formula 1

Vasseur si presenta: "Alla Ferrari
nulla è impossibile, sono qui per vincere"

Giovedi scorso, Frederic Vasseur si è presentato alla stampa. Di buon umore, tanti sorrisi, il nuovo team principal francese ...

Leggi »
Formula E

Diriyah – Gara 2
Doppietta di Wehrlein

Michele Montesano A Diriyah è continuato il dominio targato Porsche in Formula E. Così come nell’E-Prix di ieri, anche quest...

Leggi »
Formula E

Diriyah – Qualifica 2
Hughes regala la prima pole a McLaren

Michele Montesano McLaren e Jake Hughes continuano a sorprendere al loro debutto in Formula E. Dopo esserci andato vicino gi...

Leggi »
Regional Mid-East

Kuwait City - Gara 3
Meguetounif vince, Antonelli allunga

1 - Sami Meguetounif - Hyderabad Blackbirds by MP - 14 giri2 - Andrea Kimi Antonelli - Mumbai Falcons - 1”0933 - Joshua Durks...

Leggi »
F4 Nel mondo

F4 UAE a Kuwait City - Gara 3
Prima vittoria per David e R-Ace

1 - Zachary David - R-Ace - 11 giri2 - Valerio Rinicella - MP Motorsport - 4"2873 - Noah Lisle - Xcel - 5"0634 - Va...

Leggi »
Regional Mid-East

Kuwait City - Gara 2
Doppietta PHM con Dufek e Barnard

Prima vittoria in Formula Regional per il team PHM, che all’esordio nella categoria ha subito conquistato una doppietta con J...

Leggi »
12 Dic [16:48]

IGTC - 12 ore del Golfo
Doppietta Ferrari-AF Corse

Mattia Tremolada - Foto Speedy

Si è chiusa con una doppietta Ferrari-AF Corse la 12 ore del Golfo, che sul circuito Yas Marina di Abu Dhabi ha chiuso la stagione 2022 dell’Intercontinental GT Challenge. L’equipaggio formato da Antonio Fuoco, Alessandro Pier Guidi e James Calado ha conquistato la prima vittoria stagionale nella serie, che fino a questo momento aveva visto Mercedes imporsi in tutti e tre gli appuntamenti (12 ore di Bathurst, 24 ore di Spa e 8 ore di Indianapolis).

La casa di Stoccarda ha conquistato un perentorio 1-2 in qualifica, con le AMG GT3 del team GruppeM che hanno monopolizzato la prima fila con Engel-Gotz-Auer e Marciello-Juncadella-Gounon. A niente però è valsa la bizzarra strategia che ha visto le vetture rientrare subito al termine rispettivamente del primo e del secondo giro di gara. Maro Engel è stato costretto al ritiro a causa di una perdita di liquidi, forse conseguenza del violento incidente di Lucas Auer nelle libere, mentre pochi minuti più tardi Raffaele Marciello è stato messo fuori gioco in seguito ad un problema con la pressione dell’acqua. Nessuna delle due vetture ha visto la fine della seconda ora.



A quel punto è stata l’Audi di Tresor Attempto di Drudi-Marschall-K.van der Linde a prendere il comando virtuale, ma Dennis Marschall, chiamato all’ultimo per sostituire l’indisposto Ricardo Feller, ha colpito la Porsche leader di categoria Cup. Il danno accusato all'anteriore destra è stato fatale per la vettura del neo binomio italo-tedesco. Con il ritiro dell’Audi di punta la testa è passata nelle mani delle Ferrari, braccate dall’altra R8 ufficiale di Sainteloc. Nel finale Patric Niederhauser non è riuscito ad avere la meglio di Niklas Nielsen, che ha così portato anche i compagni Alessio Rovera e Davide Rigon sul secondo gradino del podio.

Niente da fare per Luca Stolz, l’unico ancora in grado di togliere il titolo dalle mani di Daniel Juncadella. Mentre il pilota spagnolo è stato costretto ad assistere alla corsa senza nemmeno poter scendere in pista, Stolz con la Mercedes di GetSpeed è stato a lungo in corsa per il successo, reagendo con forza anche ad un testacoda, ma non è riuscito ad andare oltre il quarto posto. Già campione del GT World Challenge Europe Endurance e vincitore della 24 ore di Spa, Juncadella ha chiuso la stagione con un altro titolo.



Tra numerosi incidenti (con conseguenti periodi di full course yellow e safety car) e anche una pioggia torrenziale caduta verso la fine della terza ora, un equipaggio di classe Pro-Am ha sfiorato il podio assoluto. Philip Ellis ha infatti guidato per oltre otto ore, trascinando i bronze Kenny Habul e Martin Konrad al titolo IGTC di classe Pro-Am e ad un bel quinto posto assoluto. Ad accompagnare sul podio la Mercedes SPS le due McLaren di Garage59, con West-Kirchhofer-Goethe e Hui-Tse-Froggatt-Cheever.

Benjamin Goethe, fratello maggiore del campione Euroformula Open Oliver, ha resistito nel finale al rientro del pilota di Formula 1 Kevin Magnussen, settimo assoluto con il papà Jan e con il bronze Mark Kvamme su una Ferrari 488 di AF Corse. In top-10 anche la seconda Audi di Tresor Attempto (nella foto sopra), che ha visto il debutto in una competizione di durata di Pietro Delli Guanti. Dopo tre stagioni tra Formula 4 Italia (una vittoria) e Formula Regional by Alpine, il pilota italiano si è ben comportato all'esordio in classe GT3, agguantando anche il primato di classe Silver al termine di una corsa senza sbavature.

Domenica 11 dicembre 2022, gara

1 - Fuoco-Calado-Pier Guidi (Ferrari) - AF Corse - 335 giri in 12h1’41”695
2 - Rovera-Rigon-Nielsen (Ferrari) - AF Corse - 14”388
3 - Haase-Bastard-Niederhauser (Audi) - Sainteloc - 15”139
4 - Stolz-Schiller-Al Zubair (Mercedes) - Get Speed - 29”779
5 - Konrad-Habul-Elllis (Mercedes) - SPS - 1 giro
6 - West-Kirchhofer-Goethe (McLaren) - Garage 59 - 2 giri
7 - K.Magnussen-J.Magnussen-Kvamme (Ferrari) - AF Corse - 2 giri
8 - Hui-Tse-Froggatt-Cheever (McLaren) - Garage59 - 3 giri
9 - Aka-Hutchison-Delli Guanti (Audi) - Tresor Attempto - 3 giri
10 - Kodric-Al Khalifa-Abbott (Mercedes) - 2 Seas - 3 giri
11 - Bohn-R.Renauer-Kolb (Porsche) - Herberth - 4 giri
12 - L.Prette-P.Prette-Saada-Grunewald (Ferrari) - AF Corse - 7 giri
13 - Stanley-Fox-de Meeus-Costantini (Ferrari) - AF Corse - 10 giri
14 - Sernagiotto-Cozzi-Hanna-Lancieri (Ferrari) - AF Corse - 11 giri
15 - Grenier-Loggie-Tillbrook (Mercedes) - RAM - 15 giri
16 - S.Kox-P.Kox-Pronk-Boonen (Porsche) - Saalocin - 16 giri
17 - Harper-Coseteng-Leung (BMW) - Century - 24 giri
18 - Di Amato-Kirchmayr-Sartingen-Vyboh (Ferrari) - Baron - 24 giri
19 - Fontana-Patel-Jacoma (Porsche) - Centri Porsche Ticino - 25 giri
20 - R.Moutran-S.Moutran-N.Moutran (Porsche) - Duel - 27 giri
21 - Bachler-A.Renauer-Allemann (Porsche) - Herberth - 43 giri
22 - Cassarà-Scannicchio-Zelger-Biolghini (Porsche) - Racevent - 44 giri
23 - T.Gostner-M.Gostner-C.Gostner-D.Gostner (Mercedes) - MP Racing - 130 giri

Ritirati
Gachet-Legeret-Magnus (Audi) - Sainteloc
Williamson-Walker-Cottingham (Mercedes) - 2 Seas
Drudi-Marschall-K.van der Linde (Audi) - Attempto
Baumann-Berry-Pierburg (Mercedes) - SPS
Schirò-Rosi-Pulcini-Tabacchi (Ferrari) - Kessel
Barnicoat-Iribe-Millroy (McLaren) - Inception
Fairbrother-Armstrong-Liquorish-Towsend (Porsche) - Duel
De Silva-S.Grove-B.Grove-Rivas (Porsche) - EBM
Marciello-Juncadella-Gounon (Mercedes) - GruppeM
Fumanelli-Jefferies-Roda-Cuhadaroglu (Ferrari) - Kessel
Engel-Gotz-Auer (Mercedes) - GruppeM ‍

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone