formula 1

La F2 non conta più per salire in F1?
I team guardano ai test fatti in casa

C'è qualcosa che sta cambiando nell'attenzione che il Mondiale F1 pone verso i giovani che militano in Formula 2 o ca...

Leggi »
indycar

Iowa - Gara 2
Power vince, che paura per Ray Robb
Il video del crash nel giro finale

Marco CortesiIl team Penske ha messo a segno in Iowa uno 1-2 vincendo anche la seconda gara con Will Power. Una corsa senza g...

Leggi »
indycar

Iowa - Gara 1
Prima su ovale per McLaughlin

Prima vittoria su ovale per Scott McLaughlin all'Iowa Speedway nella prima corsa del weekend dell'IndyCar nella capit...

Leggi »
World Endurance

San Paolo – Gara
Vittoria del riscatto per Toyota

Michele Montesano Toyota torna a dominare la scena del FIA WEC. Dopo la cocente sconfitta della 24 Ore di Le Mans, la squadra...

Leggi »
Regional by Alpine

Mugello - Gara 2
Wharton regola Badoer

Sul circuito del Mugello, James Wharton ha messo a segno la sua prima vittoria nel campionato Regional by Alpine: prima di og...

Leggi »
F4 Italia

Mugello - Gara 3
La tripla... tripletta di Slater
Scopriamo chi è il talento inglese

Volto granitico, duro, che sarebbe perfetto per un film di Ken Loach nelle sue rappresentazioni della middle class britannica...

Leggi »
14 Gen [8:44]

Dubai - Gara 2
Bohra controlla Neate

Massimo Costa

Bella vittoria per Nikhil Bohra nella seconda gara della Regional Middle East a Dubai. Partito dalla posizione del poleman dopo il decimo posto di gara 1 (griglia invertita), il pilota di R-Ace (rookie nella serie) è stato impeccabile al via gestendo con maturità ogni giro fino alla bandiera a scacchi. Alle sue spalle è costantemente rimasto Aiden Neate della Prema, anch'egli al debutto nella Regional, scattato dalla seconda piazzola, ma mai veramente in grado di portare un attacco al rivale.

Ancora una volta splendido Taylor Barnard. Dopo la fantastica rimonta di gara 1, da ultimo a terzo, l'inglese di PHM da ottavo al via ha terminato terzo divenendo così l'unico pilota a salire due volte sul podio in questo inizio di campionato. Barnard, pure lui rookie per la Regional, ha superato nel finale il compagno di squadra Lorenzo Fluxa, quarto al traguardo.

Alle loro spalle, e in lotta per tutta la corsa, il duo di Mumbai Falcons, Rafael Camara e Andrea Antonelli. Il bolognese le ha provate tutte per superare il brasiliano, ma non ce l'ha fatta. Entrambi avevano scavalcato a metà gara Sebastian Ogaard, poi passato anche da Francesco Braschi. L'italiano di R-Ace ha disputato una bella gara risalendo da 13esimo a settimo a suon di sorpassi.

Corsa negativa per Gabriele Minì dopo la disavventura di gara 1. Nei primi giri, la sua vettura non è parsa performante e il palermitano ha perso qualche posizione (è scattato 11esimo). Successivamente ha inspiegabilmente colpito nel posteriore Dino Beganovic (vincitore di gara 1) che lo precedeva, costringendolo al ritiro. Minì invece, è scivolato nelle retrovie recuperando fino al 17esimo posto, proprio davanti al compagno Sebastan Montoya, un fantasma in queste prime due corse. Minì è poi stato penalizzato. Ancora una buona prova per Giovanni Maschio che sta maturando esperienza positivamente.

Sabato 14 gennaio 2023 , gara 2

1 - Nikhil Bohra - R-Ace - 16 giri 31'15"807
2 - Aiden Neate - Prema - 0"744
3 - Taylor Barnard - PHM - 1"554
4 - Lorenzo Fluxa - PHM - 2"348
5 - Rafael Camara - Mumbai Falcons - 5"165
6 - Andrea Antonelli - Mumbai Falcons - 5"656
7 - Francesco Braschi - R-Ace - 6"653
8 - Sebastian Ogaard - Hyderabad Blackbirds by MP - 9"819
9 - Pepe Marti - Pinnacle VAR - 10"926
10 - Tasanapol Inthrapuvasak - Pinnacle VAR - 11"452
11 - Rafael Villagomez - Pinnacle VAR - 20"177
12 - Matias Zagazeta - R-Ace - 20"926
13 - Mari Boya - Hyderabad Blackbirds by MP - 22"140
14 - Jak Crawford - Hitech - 23"260
15 - Nikita Bedrin - PHM - 25"830
16 - Joshua Dufek - PHM - 26"900
17 - Sebastian Montoya - Hitech - 29"500
18 - Michael Shin - Prema - 31"511
19 - Giovanni Maschio - R&B Racing - 34"532
20 - Brad Benavides - Hyderabad Blackbirds by MP - 36"859
21 - Gabriele Minì - Hitech - 36"998 *
22 - Niels Koolen - Pinnacle VAR - 38"046
23 - Daniel Mavlyutov - Hitech - 44"703
24 - Cenyu Han - R&B Racing - 1'07"077

* 10 secondi di penalità

Ritirati
Levente Revesz
Dino Beganovic
Sami Meguetounif


RS Racing