formula 1

Alonso-Renault 2021,
si aspetta solo l'annuncio

Massimo Costa - XPB Images

Quanti campioni del mondo presenterà la F1 nel 2021? Lewis Hamilton di...

Leggi »
Mondiale Rally

Millener: "Inutile
provare in Finlandia"

Mattia Tremolada

Mentre Hyundai e Toyota sono già tornate in azione per una serie di test privati, M-Sport ...

Leggi »
28 Mag [17:44]

Diramato il calendario ADAC F4
Due sovrapposizioni con la F4 Italia

Mattia Tremolada

L'ADAC ha rilasciato al prima bozza del nuovo calendario della Formula 4 Tedesca 2020. Nei mesi precedenti la federazione tedesca e quella italiana avevano lavorato duramente per evitare sovrapposizioni nei calendari delle due sere nazionali, ma la perdita di quasi sei mesi a causa dell'emergenza sanitaria globale ha reso ciò ancora più difficile. Infatti sono ben due gli appuntamenti che vanno a coincidere tra le due serie, disputate in parallelo da buona parte dei protagonisti.

Il calendario
Il primo appuntamento stagionale, previsto il 2 agosto al Lausitzring, coinciderà con il secondo round della serie tricolore, in programma a Misano. Due settimane più tardi sarà la volta del Nurburgring, su cui si tornerà poi il 27 settembre, nel weekend successivo alla tappa di Hockenheim. Il 18 ottobre il campionato tedesco calcherà i confini nazionali per scendere in pista al Red Bull Ring, nello stesso fine settimana dell'appuntamento di Monza della F4 Italia. L'1 novembre sarà la volta di Zandvoort, per poi rientrare nei confini nazionali per il gran finale di Oschersleben sette giorni più tardi.

I protagonisti 
Come detto, buona parte dei protagonisti della serie tricolore prenderà parte anche a quella tedesca, che nelle ultime stagioni ha visto calare il numero dei propri iscritti, che si sono riversati proprio nella F4 Italia. Il team campione in carica US Racing schiererà tre debuttanti, con il russo Vladislav Lomko, il finlandese Elias Seppanen e il tedesco Tim Tramnitz.

Occhi puntati sul team Van Amersfoort, vicecampione nella classifica a squadre e in quella piloti, in cui Dennis Hauger è stato battuto da Theo Pourchaire. Anche quest'anno la squadra olandese schiererà due piloti provenienti dalla filiera Red Bull, con Jonny Edgar, terzo miglior rookie nella F4 Italia 2019, e Jak Crawford, secondo nella F4 NACAM 2018/2019. Accanto a loro scenderà in pista Francesco Pizzi, vincitore della F4 UAE 2020. Il pilota italiano, velocissimo nei test prestagionali dovrebbe però dare priorità alla serie italiana.

Discorso simile per il team Prema, che porterà al via i quattro protagonisti della serie italiana, tutti al primo anno di competizioni in monoposto. Il figlio d'arte Sebastian Montoya troverà al proprio fianco lo svedese Dino Beganovic, il brasiliano Gabriel Bortoleto e il siciliano Gabriele Minì, supportato dalla All Road Management di Nicolas Todt.

Attenzione anche al team Mucke e in particolare al paraguaiano Joshua Durksen, già protagonista della passata stagione. Accanto a lui il tedesco Nico Goehler, terzo nella F4 UAE, e il ceco Josef Knopp. Infine il team R-Ace Gp schiererà Roee Meyuhas e Victor Bernier, rispettivamente al via della F4 italiana e francese nel 2019, oltre al russo Artem Lobanenko.

Il calendario 2020


2 agosto - Laustizring
16 agosto - Nurburgring
20 settembre - Hockenheim
27 settembre - Nurburgring
18 ottobre - Red Bull Ring
1 novembre - Zandvoort
8 novembre - Oschersleben

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone