formula 1

Imola - Libere 2
Bottas leader, Leclerc sbatte

Valtteri Bottas è il dominatore della prima giornata di prove libere del GP dell'Emilia Romagna a Imola. Il finlandese ha...

Leggi »
formula 1

Imola - Libere 1
Mercedes davanti, Ferrari vicina

Prima sessione libera molto combattuta a Imola per il Gran Premio dell'Emilia Romagna. I piloti non si sono risparmiati, ...

Leggi »
formula 1

Weekend F1 ridotti a due giorni,
il boss Domenicali ha detto no

Weekend Formula 1 di due giorni, il piano è ormai nel cestino. Lo ha confermato il nuovo boss Stefano Domenicali, in un video...

Leggi »
indycar

L'IndyCar al via
Tanto talento, in cerca di personalità

L'IndyCar 2021 partirà dal Barber Motorsports Park questo weekend, con la tappa d'apertura della stagione in programm...

Leggi »
Super Trofeo Lamborghini

Parte da Monza con il pieno
di iscritti la stagione 2021

Sei doppi appuntamenti, 12 gare e una entry list di 16 team, con oltre 30 equipaggi al via e 15 rookie. Sono alcuni dei numer...

Leggi »
formula 1

AlphaTauri, aria di casa a Imola:
si punta al 5° posto nel Mondiale

L'autodromo di Imola dista solo 15 chilometri dalla sede di Faenza: l'AlphaTauri gioca davvero in casa al Gran Premio...

Leggi »
30 Mar [8:09]

Bristol dirt, gara
A sorpresa spunta Logano

Marco Cortesi

Joey Logano ha conquistato sulla terra di Bristol il successo nella prima edizione dell'evento più atteso degli ultimi anni in NASCAR. Sul classico mezzo miglio del Tennessee sono stati rivoltati oltre 2000 camion di terra, per costruire una superficie simile a quella che dà vita a tante gare locali americane e che aveva inizialmente costituito lo "zoccolo duro" anche per la categoria. Il pilota di Roger Penske, quasi a digiuno di gare di questo tipo, ha preso il comando al giro 193 su 250 e ha allungato. Una bandiera gialla nel finale ha mandato tutti in overtime dando a Denny Hamlin la chance di attaccate. Tra entrare duro, con un contatto, e provare pulito all'esterno, Hamlin ha scelto la seconda, ma non ha trovato grip. "L'avrei dovuto spostare a forza" ha spiegato.

Dopo le piogge dei giorni precedenti, la pista è stata in condizioni quasi perfette, anche se con un po' di deposito di terra che ha creato qualche grattacapo alle aperture dei radiatori per i piloti. In generale, le condizioni del tracciato e il fatto che le vetture NASCAR Cup non sono pensate per la terra ha creato un "ibrido" che ha reso competitivi diversi tipi di piloti. Al secondo posto si è piazzato Ricky Stenhouse Jr, più esperto sulla terra, che ha passato Hamlin. Un altro protagonista completamente a digiuno di "dirt racing" è stato Daniel Suarez. Il messicano ha comandato per ampi tratti ma non ha trovato lo spazio giusto nel finale terminando quarto.

Peggio ancora è andata a Martin Truex Jr, vincitore poco prima della gara Truck e del primo stage. Il pilota di Gibbs ha forato (in una gara in cui il consumo delle gomme si è fatto sentire) e ha concluso diciannovesimo. La top-5 invece è stata completata da Ryan Newman per Roush. A seguire William Byron e Tyler Reddick, oltre a Ryan Blaney. Quest'ultimo ha concluso con una vettura seriamente danneggiata nonostante fosse stato coinvolto in ben due incidenti.

I contatti come immaginabile sono stati tanti, ma uno su tutti ha condizionato l'esito dell'evento, togliendo di mezzo i due favoriti, plurititolati sulla terra. Al giro 53, Christopher Bell si è girato da solo sulla parte alta della pista, coinvolgendo anche Kyle Larson, da ultimo a ottavo nella prima parte di gara. In top-10 hanno invece concluso anche Erik Jones e Chase Elliott, seguiti da Brad Keselowski, risalito nel finale, e il vincitore di Daytona Michael McDowell. Con Logano, sono otto i vincitori diversi nelle prime otto gare. Dopo il finale, è stata annunciata l'apertura delle prevendite per il 2022: l'appuntamento a Bristol, nonostante la pioggia, è stato un successo di critica e di pubblicità, in attesa dei dati TV.



Lunedì 29 marzo, gara

1 - Joey Logano (Ford) - Penske - 253 giri
2 - Ricky Stenhouse Jr. (Chevrolet) - JTG - 253
3 - Denny Hamlin (Toyota) - Gibbs - 253
4 - Daniel Suarez (Chevrolet) - Trackhouse - 253
5 - Ryan Newman (Ford) - Roush - 253
6 - William Byron (Chevrolet) - Hendrick - 253
7 - Tyler Reddick (Chevrolet) - Childress - 253
8 - Ryan Blaney (Ford) - Penske - 253
9 - Erik Jones (Chevrolet) - Petty - 253
10 - Chase Elliott (Chevrolet) - Hendrick - 253
11 - Brad Keselowski (Ford) - Penske - 253
12 - Michael McDowell (Ford) - FrontRow - 253
13 - Matt DiBenedetto (Ford) - Wood Brothers - 253
14 - Chris Buescher (Ford) - Roush - 253
15 - Kevin Harvick (Ford) - Stewart-Haas - 253
16 - Kurt Busch (Chevrolet) - Ganassi - 253
17 - Kyle Busch (Toyota) - Gibbs - 253
18 - Ryan Preece (Chevrolet) - JTG - 253
19 - Martin Truex Jr. (Toyota) - Gibbs - 253
20 - Chase Briscoe # (Ford) - Stewart-Haas - 252
21 - Austin Dillon (Chevrolet) - Childress - 252
22 - Alex Bowman (Chevrolet) - Hendrick - 252
23 - Stewart Friesen (Toyota) - Spire - 252
24 - Cole Custer (Ford) - Stewart-Haas - 252
25 - Quin Houff (Chevrolet) - Starcom - 252
26 - Ty Dillon (Toyota) - Gaunt - 252
27 - Bubba Wallace (Toyota) - 23XI - 251
28 - JJ Yeley (Chevy) - Ware - 249
29 - Kyle Larson (Chevrolet) - Hendrick - 248
30 - Josh Bilicki (Ford) - Ware - 247
31 - Mike Marlar (Ford) - MBM - 244
32 - Cody Ware (Chevrolet) - Ware - 242
33 - Chris Windom (Chevrolet) - Ware - 62
34 - Christopher Bell (Toyota) - Gibbs - 54
35 - Ross Chastain (Chevrolet) - Ganassi - 52
36 - Aric Almirola (Ford) - Stewart-Haas - 39
37 - Shane Golobic (Toyota) - LiveFast - 39
38 - Corey LaJoie (Chevrolet) - Spire - 39
39 - Anthony Alfredo # (Ford) - FrontRow - 39

In campionato
1. Hamlin 327; 2. Logano 269; 3. Truex 247; 4. Larson 242; 5. Keselowski232.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone