formula 1

McLaren ritrova il 4° posto con un
grande Norris e un ritrovato Ricciardo

Sorpasso. La McLaren si riprende il quarto posto nella classifica costruttori ai danni della Alpine-Renault grazie a un clamo...

Leggi »
formula 1

Alonso diventa il pilota che
ha corso il maggior numero di GP

Trecentocinquanta. 350. La statistica relativa ai piloti che hanno disputato il maggior numero di Gran Premi nella storia del...

Leggi »
World Endurance

Cadillac affida la sua LMDh a Ganassi
Al via con Bamber, Lynn e Westbrook

Michele Montesano Cadillac ha rivelato la formazione con cui affronterà la stagione 2023 del FIA WEC. A gestire la Cadillac...

Leggi »
formula 1

Perez e la safety car a Singapore:
cosa lascia perplessi della direzione gara

Sergio Perez ha potuto festeggiare la sua quarta vittoria in Formula 1, con quella che lui stesso ha definito "la miglio...

Leggi »
GT World Challenge

Montmelò, gara
Marciello prende anche l’Endurance
Cairoli trascina Dinamic al successo

È stato un tripudio tricolore quello andato in scena a Montmelò, dove i piloti italiani sono stati grandi protagonisti del fi...

Leggi »
formula 1

Perez re dei circuiti cittadini
Doppio podio per la Ferrari

Ma chi c'era sulla Red Bull-Honda numero 11? Sergio Perez o Max Verstappen? No, nessun dubbio. A dominare un difficilissi...

Leggi »
25 Mar [17:24]

ANTEPRIMA - Svelata la nuova
Tatuus F4 di seconda generazione

Mattia Tremolada

Italiaracing è in grado di mostrare, in anteprima, i render della nuova monoposto Tatuus di Formula 4 di seconda generazione. L'azienda di Concorezzo, che con il precedente modello T-014 ha segnato il debutto della F4 nel 2014, ha ormai ultimato la fase di progettazione della nuova vettura e si appresta a realizzare i primi due prototipi, di cui uno necessario per l'omologazione FIA F4 Gen2 e l'altro destinato invece ai test di sviluppo in pista, che dovrebbero cominciare in luglio. In questo modo Tatuus sarà pronta per fornire le vetture ai campionati interessati già dall'inizio del 2022.

Numerosi gli investimenti di Tatuus in tecnologia di ultima generazione, con la maggior parte delle risorse che sono state concentrate sull'aumentare la sicurezza del pilota, con l'aggiornamento della vettura ai più recenti standard imposti dalla FIA, come il sistema halo e i pannelli anti-intrusione. Da un punto di vista tecnico, le soluzioni più innovative riguardano trasmissione, sospensioni e carbonio, ma non solo. Il volante sarà infatti nuovo, così come il sistema di acquisizione dati. La vettura avrà la predisposizione per un "Energy Storage", mentre è stata rivista l'ergonomia dell'abitacolo e ci sarà la possibilità di sistemare in base alle esigenze di ogni pilota la posizione del volante e della pedaliera.

Prosegue senza sosta anche il lavoro in parallelo con Abarth, che ha tutte le intenzioni di continuare a fornire il proprio propulsore 1400cc turbo, ma la vettura potrà ovviamente montare motori di diversi fornitori in base alle richieste dei campionati. Inoltre, la monoposto è predisposta per ospitare un propulsore ibrido, qualora un costruttore lo richiedesse. Il cambio è stato alleggerito ed è dotato di un attuatore di nuova generazione.

"È con orgoglio che possiamo finalmente mostrare le prime immagini virtuali della nuova Tatuus F4 di seconda generazione", ha detto l'Amministratore Delegato Giovanni Delfino. "Il progetto è stato concepito dell'ufficio tecnico di Tatuus guidato dagli ingegneri Luca Orlandi e Fabio Bulgarelli, a cui va un grande plauso. Continueremo a lavorare con i partner storici che ci hanno affiancato fin dall'esordio nella F4, ovvero Magneti Marelli, Motul, Sabelt, Sadev e Next Solution. Contiamo di poter consegnare le vetture in tempo per l'inizio della stagione 2022 ai nostri clienti di tutto il mondo, dagli Emirati Arabi ai campionati europei. Tatuus inoltre ha appena allargato il proprio mercato sbarcando per la prima volta in India, dove è in fase di lancio una serie di Formula Regional con i nostri telai T-318".








Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone
gdlracinggdlhouse