dtm

Spielberg - Gara 1
Domina Cassidy, Bortolotti terzo

Campionato completamente riaperto. Come avevamo sottolineato dopo la qualifica 1, la pessima prestazione della BMW Schubert d...

Leggi »
World Endurance

Prove di futuro a Portimão per Ferrari
Tre giorni di test per LMH e 296 GT3

Michele Montesano Dopo il test di agosto, svoltosi sull’Autodromo di Imola, la Ferrari aveva fatto sparire le tracce d...

Leggi »
GT World Challenge

Rivisti gli equipaggi Iron Lynx
per l’ultimo atto di Barcellona

Michele Montesano Il team Iron Lynx affronterà l’ultima gara del Fanatec GT World Challenge Europe Endurance Cup con le for...

Leggi »
formula 1

Che Aston Martin troverà Alonso?
Molto più forte, assicura il dt Fallows

La domanda, in fondo, viene spontanea. Al di là di un contratto più vantaggioso, per stipendio e durata, Fernando Alonso ha f...

Leggi »
formula 1

La Williams non conferma Latifi
De Vries in pole per il sedile

Tre anni di Formula 1 possono bastare. Nicholas Latifi a fine anno non verrà riconfermato dalla Williams e considerando che g...

Leggi »
formula 1

Tsunoda ha ottenuto il rinnovo:
correrà anche nel 2023 in AlphaTauri

Yuki Tsunoda ha ottenuto la riconferma in AlphaTauri. Nel 2023 il pilota giapponese disputerà la sua terza campagna in Formul...

Leggi »
26 Gen [16:14]

Daytona - 20 ore
JDC Miller ancora al comando

Marco Cortesi

Al termine delle 20 ore di gara, il leader della 24 Ore di Daytona è... lo stesso delle 12 ore: il team JDC Miller con la Cadillac numero 5 al momento condotta da Joao Barbosa. Anche se la vettura della scuderia di John Church e John Miller non è veloce come le altre di casa GM, l'affidabilità di auto e piloti ha fatto la differenza. Anche in questo caso, a dare una mano è stato un errore del Wayne Taylor Racing, con Ryan Briscoe che ha "bruciato" il rosso alla fine della pit-lane durante una full-course yellow. L'australiano è stato fermato per 60" di penalità. Una safety-car per un principio d'incendio sulla Lamborghini tutta "al femminile" di Christina Nielsen l'ha poi per sua fortuna aiutato a tornare a pieni giri. Briscoe, è poi andato alla carica ed è secondo davanti alle due Mazda. Altra news di peso, il problema al cambio della Cadillac ActionExpress con Filipe Albuquerque al volante. Sotto di un giro gli altri, a partire dall'Acura Penske numero 6 con al volante Juan Pablo Montoya.

BMW al vertice in GTLM
In classe GTLM, la battaglia è più aperta che mai, e nella 20a ora si è arrivati al confronto diretto tra la BMW numero 24 di John Edwards, e la Porsche numero 912 con Mathieu Jaminet. Per il terzo posto, sfida tra la Corvette superstite, con Nicky Catsburg, e la seconda Porsche. Attenzione anche alla Ferrari Risi, tornata a pieni giri grazie alla caution di cui sopra. In GT Daytona, conduce l'Audi di Vanthoor-Ineichen-Bortolotti-Morad, con il belga che, dopo la rimonta di Mirko Bortolotti, ha preso il comando nei confronti della Lamborghini GRS-Magnus e dell'altra vettura di Sant'Agata condotta da Andrea Caldarelli.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone