formula 1

La F2 non conta più per salire in F1?
I team guardano ai test fatti in casa

C'è qualcosa che sta cambiando nell'attenzione che il Mondiale F1 pone verso i giovani che militano in Formula 2 o ca...

Leggi »
indycar

Iowa - Gara 2
Power vince, che paura per Ray Robb
Il video del crash nel giro finale

Marco CortesiIl team Penske ha messo a segno in Iowa uno 1-2 vincendo anche la seconda gara con Will Power. Una corsa senza g...

Leggi »
indycar

Iowa - Gara 1
Prima su ovale per McLaughlin

Prima vittoria su ovale per Scott McLaughlin all'Iowa Speedway nella prima corsa del weekend dell'IndyCar nella capit...

Leggi »
World Endurance

San Paolo – Gara
Vittoria del riscatto per Toyota

Michele Montesano Toyota torna a dominare la scena del FIA WEC. Dopo la cocente sconfitta della 24 Ore di Le Mans, la squadra...

Leggi »
Regional by Alpine

Mugello - Gara 2
Wharton regola Badoer

Sul circuito del Mugello, James Wharton ha messo a segno la sua prima vittoria nel campionato Regional by Alpine: prima di og...

Leggi »
F4 Italia

Mugello - Gara 3
La tripla... tripletta di Slater
Scopriamo chi è il talento inglese

Volto granitico, duro, che sarebbe perfetto per un film di Ken Loach nelle sue rappresentazioni della middle class britannica...

Leggi »
14 Gen [11:02]

Dubai - Gara 3
Boya vince, Antonelli leader

Massimo Costa

Tre vincitori in tre diverse gare. Un buon inizio per la Regional Middle East a Dubai, che nella terza corsa ha registrato il successo di Mari Boya. Lo spagnolo, reduce da due stagioni nella Regional by Alpine, partiva dalla seconda piazzola della prima fila. Subito ha preso la scia del poleman Andrea Antonelli e dopo la prima curva lo ha superato allungando con decisione. Per l'italiano del Mumbai Falcons non c'è stato niente da fare, Boya e la sua monoposto targata MP Motorsport ne avevano decisamente di più. 

Ottima dunque la prova dello spagnolo, ma bravo Antonelli che alla sua terza gara con una Tatuus Regional ha trovato la via del podio dopo i piazzamenti delle prime due corse che lo proiettano al comando del campionato. E' stata una frazione relativamente tranquilla per le prime posizioni, con Antonelli serenamente secondo e con il terzo classificato lontano 4 secondi. Stiamo parlando di Tasanapol Inthrapuvasak, rookie per la categoria, e che ha mantenuto la terza posizione della qualifica. Dietro al thailandese, ma staccato, Rafael Camara e poi Gabriele Miinì, finalmente a punti.

Peccato per Taylor Barnard, sesto al via, ma colpito da Nikhil Bohra e costretto a fermarsi già al 1° giro. Dino Beganovic ha vissuto una corsa sofferta, in cui non aveva velocità e non ha fatto meglio della nona piazza. Pepe Marti invece, da 12esimo ha recuperato bene fino alla sesta posizione davanti a Nikita Bedrin e Jak Crawford. A centro gruppo, 16esimo, ha terminato Francesco Braschi, al traguardo Giovanni Maschio che ha concluso con tre arrivi il suo primo impegno nella categoriia.

Sabato 14 gennaio 2023, gara 3

1 - Mari Boya - Hyderabad Blackbirds by MP - 16 giri
2 - Andrea Antonelli - Mumbai Falcons - 1"631
3 - Tasanapol Inthrapuvasak - Pinnacle VAR - 5"531
4 - Rafael Camara - Mumbai Falcons - 9"517
5 - Gabriele Minì - Hitech - 12"007
6 - Pepe Marti - Pinnacle VAR - 13"347
7 - Nikita Bedrin - PHM - 15"867
8 - Jak Crawford - Hitech - 17"401
9 - Dino Beganovic - Mumbai Falcons - 19"188
10 - Nikhil Bohra - R-Ace - 19"755
11 - Lorenzo Fluxa - Mumbai Falcons - 21"153
12 - Aiden Neate - Prema - 22"132
13 - Joshua Dufek - PHM - 22"955
14 - Levente Revesz - R-Ace - 26"213
15 - Brad Benavides - Hyderabad Blackbirds by MP - 31"232
16 - Francesco Braschi - R-Ace - 31"812
17 - Sebastian Ogaard - Hyderabad Blackbirds by MP - 32"738
18 - Sebastian Montoya - Hitech - 35"271
19 - Michael Shin - Prema - 38"863 *
20 - Rafael Villagomez - Pinnacle VAR - 39"197
21 - Niels Koolen - Pinnacle VAR - 43"000
22 - Daniel Mavlyutov - Hitech - 43"159
23 - Cenyu Han - R&B Racing - 43"699
24 - Giovanni Maschio - R&B Racing - 1'05"297

* penalizzato di 5"

Ritirati
Sami Meguetounif
Taylor Barnard
Matias Zagazeta

Il campionato
1.Antonelli 39; 2.Camara 32; 3.Barnard 30; 4.Beganovic 28; 5.Bohra 27; 6.Boya 26; 7.Neate 20; 8.Zagazeta 18; 9.Fluxa, Inthrapuvasak 16; 11.Øgaard, Minì, Marti 10; 14.Dufek 8; 15.Braschi, Bedrin 6; 17.Crawford 4.
RS Racing