Rally

WRC 2022: al via la rivoluzione ibrida
Chi sarà il successore di Ogier?

Michele Montesano Quello che si appresta a partire non sarà il solito Rally di Montecarlo, bensì l’inizio della nuova era p...

Leggi »
formula 1

Gomme da 18 pollici in Formula 1,
la grande sfida del 150° anno Pirelli

Nasce come anno importante, il 2022 della Pirelli. È il 150esimo di attività dell'azienda, con numerose novità in ambito ...

Leggi »
World Endurance

Test ad Alcaniz per la Peugeot 9X8
Il team salterà la 1000 Miglia di Sebring

Michele Montesano Continua senza sosta la tabella di marcia per il ritorno nel FIA WEC da parte di Peugeot Sport. Il team s...

Leggi »
altre

Adria sotto sequestro
Buco di 53 milioni di euro

Il paddock dell'area karting era strapieno, come sempre quando si è alla vigilia del primo evento internazionale organizz...

Leggi »
formula 1

La F1 pensa all'obbligo vaccinale:
non ci saranno casi simil Djokovic

Il caso di Novak Djokovic ha dominato la scena del dibattito internazionale, non solo sportivo. Il tennista serbo, numero 1 a...

Leggi »
Rally

Oreca obiettivo Dakar 2023 con l’ibrido
Allo studio anche un motore a idrogeno

Michele Montesano La quarantaquattresima edizione della Dakar è appena andata in archivio, ma Oreca punta lo sguardo già al...

Leggi »
16 Nov [16:00]

La GP2 propone l'abolizione delle qualifiche

I team che intendono partecipare alla Formula GP2 del 2005, la categoria che sostituirà la F.3000 internazionale, hanno ricevuto una proposta riguardante il regolamento sportivo. L'idea è quella di eliminare dal weekend la disputa delle qualifiche. In pratica, negli undici appuntamenti concomitanti con la F.1, si svolgerebbe un'ora di prove libere, una gara al sabato di 180 chilometri con pit-stop e una alla domenica mattina di 80 km. Lo schieramento di partenza della prima gara stagionale verrà determinato dai tempi ottenuti dai piloti nell'ultimo test collettivo programmato al Le Castellet. L'ordine di arrivo della prima corsa, determinerà la griglia di partenza della prova della domenica mattina. E qui c'è un'altra novità, presa in prestito dall'ETCC. I primi otto andrebbero infatti a schierarsi a posizioni invertite: l'ottavo classificato sarà quindi in pole, e il vincitore della prima corsa partirà ottavo. Dopo di che, lo schieramento della prima gara del secondo appuntamento sarà scritto dalla classifica della seconda corsa precedente senza inversioni però. In pratica, tutti gli ordini di partenza dipenderanno dagli ordini di arrivo delle corse. Nelle gare lunghe, i punti spetteranno ai primi otto, in quelle sprint ai primi sei.
La consegna ai team della prima Dallara-Mecachrome è prevista il mese di gennaio. Tredici le squadre che dovrebbero presentarsi al via del campionato. Per il momento certe appaiono Coloni, Durango, ASM, DAMS, Racing Engineering, Campos, BCN, Arden, Hitech e Isport.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone