Regional by Alpine

Spa - Gara 1
Belov e G4 Racing nel diluvio

1 - Michael Belov - G4 Racing - 10 giri in 31’22”7362 - Hadrien David - R-Ace - 9”0693 - Zane Maloney - R-Ace - 11”8634 - Din...

Leggi »
Formula E

Londra - Gara 1
Dennis vince e avvicina Bird

Michele Montesano Ottima visione di gara, coadiuvato da una perfetta strategia, così Jake Dennis ha trionfato per la seconda...

Leggi »
Regional by Alpine

Spa - Qualifica 2
La prima di Belov e G4 Racing

1 - Michael Belov - G4 Racing - 2’15"7602 - Hadrien David - R-Ace - 2’16"2623 - Isack Hadjar - R-Ace - 2’16"40...

Leggi »
F4 Italia

Imola - Gara 1
Bearman, sesta vittoria consecutiva

Due vittorie a Misano, tre a Vallelunga, una nella prima gara di Imola. Sono così diventati sei i successi consecutivi nella ...

Leggi »
Formula E

Londra - Qualifica 1
Lynn profeta in patria

Michele Montesano A cinque anni dall’ultimo ePrix, la Formula E è tornata a Londra. Questa volta ad ospitare il campionato f...

Leggi »
Regional by Alpine

Spa - Qualifica 1
La pioggia non ferma Saucy

1 - Gregoire Saucy - ART - 2’35"3632 - Gabriele Minì - ART - 2’35"4763 - David Vidales - Prema - 2’35"9824 - H...

Leggi »
26 Gen [16:14]

Daytona - 20 ore
JDC Miller ancora al comando

Marco Cortesi

Al termine delle 20 ore di gara, il leader della 24 Ore di Daytona è... lo stesso delle 12 ore: il team JDC Miller con la Cadillac numero 5 al momento condotta da Joao Barbosa. Anche se la vettura della scuderia di John Church e John Miller non è veloce come le altre di casa GM, l'affidabilità di auto e piloti ha fatto la differenza. Anche in questo caso, a dare una mano è stato un errore del Wayne Taylor Racing, con Ryan Briscoe che ha "bruciato" il rosso alla fine della pit-lane durante una full-course yellow. L'australiano è stato fermato per 60" di penalità. Una safety-car per un principio d'incendio sulla Lamborghini tutta "al femminile" di Christina Nielsen l'ha poi per sua fortuna aiutato a tornare a pieni giri. Briscoe, è poi andato alla carica ed è secondo davanti alle due Mazda. Altra news di peso, il problema al cambio della Cadillac ActionExpress con Filipe Albuquerque al volante. Sotto di un giro gli altri, a partire dall'Acura Penske numero 6 con al volante Juan Pablo Montoya.

BMW al vertice in GTLM
In classe GTLM, la battaglia è più aperta che mai, e nella 20a ora si è arrivati al confronto diretto tra la BMW numero 24 di John Edwards, e la Porsche numero 912 con Mathieu Jaminet. Per il terzo posto, sfida tra la Corvette superstite, con Nicky Catsburg, e la seconda Porsche. Attenzione anche alla Ferrari Risi, tornata a pieni giri grazie alla caution di cui sopra. In GT Daytona, conduce l'Audi di Vanthoor-Ineichen-Bortolotti-Morad, con il belga che, dopo la rimonta di Mirko Bortolotti, ha preso il comando nei confronti della Lamborghini GRS-Magnus e dell'altra vettura di Sant'Agata condotta da Andrea Caldarelli.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone