Formula E

Nei test di Marrakech
c'e anche Fuoco con NIO

Massimo Costa

Mattia Drudi non sarà l'unico italiano a partecipare alla giornata di test rook...

Leggi »
Mondiale Rally

Evans, il quarto incomodo
"Alle gare senza obiettivi"

Massimo Costa

Il 2020 deve essere l'anno di Thierry Neuville, abbonato nel laurearsi vice campione. Il 2020...

Leggi »
8 Feb [14:15]

Hamilton in forma perfetta
e "ritrova" papà Anthony

Massimo Costa

L'obiettivo che ha davanti a sè è di quelli grossi, enormi. Conquistare il settimo titolo mondiale di F1 ed eguagliare Michael Schumacher. Il sei volte iridato Lewis Hamilton ha trascorso un inverno in giro per il mondo, come suo solito, non ha fatto mancare il suo sostegno all'Australia in fiamme e si è divertito a fare il modello. Ma ha anche trovato il tempo per lavorare sodo per arrivare ai test di Barcellona del 19 febbraio in forma fisica perfetta .

Hamilton via Twitter si è fatto un selfie in cui ha mostrato il proprio fisico perfetto ed ha comunicato che: "L'anno scorso in questo periodo, poco prima dei test pre campionato, pesavo 78 chili, ora sono a 73. C'è ancora da fare, altri muscoli da rinforzare, ma sono sulla strada giusta. Se ci si vuole mettere in forma, si può fare. Forza ragazzi". Uno stimolo non solo per se stesso in questo messaggio.



Poi, Hamilton è entrato nel profondo dei propri sentimenti e ci ha informato su come procede la relazione con il padre Anthony, che non ha mancato di vivere tempi burrascosi come quando Lewis nel 2010 decise di non farsi più seguire da lui dal punto di vista manageriale. Ma il rapporto tra padre e figlio, seppur con qualche vetta da superare, è proseguito e Lewis ha voluto trascorrere con lui del tempo in una località marittima a noi sconosciuta. Probabilmente una qualche isola equatoriale.

Hamilton ha scritto un lungo messaggio in merito: " Il nostro percorso non è sempre stato facile, ci siamo trovati ad affrontare molti ostacoli sia come famiglia sia individualmente. Mio padre ed io non abbiamo avuto una relazione facile. Lui ha lavorato duramente per crearci una opportunità come famiglia ed è grazie a lui se oggi sono quel che sono divenuto. Nella ricerca del successo, con tutta la pressione che avevamo sulle spalle, abbiamo finito per perdere di vista la cosa più importante: il nostro rapporto. Nel corso del tempo abbiamo perso quel legame naturale di padre-figlio ed è stato qualcosa che entrambi volevamo tornare ad avere. Negli ultimi due anni ci siamo riavvicinati molto e durante questa pausa invernale gli ho chiesto di stare con me per trascorrere assieme del tempo. Solo noi. Non lo avevamo mai fatto prima e questo mi ha dato enorme felicità. La famiglia è la cosa più importante al mondo che si possa avere, non puoi sceglierla, ma nonostante le differenze la si può far funzionare. Quando non avrai più niente loro sono quelli che ci saranno per te"

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone