai box per il primo pit-stop. Da gomme soft usate va su gomma media

13° giro Pit per Hamilton anche lui passa alla media mentre Vettel, leggermente lungo alla Source, va 1°

12° giro Pit per Rosberg che va sulle medie e rientra appena davanti a Perez e RicciardHamilton ha raggiunto Vettel che però va ai box per il primo pit-stop. Da gomme soft usate va su gomma mediao

10° giro Pit per Raikkonen che rimane sulle soft mentre errore per Bottas cui la Williams ha montato gomme soft all'anteriore e medie al posteriore

9° giro Pit per Grosjean Massa Kvyat Ericsson

Perez ha perso grip dalle gomme e prende la via dei box al giro 9

Grosjean infila Bottas alla staccata di Les Combes e sale 6°

8° giro Pit a sorpresa per Ricciardo che monta gomma media

5° giro Kvyat ha superato Massa per l'ottavo posto, nulla cambia davanti con Hamilton che ha portato a 5" il vantaggio su Perez.

4° giro Ericsson viene superato da Kvyat e Verstappen, oltre che da Raikkonen, ora 11°. Davanti Hamilton ha 3"2 su Perez, non sono cambiate le altre posizioni.

2° giro Hamilton Perez Ricciardo Rosberg Vettel Bottas Grosjean Massa Ericsson Kvyat Verstappen Raikkonen Alonso Button Nasr Merhi Stevens

Rosberg supera Bottas alla Bus Stop, Bottas alla Source è lungo e Vettel lo infila

Parte bene Hamilton, non Rosberg che scivola quinto mentre Perez è 2° davanti a Ricciardo Bottas. Vettel sesto su Maldonado e Grosjean

Anche Sainz nel secondo giro di ricognizione avverte i box Toro Rosso di avere problemi di potenza e viene invitato a rientrare ai box.

Hulkenberg della Force India comunica problemi di potenza, vuole rientrare ai box al termine del giro di ricognizione, ma gli dicono di no. In griglia, pochi attimi prima del via, Hulkenberg si ritrova col motore spento e la partenza viene abortita. Nuovo giro di ricognizione.

Tutto è pronto per seguire la diretta del GP del Belgio. Incredibilmente il sole continua a essere presente nel corso del weekend.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone