F4 Italia

Mugello - Qualifica 1
Bohra e Slater conquistano le pole

Prima la doppietta di US Racing, poi il pareggio del team Prema. E' finita 2 a 2, a decidere il tutto saranno i tempi sup...

Leggi »
World Endurance

A Interlagos arrivano i primi
aggiornamenti sulla Ferrari 499P

Michele Montesano - XPB Images Vettura che vince non si cambia, si evolve. Reduce dal trionfo della 24 Ore di Le Mans, la Fe...

Leggi »
formula 1

Nel 2025 restano sei
le Sprint Race in calendario

22 marzo - Shanghai3 maggio - Miami26 luglio - Spa18 ottobre - Austin8 novembre - San Paolo29 novembre - Lusail

Leggi »
formula 1

La rinascita della Mercedes W15
passa dalla sospensione anteriore

Michele Montesano - XPB Images La Formula 1 è fatta di piccoli dettagli. Basta un nulla, una regolazione errata o un aggiorn...

Leggi »
formula 1

Lawson a Silverstone con la Red Bull
E Perez comincia a tremare...

Domani, 11 luglio, Liam Lawson sarà a Silverstone per guidare la Red Bull RB20 di questa stagione. L'occasione che si pre...

Leggi »
formula 1

McLaren e Norris, ancora troppi
errori per poter pensare al Mondiale

Avere la monoposto attualmente più veloce del paddock F1, ma non riuscire mai a concretizzare il massimo risultato nei Gran P...

Leggi »
17 Mar [19:21]

Jeddah - Libere 2
È battaglia tra Red Bull e Aston Martin

Massimo Costa - XPB Images

E' battaglia vera quella tra Red Bull-Honda e Aston Martin-Mercedes. Max Verstappen nel secondo turno libero, in notturna, del GP di Arabia Saudita sul velocissimo tracciato di Jeddah, è stato ancora una volta il più rapido segnando il tempo di 1'29"603. Ma alle sue spalle naviga un Fernando Alonso determinatissimo con la Aston Martin, che con le Pirelli soft, da tutti impiegate per segnare il tempo (Alexander Albon a parte che ha impiegato le medie) ha ottenuto il crono di 1'29"811 a 208 millesimi dalla Red Bull. Alonso si è inserito davanti all'altra Red Bull di Sergio Perez, terzo in 1'29"902 e certamente non troppo contento.

Sono soltanto prove libere, certo, ma le indicazioni che sono giunte dalla pista appaiono piuttosto evidenti. Chi non ha tenuto il passo è Lance Stroll, con la seconda AMR23, che ha concluso settimo in 1'30"110, a tre decimi da Alonso. E in questa sessione, c'è stato il balzo in avanti della Alpine-Renault, con Esteban Ocon quarto in 1'30"039 e Pierre Gasly sesto in 1'30"100. Tra le due monoposto francesi, la Mercedes di George Russell in 1'30"070, più lontano Lewis Hamilton, 11esimo con 1'30"599.

Come a Sakhir, Nico Hulkenberg si è inserito in top 10 con la Haas-Ferrari col tempo di 1'30"181 ed ha preceduto la Ferrari di Charles Leclerc, nono in 1'30"341, di un paio di decimi davanti a Carlos Sainz, decimo. Giornata dunque non esaltante per la Ferrari che a Jeddah ha portato un'ala anteriore inedita, un fondo diverso nella zona del bordo laterale e ha riportato l'ala posteriore mono-pilone. Per precauzione (eccessiva?), sulle due SF-23 è stato installato il secondo motore endotermico, per Leclerc anche seconda MGU-H. In Ferrari c'è comunque fiducia per la qualifica (ricordiamo che Leclerc pagherà 10 posizioni di penalità) e per il passo gara che dovrebbe essere migliore rispetto a Sakhir.
 
Venerdì 17 marzo 2023, prove libere 2

1 - Max Verstappen (Red Bull-Honda) - 1'29"603 - 29 giri
2 - Fernando Alonso (Aston Martin-Mercedes) - 1'29"811 - 26
3 - Sergio Perez (Red Bull-Honda) - 1'29"902 - 26
4 - Esteban Ocon (Alpine-Renault) - 1'30"039 - 27
5 - George Russell (Mercedes) - 1'30"070 - 27
6 - Pierre Gasly (Alpine-Renault) - 1'30"100 - 28
7 - Lance Stroll (Aston Martin-Mercedes) - 1'30"110 - 27
8 - Nico Hulkenberg (Haas-Ferrari) - 1'30"181 - 27
9 - Charles Leclerc (Ferrari) - 1'30"341 - 28
10 - Carlos Sainz (Ferrari) - 1'30"592 - 29
11 - Lewis Hamilton (Mercedes) - 1'30"599 - 27
12 - Lando Norris (McLaren-Mercedes) - 1'30"721 - 27
13 - Yuki Tsunoda (Alpha Tauri-Honda) - 1'30"776 - 30
14 - Alexander Albon (Williams-Mercedes) - 1'30"810 - 27
15 - Kevin Magnussen (Haas-Ferrari) - 1'30"820 - 25
16 - Guan Yu Zhou (Sauber-Ferrari) - 1'30"837 - 27
17 - Nyck De Vries (Alpha Tauri-Honda) - 1'30"921 - 29
18 - Logan Sargeant (Williams-Mercedes) - 1'30"959 - 30
19 - Oscar Piastri (McLaren-Mercedes) - 1'30"964 - 26
20 - Valtteri Bottas (Sauber-Ferrari) - 1'31"052 - 30
RS Racing