4 Dic [15:24]

Indy 500 - Chevrolet conferma
il supporto a McLaren e Alonso

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Massimo Costa

Ora è ufficiale. La Chevrolet ha confermato che fornirà i propri propulsori al team McLaren e al pilota Fernando Alonso per la prossima 500 Miglia di Indianapolis. Era tutto già scritto, la Honda aveva posto il veto nei confronti sia del pilota spagnolo sia della squadra di Zak Brown. Logica conseguenza della rottura avvenuta in F1 tra McLaren e Honda. Insieme, e con l'appoggio al team Andretti, il costruttore giapponese, Alonso e McLaren avevano partecipato alla 500 Miglia del 2017. Rob Fernley, ex Force India, e nominato di recente presidente del progetto McLaren Indy, è al lavoro per recuperare tecnici e personale all'altezza della situazione. La Chevrolet ha vinto la 500 Miglia 2018 con Will Power e il titolo Indycar nel 2017 con Joseph Newgarden (Penske), nel 2016 con Simon Pagenaud (Penske), nel 2015 e 2014 con Scott Dixon (Ganassi).

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone