formula 1

La confusione di Binotto,
la signorilità di Vettel

Massimo Costa

E' una Ferrari sempre più incomprensibile quella che vediamo da un paio di a...

Leggi »
Mondiale Rally

Millener: "Inutile
provare in Finlandia"

Mattia Tremolada

Mentre Hyundai e Toyota sono già tornate in azione per una serie di test privati, M-Spo...

Leggi »
22 Ott [14:04]

Formula 1 in live streaming dal 2018

Alessandro Bucci

Stando alle ultime indiscrezioni emerse nel Circus, la Formula 1 avrebbe in programma di lanciare un servizio di streaming live per la stagione 2018, confermando la revisione radicale nelle strategie di trasmissione digitale e di comunicazione intraprese dai nuovi proprietari di Liberty Media. Quest’ultima, nel corso del primo anno ha operato un grande sforzo nell’espansione di contenuti digitali in rete e il passo successivo sembra essere quello dello streaming live delle gare, oltre che di contenuti aggiuntivi e di materiale ripreso dietro le quinte, con lo scopo di fidelizzare le nuove generazioni al grande Circus.

Il materiale live sarà disponibile solamente nei mercati in cui non si scontrerebbe con le offerte televisive preesistenti, che si sono assicurate l’esclusiva dei diritti. Il capo commerciale della Formula 1, Sean Bratches, non ha ancora ufficializzato l’operazione, ma ai microfoni di Autosport ha tracciato i piani futuri della nuova proprietà: "Abbiamo un obbligo nei confronti dei nostri fan, permettendo loro di accedere ai nostri contenuti con qualunque mezzo desiderino. Saremmo dei derelitti se non agissimo in tal senso”.

Per quanto riguarda la piattaforma di diffusione, nel recente passato si era parlato di Netflix e Amazon, ma Bratches per ora ha chiarito solamente che l’obiettivo di Liberty Media sarà quello di realizzare contenuti in proprio rivolti alla grande arena dei consumatori, sfruttando i propri asset. Bratches non ha escluso una collaborazione con i colossi quali Netflix e Amazon, allo scopo di diffondere materiale che aggiorni i consumatori su cosa sta accadendo in Formula 1. Liberty Media sta inoltre progettando una ristrutturazione del servizio televisivo per permettere ai tifosi di accedere in maniera più interattiva ai contenuti offerti.

Maggiori immagini a disposizione dunque, con una concentrazione più mirata sugli interessi locali, permettendo una concentrazione maggiore su un pilota o un team specifico, con l’aggiunta di grafiche e commenti dettagliati.
"Il prossimo anno intendiamo inserire un feed unico nei vari territori, in modo che possa riflettere le metriche che vengono adottate dalle specifiche zone" ha chiosato Bratches nel suo intervento.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone