formula 1

Vasseur è veramente l'uomo
giusto per dirigere la Ferrari?

Frederic Vasseur potrebbe essere veramente l'uomo giusto per gestire il team Ferrari? La sua carriera di proprietario del...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Gara 1
Berthon mette la seconda

Michele Montesano Successo mai messo in discussione quello conquistato da Nathanaël Berthon a Jeddah. Scattato dalla pole di...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Qualifica
Azcona campione, a Berthon la pole

Michele Montesano A Mikel Azcona è bastata la sessione di qualifica del sabato per laurearsi campione 2022 del WTCR. Sul tra...

Leggi »
F4 Italia

Anteprima
WSK e ACI lanciano il primo
campionato europeo di Formula 4

Si chiamerà Euro 4 Championship e, insieme alla F1 Academy (riservata solo alle ragazze), rappresenterà il primo campionato e...

Leggi »
Rally

In arrivo il team RedGrey Monster
con due Puma per Tänak e Solberg?

Michele Montesano Delle voci, sempre più insistenti, stanno agitando l’inverno del WRC. Pare stia per arrivare una quarta sq...

Leggi »
Rally

Svelato il calendario 2023: 13 rally
Sardegna a giugno, si torna in America

Michele Montesano Fumata bianca. Dopo tanti rinvii ed estenuanti attese, finalmente è stato presentato il calendario 2023 d...

Leggi »
12 Giu [21:12]

Detroit 1, qualifica
Pole di O'Ward, male Dixon e Palou

Marco Cortesi

Pato O'Ward ha incamerato la sua terza pole position IndyCar a Detroit. Il messicano del team McLaren ha battuto sul difficile circuito cittadino di Belle Isle Alex Rossi, precedendolo di 8 centesimi Terzo posto alle spalle dei due giovani per Romain Grosjean, ancora competitivo con la vettura del team Coyne dopo la bella prova di Indy Road.

Ma c'è stata un'altra vettura gestita da Dale Coyne nelle parti alte della classifica, quella di Ed Jones, con il pilota degli Emirati che si è distinto battendo Josef Newgarden primo alfiere Penske.

Will Power sembrava in corsa per lottare per la pole, ma l'australiano ha concluso al settimo posto dopo un piccolo contatto con le barriere. Davanti a lui Colton Herta.

Più staccati Ryan Hunter-Reay, con una bella livrea arcobaleno per un messaggio positivo del team Andretti, Simon Pagenaud e Sebastien Bourdais, ma soprattutto Scott Dixon, solo undicesimo. Male anche Alex Palou, in difficoltà sul durissimo tracciato del Michigan.‍

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone