formula 1

Leclerc a tutto gas a Montecarlo:
girato il corto "Le grand rendez-vous"

Jacopo Rubino

Nella domenica in cui avrebbe dovuto disputarsi il Gran Premio di Monaco 2020, un p...

Leggi »
Mondiale Rally

Cancellato il Safari
Si tornerà in Kenya nel 2021

Mattia Tremolada

Nonostante i messaggi rassicuranti degli organizzatori nelle scorse settimane, alla fine i...

Leggi »
6 Mag [15:50]

Il successo di eRACE 4 CARE,
tante emozioni nelle gare virtuali

Tra emozioni, colpi di scena, incidenti, sorpassi e agonismo è stata un successo l'avventura di eRACE 4 CARE, l'evento sim racing nato per offrire un aiuto concreto alla lotta contro il Coronavirus attraverso la raccolta fondi dedicata. Piloti professionisti di fama mondiale e affermati simdrivers si sono sfidati alla guida di vetture GT3 utilizzando Assetto Corsa Competizione, il simulatore ufficiale della stagione 2019 del GT World Challenge.

Alessio Rovera e Luca Lorenzini, su Ferrari 488 GT3, hanno vinto la gara d'apertura di Monza. A Barcellona piloti e simracers hanno anche dovuto fare i conti con la pioggia, che non ha però impedito a Tommaso Mosca e Daniele Floris, su Mercedes-AMG GT3, di aggiudicarsi il secondo round di eRACE 4 CARE.

Nella seconda giornata piloti e simdrivers hanno affrontato le curve del Nurburgring e di Spa-Francorchamps.

Sul tracciato tedesco la vittoria è andata a Edoardo Liberati e Gabriele Semeraro, al volante di una Lamborghini Huracan GT3 Evo: il forte pilota italiano ha dovuto lottare fino alle ultime curve con la Bentley Continental GT3 di Stefano Conte. Quest’ultimo, uno dei simracers più in gamba, lo scorso anno a Vallelunga ha conquistato la medaglia di bronzo per l’Italia nella Digital Cup della prima edizione degli FIA Motorsport Games, una sorta di Olimpiadi del Motorsport che si sono svolte sul tracciato romano.

Nella gara conclusiva, sul circuito belga che ancora oggi è il più amato dai piloti, un incidente che ha coinvolto al via oltre 20 vetture ha costretto la direzione gara ad esporre la bandiera rossa e a ripetere, dopo qualche minuto, la procedura di partenza. Nonostante ciò la coppia Rovera- Lorenzini ha fatto il bis in una gara molto combattuta e avvincente, come sempre di solito avviene sull’impegnativo tracciato delle Ardenne.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone