formula 1

23 Gran Premi per il 2023
Imola se la gioca con Le Castellet

Circola già una prima bozza del calendario del Mondiale F1 2022. I Gran Premio potrebbero essere 23, di cui due in Italia. Il...

Leggi »
formula 1

Mercedes lancia un assist al gruppo
Volkswagen: "Eliminare la MGU-H"

Come fare per coinvolgere in F1 un maggior numero di motoristi e che magari travolti dall'entusiasmo decidano di entrare ...

Leggi »
indycar

Laguna Seca - Gara
Herta non sbaglia, Palou vede il titolo

Colton Herta si è preso la rivincita per il difficile finale di Nashville nella "sua" Laguna Seca. Il californiano ...

Leggi »
F4 Spanish

Valencia - Gara 3
Øgaard firma la doppietta

1 - Sebastian Øgaard - Campos - 16 giri2 - Dilano Van't Hoff - MP Motorsport - 0”2363 - Filip Jenic - Teo Martin - 2”2094...

Leggi »
dtm

Assen - Gara 2
Vince Auer, Lawson secondo

Lucas Auer festeggia la sua prima vittoria stagionale nel DTM: l'austriaco ha fatto sua gara 2 ad Assen dopo essere parti...

Leggi »
F4 Spanish

Valencia - Gara 2
Macia penalizzato, primo Van’t Hoff

È stata una corsa davvero bella e combattuta quella che ha aperto la seconda giornata di gare dell’appuntamento di Valencia d...

Leggi »
dtm I due fratelli van der Linde nel DTM:<br />per Sheldon la BMW M6 del team Rowe<br />
17 Mar [18:14]

I due fratelli van der Linde nel DTM:
per Sheldon la BMW M6 del team Rowe

Jacopo Rubino

Kelvin contro Sheldon: i fratelli van der Linde, per la prima volta nella loro carriera, disputeranno un'intera stagione da avversari. Lo faranno nel DTM, con Sheldon, il più piccolo, ora confermato al volante della BMW M6 GT3 del team Rowe. Per lui sarà il terzo anno di partecipazione, mentre il fratello maggiore Kelvin farà il suo debutto nella serie con l'Audi R8 del team Abt, come già ufficializzato.

"Abbiamo sempre sognato di guidare nel DTM, ed è semplicemente incredibile che, da giugno, ci confronteremo davvero uno contro l'altro", ha raccontato Sheldon, classe 1999. Entrato in orbita BMW, nel 2019 è diventato il secondo pilota più giovane di sempre a misurarsi in questo campionato. Nella passata stagione, l'ultima con le auto Class 1, ha pure centrato una pole-position a Zolder e una vittoria in gara 2 ad Assen.

Kelvin, classe 1996, sarà un esordiente ma porta con sé il bagaglio di conoscenza delle vetture GT3, ed è legato al marchio Audi ormai dal 2014. Per entrambi, comunque, la "gavetta" è stata molto simile: niente monoposto, subito le ruote coperte cominciando delle auto Turismo. "Il team Abt ha tanta esperienza nel DTM, ho già visto il loro livello nei primi test a Vallelunga la scorsa settimana", ha raccontato.

"L'obiettivo per tutti e due sarà essere il miglior pilota dei rispettivi costruttori, Audi per me e BMW per Sheldon. Con il balance of performance e differenti concetti di base (la R8 a motore centrale, la M6 anteriore, ndr), una macchina potrebbe essere più forte dell'altra in base al circuito. Un paragone diretto forse non sarà sempre possibile", ha sottolineato Kelvin, "ma speriamo che su più piste possibili ci sia almeno uno di noi davanti".

A titolo di curiosità, bisogna risalire al 1994 per ritrovare due fratelli in griglia nel DTM, Gerd e Jurgen Ruch: ma loro erano anche compagni di box, nella scuderia di famiglia che portava in pista due Ford Mustang.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone