Regional by Alpine

Test al Mugello - 2° giorno
Minì si conferma leader

C’è ancora Gabriele Minì davanti a tutti nella seconda giornata di test Kateyama al Mugello, dove dieci team di Formula Regio...

Leggi »
Regional by Alpine

Test al Mugello - 1° giorno
Minì vola sul bagnato

Solamente dopo un giorno di pausa dalle prove di Le Castellet, diversi team e piloti di Formula Regional sono tornati in pist...

Leggi »
formula 1

Barcellona rinnova con la F1,
GP di Spagna confermato fino al 2026

Barcellona ospiterà il Gran Premio di Spagna fino al 2026: è stato ufficializzato il rinnovo del contratto con la Formula 1, ...

Leggi »
formula 1

Il ferrarista Shwartzman sulla Haas
per i rookie test 2021 ad Abu Dhabi

Robert Shwartzman è stato arruolato per i test Formula 1 di Abu Dhabi, fissati dopo l'ultimo Gran Premio in calendario: g...

Leggi »
formula 1

Aston Martin si rafforza ancora:
preso il capo aerodinamico Mercedes

L'Aston Martin continua l'ambiziosa campagna acquisti sul mercato degli ingegneri. Nel 2022 arriverà anche Eric Bland...

Leggi »
formula 1

Bottas-Perez poco utili per Lewis e Max
A Jeddah e Abu Dhabi le ultime occasioni

Dovrebbero essere il macigno della bilancia, supportare a suon di risultati i loro capi squadra. Che invece, sono costretti p...

Leggi »
15 Nov [13:26]

Istanbul - La cronaca
Hamilton 7 volte campione del mondo

Finale Vince Hamilton davanti a Perez e Vettel, poi Leclerc Sainz Verstappen Albon Norris Stroll Ricciardo Ocon Kvyat Gasly Bottas Raikkonen Russell

Leclerc passa Perez, ma poi sbaglia alla penultima curva e arriva lungo. Perez si riprende il secondo posto mentre Vettel supera Leclerc e conquista un incredibile podio

Ultimo giro - Hamilton sta per vincere il GP di Turchia e conquistare il settimo mondiale

Perez sembra andare improvvisamente in crisi e Leclerc lo ha raggiunto assieme a Vettel

Leclerc non riesce a prendere Perez, ma è Vettel a spingere ed è ora a 1"6 dal compagno

55° giro - Si teme l'arrivo della pioggia, mancano solo tre giri al traguardo. Norris supera Stroll e va ottavo

Hamilton porta a 23" il vantaggio su Perez il quale riesce a tenere a 5" Leclerc. Mentre Vettel si avvicina al compagno di squadra, è a 3". Verstappen ha superato Albon ma commette un altro piccolo errore

52° giro - Hamilton +20"6 Perez + 27"7 Leclerc +33"3 Vettel +36"2 Sainz poi Albon con Verstappen che ha recuperato il terreno perduto. A seguire Stroll Norris Ricciardo Ocon Kvyat Gasly Bottas Raikkonen Russell Magnussen. Si è ritirato Grosjean

Hamilton e Perez proseguono senza secondo pit-stop, Lewis comunica di temere un cedimento del pneumatico

51° giro - Si gira Raikkonen e anche Verstappen fa un testacoda

50° giro - Piccolo errore di Leclerc che così perde tre secondi nei confronti di Perez e vede avvicinarsi Vettel mentre Albon, sesto, si difende da Verstappen

Testacoda di Grosjean, secondo pit-stop per Bottas

10 giri al traguardo - Hamilton e Perez sono gli unici tra i piloti della top 10 ad avere effettuato un solo pit-stop. Un rischio forse per gli ultimi km di gara. Leclerc gira ora 2" più rapido di Perez ed è a 5"8 dal messicano

47° giro - Leclerc tiene bene la terza posizione ed ha 5" di vantaggio su Vettel. Il tedesco ha un vantaggio di 7" su Sainz

Hamilton doppia Bottas che rischia di finire nuovamente in testacoda

44° giro - Hamilton Perez Leclerc Vettel Sainz Albon Verstappen Stroll Ricciardo Norris Ocon Kvyat Bottas Gasly Raikkonen Russell Grosjean Magnussen

43° giro - Verstappen ai box, terzo treno di gomme intermedie

Verstappen sta procedendo tre secondi più lento e Leclerc lo ha praticamente raggiunto

Contatto tra Latifi e Grosjean, il canadese si ritira

42° giro - Bottas sta per essere doppiato da Hamilton che fin dai primi giri del GP è campione del mondo 2020

Anche Sainz supera Stroll mentre Bottas fa un altro testacoda

40° giro - Leclerc supera Vettel e sale quarto. Hamilton porta a 10" il vantaggio su Perez e 20" su Verstappen terzo. Stroll in crisi nera dopo il cambio gomme è settimo superato da Albon

Vettel attacca e supera Stroll per il quarto posto mentre anche Leclerc supera il canadese dopo aver passato Albon

Giravolta di Latifi, Hamilton conduce già con 5"6 su Perez e 17" su Verstappen

37° giro - Hamilton Perez Verstappen Stroll Vettel Albon Leclerc Sainz Ricciardo Norris Ocon Kvyat Bottas Gasly Russell Raikkonen Grosjean Magnussen Latifi

Hamilton zitto zitto ha recuperato su Perez e lo ha passato. Ora è il leader del gran premio

Magnussen riportato ai box riesce a ripartire

36° giro - Stroll ai box per il secondo pit-stop e monta gomme intermedie

Problema per Magnussen in uscita box per una ruota mal fissata

35° giro - Perez ha raggiunto il compagno di squadra Stroll

Si gira Albon e allora va ai box per montare un altro treno di intermedie

33° giro - Stroll vede avvicinarsi Perez, a 2". Pit-stop per Vettel che va con le intermedie

32° giro - Secondo pit anche per Ricciardo che va con le intermedie

La pista è umida in traiettoria, si fatica con le intermedie, ma nello stesso tempo è impensabile per il momento di provare a montare le slick, troppi rischi ci sarebbero in quanto i cordoli e la pista fuori dalla linea ideale è bagnata

Pit-stop numero due per Raikkonen che rimonta le intermedie

31° giro - Incredibilmente Albon e Vettel segnano lo stesso tempo sul giro: 1'43"949

30° giro - Leclerc ai box per il secondo pit-stop e rimonta le intermedie da bagnato

Albon in difficoltà con le gomme, Vettel si sta avvicinando alla Red Bull

Stroll continua a comandare con 3" su Perez poi Albon a 1"2 dal messicano, quarto Vettel che è a 5" dalla Red Bull ed ha 2"5 su Hamilton. A seguire Ricciardo Sainz Verstappen Leclerc Magnussen Norris che ha superato Russell poi Raikkonen Gasly Ocon Kvyat Bottas Grosjean Latifi

26° giro - La pista si sta lentamente asciugando e i piloti cominciano a soffrire con le gomme intermedie da bagnato

23° giro - Perez si porta a 3"8 dal compagno di squadra Stroll che continua a guidare il GP. Perez però deve guardarsi da Albon, che lo ha raggiunto

Ancora un errore di Verstappen, ottavo dietro a Sainz

20° giro - Stroll +5"4 Perez +7" Albon +18" Vettel che continua a domare Hamilton Ricciardo Sainz. Testacoda per Bottas

Stroll +8" Perez +12" Albon +22" Vettel Hamilton Ricciardo Sainz Verstappen Leclerc Magnussen Russell Norris Raikkonen Gasly Bottas Ocon Kvyat Grosjean Latifi

18° giro - Perez resiste a Verstappen che prova ad attaccarlo, ma sbaglia clamorosamente e si gira finendo in testacoda. L'olandese va ai box per cambiare le gomme spiattellate

16° giro - Stroll ha un vantaggio di 8" su Perez che ha attaccato al suo alettone posteriore Verstappen, poi più lontano, a 8", c'è Albon con Vettel Hamilton Ricciardo Sainz Leclerc e Magnussen, questa la top 10

Albon ha superato Vettel il quale riesce a respingere un altro attacco di Hamilton, in difficoltà con i freni

Hamilton segnala di avere problemi ai freni

15° giro - Vettel resiste ad Hamilton, che fa un errore e viene passato da Albon

13° giro - Stroll Perez Verstappen Vettel Hamilton Albon Ricciardo Sainz Leclerc Magnussen Russell Bottas Raikkonen Norris Gasly Kvyat Grosjean Ocon Latifi

12° giro - Si ferma a bordo pista per problema tecnico Giovinazzi. Viene chiamata la virtual safety car

Albon è il nuovo leader, ma va ai box per cambiare le gomme, Stroll torna così in prima posizione. Albon monta le intermedie

11° giro - Pit-stop di Verstappen che monta le intermedie

10° giro - Pit-stop per Perez, Ricciardo, Sainz che ripartono con le intermedie

Perez conduce davanti a Verstappen Albon Stroll Ricciardo Sainz Vettel Hamilton Gasly Magnussen Raikkonen Leclerc Russell Ocon Bottas Norris Giovinazzi Kvyat Grosjean Latifi

9° giro - Box anche per Stroll che monta le intermedie

Ai box Vettel Hamilton Magnussen Raikkonen Giovinazzi Kvyat Grosjean. La pista si sta asciugando ed hanno montato gomme intermedie

6° giro - Stroll +4"5 Perez + 14"1 Vettel + 14"9 Verstappen +17"5 Albon +19"6 Hamilton seguito da Ricciardo Sainz Raikkonen Magnussen (gran recupero) Giovinazzi Kvyat Gasly Norris Bottas Grosjean Russell Ocon Leclerc Latifi

Ocon di nuovo in testacoda, questa volta colpito da Bottas, entrambi nelle retrovie

Il replay mostra che Ocon alla prima curva dopo il via è stato urtato dal compagno Ricciardo

Pista scivolosissima, i piloti devono guidare con molta delicatezza

Verstappen rischia di girarsi, Vettel può respirare in terza posizione

Ai box Ocon che mette gomme wet, come quelle che aveva prima. Stroll comanda con un vantaggio notevole, 6" su Perez, poi Vettel che si difende da Verstappen Albon Hamilton Ricciardo Raikkonen Sainz Magnussen Giovinazzi Kvyat Gasly Leclerc Norris Bottas Grosjean Russell Ocon Latifi

Lungo di Hamilton, Vettel lo supera e sale terzo. Hamilton superato anche da Verstappen e Albon

Parte bene Stroll, Perez sale secondo, Verstappen scatta lentamente mentre uno spaziale Vettel da dodicesimo è quarto, si girano Ocon e Bottas

Le due Williams di Russell e Latifi che partono dai box, hanno montato gomme intermedie, tutti gli altri che hanno iniziato il giro di ricognizione, hanno le Pirelli wet

Hamilton sarà campione se:

vince la gara
arriva 2°, con Bottas vincitore ma senza il giro veloce
fa 3° o 4°, con Bottas 2°
chiude 5°, con Bottas 3°
arriva 6°, con Bottas 3° ma senza giro veloce
fa 7°, con Bottas 4°
chiude 8°, con Bottas 5°
arriva 9°, con Bottas 6°
fa 10°, con Bottas 6° ma senza giro veloce
Se finisce fuori dalla zona punti e Bottas non fa meglio del 7° posto senza giro veloce

Hamilton potrebbe laurearsi campione del mondo oggi, e per la settima volta.

Dal fondo griglia partirà Gasly con l'Alpha Tauri in quanto il team ha dovuto cambiare il motore Honda. Si era qualificato 15esimo

Russell e il suo compagno Latifi del team Williams, partiranno dai box

Anche Russell ne ha combinata una... Nel rientro ai box ha picchiato contro il muro perdendo l'ala anteriore

Nel giro di pre griglia, Giovinazzi è uscito di pista finendo nella ghiaia. Per sua fortuna, dopo molti minuti, è riuscito a riavviare il motore e ad arrivare sullo schieramento di partenza.

Piove a Istanbul, si prevede un Gran Premio quanto mai spettacolare e incerto

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone