formula 1

La confusione di Binotto,
la signorilità di Vettel

Massimo Costa

E' una Ferrari sempre più incomprensibile quella che vediamo da un paio di a...

Leggi »
Mondiale Rally

Millener: "Inutile
provare in Finlandia"

Mattia Tremolada

Mentre Hyundai e Toyota sono già tornate in azione per una serie di test privati, M-Spo...

Leggi »
24 Gen [9:46]

Daytona, qualifica: Jarvis replica
Porsche dominatrice in GT

Marco Cortesi

Nuova pole position, anche se senza record della pista, per Mazda nell'apertura IMSA 2020. Oliver Jarvis si è ripetuto dopo il risultato dello scorso anno precedendo con un ottimo margine Juan Pablo Montoya, staccato di quattro decimi. I piloti delle altre marche hanno dovuto rischiare per tentare di stare vicino alle Riley-Mazda, tanto che Ricky Taylor si è immolato finendo violentemente fuori pista al bus-stop. Ciò ha tolto di mezzo di fatto gli ultimi minuti della sessione. Al terzo posto la seconda Mazda, con Jonathan Bomarito, mentre la migliore Cadillac è stata quella di Felipe Nasr. Poco distante, in quinta piazza, la vettura di Ryan Briscoe, col Wayne Taylor Racing.

In LMP2, ancora i piloti "am" in pista: Ben Keating, per il team PR1 Mathiasen, ha preceduto Henrik Hedman del DragonSpeed. Anche a seguito del ritiro della Riley del Rick Ware Racing. Dopo un incidente, la squadra non ha potuto reperire i ricambi, e comunque navigava su distacchi molto importanti.

Dominio Porsche in GT. Nella categoria superiore, la GTLM, doppietta per le vetture ufficiali del team CORE con Nick Tandy che ha preceduto Laurens Vanthoor per 5 centesimi. Tre decimi (un'enormità per gli standard abituali, dovuta al grip della pista non perfetto) hanno separato la vettura al terzo posto, la nuova Corvette C8.R a motore centrale di Antonio Garcia che ha preceduto la vettura gemella di Tommy Milner. Difficoltà per la Ferrari Risi, ultima alle spalle anche delle due BMW. In equipaggio Alessandro Pier Guidi, Davide Rigon, James Calado e Daniel Serra.

In GT Daytona, pole per la 911 del team Pfaff guidata da Zach Robichon. Record della pista per lui, una delle rivelazioni della passata stagione. Seconda piazza per la Ferrari della Scuderia Corsa con Jeff Westphal (stessa vettura per Alessandro Balzan), mentre Trent Hindman ha portato la prima delle Honda Shank al terzo posto. A seguire la BMW Turner con Robby Foley, la Lamborghini Grasser di Steijn Schothorst e l'Audi di Rolf Ineichen (in equipaggio con Mirko Bortolotti). Con la Lexus di Frankie Montecalvo sono stati sette i costruttori rappresentati nelle prime sette posizioni.

Giovedì 23 gennaio 2020, qualifica

1 - Jarvis/Nunez/Pla (Mazda DPi) - Joest - 1'33"711
2 - Cameron/Montoya/Pagenaud (Acura DPi) - Penske - 1'34"154
3 - Bomarito/Tincknell/Hunter-Reay (Mazda DPi) - Joest - 1'34"169
4 - Nasr/Conway/Derani/Albuquerque (Cadillac DPi) - AXR - 1'34"294
5 - Briscoe/Dixon/Kobayashi/van der Zande (Cadillac DPi) - WTR - 1'34"442
6 - Piedrahita/Leist/Miller/Vautier (Cadillac DPi) - JDC Miller - 1'34"454
7 - Barbosa/Bourdais/Duval (Cadillac DPi) - JDC Miller - 1'35"047
8 - Boulle/Aubry/Keating/Trummer (ORECA LMP2 07) - PR1 - 1'37"446
9 - Hanley/Hedman/Braun/Newey (ORECA LMP2 07) - DragonSpeed - 1'37"728
10 - Farano/Dalziel/Heinemeier Hansson/Lapierre (ORECA LMP2 07) - Tower - 1'39"275
11 - Cassels/Masson/Masson/Yount (ORECA LMP2 07) - Perf.Tech - 1'39"397
12 - Tandy/Makowiecki/Campbell (Porsche 911 RSR - 19) - Porsche - 1'42"207
13 - Bamber/Vanthoor/Jaminet (Porsche 911 RSR - 19) - Porsche - 1'42"256
14 - Minassian/Merriman/Tilley/Lewis (ORECA LMP2 07) - Era - 1'42"262
15 - Garcia/Taylor/Catsburg (Chevrolet Corvette C8"R) - Corvette - 1'42"545
16 - Gavin/Milner/Fassler (Chevrolet Corvette C8"R) - Corvette - 1'42"801
17 - Spengler/De Phillippi/Eng/Herta (BMW M8 GTE) - BMW - 1'42"941
18 - Krohn/Edwards/Mostert/Farfus (BMW M8 GTE) - BMW - 1'43"089
19 - Calado/Pier Guidi/Serra/Rigon (Ferrari 488 GTE) - Risi - 1'43"668
20 - Castroneves/Rossi/Taylor (Acura DPi) - Penske - 1'44"065
21 - Olsen/Robichon/Kern/Pilet (Porsche 911 GT3 R) - Pfaff - 1'45"237
22 - MacNeil/Vilander/Westphal/Balzan (Ferrari 488 GT3) - Sc.Corsa - 1'45"713
23 - Parente/Goikhberg/Hindman/Allmendinger (Acura NSX GT3) - Shank - 1'45"837
24 - Klingmann/Machavern/Auberlen/Foley (BMW M6 GT3) - Turner - 1'45"872
25 - Heistand/Schothorst/Perera/Costa (Lamborghini Huracan GT3) - GRT - 1'46"040
26 - Bortolotti/Ineichen/Morad/Vanthoor (Audi R8 LMS GT3) - WRT - 1'46"175
27 - Montecalvo/Bell/van Gisbergen/Telitz (Lexus RC F GT3) - AIM - 1'46"185
28 - Sellers/Snow/Lewis/Caldarelli (Lamborghini Huracan GT3) - Miller - 1'46"191
29 - Farnbacher/McMurry/Michimi/Gounon (Acura NSX GT3) - Shank - 1'46"478
30 - Hardwick/Long/Imperato/Bachler (Porsche 911 GT3 R) - Wright - 1'46"485
31 - Gdovic/Kvamme/Hoggard/Lux (Lamborghini Huracan GT3) - PPM - 1'46"835
32 - Lamy/Gunn/Watson/Lauda (Aston Martin Vantage GT3) - AMR - 1'46"880
33 - Riberas/De Angelis/James/Thiim (Aston Martin Vantage GT3) - HOR - 1'47"041
34 - Nielsen/Legge/Calderon/Frey (Lamborghini Huracan GT3) - GEAR - 1'47"148
35 - Robinson/Aschenbach/Keating/Fraga (Mercedes-AMG GT3) - Riley - 1'47"273
36 - Chase/Hawksworth/Busch/De Quesada (Lexus RC F GT3) - AIM - s.t.
37 - Mapelli/Pumpelly/Potter/Lally (Lamborghini Huracan GT3) - GRT Magnus - s.t.
38 - Pappas/Bleekemolen/Estep/Muller (Porsche 911 GT3 R) - Black Swan - s.t.


Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone