formula 1

Briatore chiama, Domenicali risponde
Per l'ex team principal, un incarico?

Ci voleva Stefano Domenicali per riportare in F1 Flavio Briatore. L'ex team principal di Benetton e Renault, campione del...

Leggi »
formula 1

Per il GP dell'Arabia Saudita
arrivano le regole su come vestirsi...

Il circuito è ancora in via di definizione, i lavori sono clamorosamente in ritardo, ma intanto gli organizzatori del GP di J...

Leggi »
formula 1

Mazepin non fa sconti a se stesso
"L'autostima scende agli inizi in F1"

E' molto interessante l'intervista che Nikita Mazepin ha rilasciato alla Gazzetta dello Sport. Il pilota russo del te...

Leggi »
GT Internazionale

IGTC a Indianapolis
Vittoria Audi, tre italiani a podio

Vittoria marchiata Audi alla 8 Ore di Indianapolis, secondo appuntamento valido per l'Intercontinental GT Challenge 2021 ...

Leggi »
Rally

Rally di Spagna – Finale
Neuville vince, Evans tiene aperti i giochi

Michele Montesano Si è confermato un vero specialista dell’asfalto Thierry Neuville. Dopo aver dominato nella sua Ypres, il...

Leggi »
Rally

Rally di Spagna – 2° giorno finale
Neuville 1°, Ogier risponde a Sordo

Michele Montesano Non è cambiata la musica nel secondo giro pomeridiano del Rally di Spagna, undicesima prova del WRC 2021....

Leggi »
31 Lug [10:39]

Alcaniz, libere 1
Sorpresa Arkhangelskii

Mattia Tremolada - Fotocar13

Solamente a due settimane dal precedente appuntamento di Portimao, la Formula 4 spagnola è tornata in azione al Motorland Aragon, sede del quarto round di campionato. Archiviate le due tappe oltreconfine, la serie iberica si prepara ad affrontare la seconda parte di stagione sul suolo nazionale. Dopo Aragon sarà poi la volta di Valencia, a cui seguiranno Jerez e il finale di stagione a Barcellona, come ormai da tradizione.‍ A svettare nel primo turno di prove libere, che ha aperto una lunga giornata che culminerà nella prima corsa del fine settimana, è stato a sorpresa Maksim Arkhangelskii, che a due minuti dalla fine ha firmato il decisivo primato in 1'51"126, beffando Dani Macia, che con dieci minuti al termine della sessione si era portato al comando in 1'51"155.

Dilano Van't Hoff, terzo, chiude il trenino di testa, che ha visto i primi tre classificati separati da soli 60 millesimi. Buona anche la prestazione di Rik Koen, quarto in 1'51"308. Il pilota olandese, in arrivo dal campionato nazionale riservato alle Ford Fiesta, sta crescendo in maniera esponenziale dopo aver conquistato il primo podio nella serie a Portimao. Quinta piazza per Pepe Martí, mentre il suo compagno in Campos, Sebastian Øgaard, è ottavo. Rientro in campionato per Guilherme Oliveira, fermato alla vigilia del round di Portimao dal Covid. È invece giunta al termine l'avventura del poleman di Spa Alex Dunne, che ha divorziato sia dal team Pinnacle, sia dal programma junior di KCMG.

Sabato 31 luglio 2021, libere 1

1 - Maksim Arkhangelskii - Drivex - 1’51”126 -17 giri
2 - Daniel Macia - Formula de Campeones - 1’51”155 - 8
3 - Dilano Van't Hoff - MP Motorsport - 1’51”186 - 12
4 - Rik Koen - MP Motorsport - 1’51”308 - 17
5 - Josep Martí - Campos - 1’51”456 - 14
6 - Guilherme Oliveira - Drivex - 1’51”522 - 16
7 - Enric Bordás - Formula de Campeones - 1’51”570 - 8
8 - Sebastian Ogaard - Campos - 1’51”704 - 13
9 - Manuel Espirito Santo - MP Motorsport - 1’51”729 - 16
10 - Georg Kelstrup - MP Motorsport - 1'46"317 - 18
11 - Alejandro García - Campos - 1'47"418 - 14
12 - Noah Degnbol - MP Motorsport - 1’51”985 - 14
13 - Suleiman Zanfari - MP Motorsport - 1’52”005 - 17
14 - Gil Molina - MP Motorsport - 1’52”238 - 17
15 - Oliver Michl - Teo Martin - 1’52”322 - 9
16 - Filip Jenic - Teo Martin - 1’52”383 - 9
17 - Jorge Campos - Teo Martin - 1’52”534 - 10
18 - Noam Abramczyk - Drivex - 1’52”676 - 13
19 - Vladislav Ryabov - GRS - 1’52”934 - 15
20 - Branden Oxley - Drivex - 1'53"060 - 14
21 - Oleksandr Partyshev - Campos - 1'53"402 - 14
22 - Lola Lovinfosse - Drivex - 1'53"680 - 15
23 - Emely De Heus - MP Motorsport - 1'53"702 - 18

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone