formula 1

La McLaren è stufa di Ricciardo
E comincia a guardarsi attorno

Daniel Ricciardo sta deludendo. La McLaren pensava di aver fatto il miglior colpo di mercato possibile quando nel 2020, all&#...

Leggi »
Regional by Alpine

Monaco - Libere
Minì parte forte, bene Fornaroli

La sessione unica di prove libere della Formula Regional by Alpine ha aperto il fine settimana del Gran Premio di Monaco, dov...

Leggi »
formula 1

I piloti F1 all'esame di Montecarlo:
con le auto 2022 sarà ancora più duro

C'è chi la ama e chi la odia, ma Montecarlo per i piloti è comunque una sfida. Quest'anno, probabilmente, persino più...

Leggi »
formula 1

Sauber Alfa Romeo sopra le attese,
e a Monaco può anche stupire

È un bel momento per la Sauber Alfa Romeo-Ferrari, e potrebbe proseguire a Montecarlo, dove si corre già nel prossimo weekend...

Leggi »
formula 1

Progressi Mercedes evidenti,
ma Ferrari e Red Bull ancora lontane

Ha compiuto progressi la Mercedes grazie agli sviluppi portati nel GP di Spagna? La risposta è sì. Ha raggiunto il livelo di ...

Leggi »
formula 1

Il primo ko tecnico pesa,
ma questa Ferrari può rimediare

Al giro 27 del Gran Premio di Spagna per la Ferrari è cambiato tutto: il ritiro di Charles Leclerc, dovuto alla rottura di tu...

Leggi »
8 Mar [5:08]

La F.1 ci prova con la Croazia

Potrebbe essere la Croazia uno dei futuri palcoscenici della F.1. Lo sostiene il quotidiano croato Vecernij List, secondo il quale l’ubiquo Bernie Ecclesone e la Fia si sarebbero dimostrati molto interessati al nuovo tracciato che sorgerà vicino al villaggio di Bistra, vicino all’autostrada A2, non lontano da Zagabria. Il progetto prevede un investimento privato di circa 300 milioni di euro ed è appoggiato, nell’intento di attrarre più turismo nella zona, sia dal governo della ex repubblica della Federazione Jugoslava sia dal sindaco di Bistra, Kresimir Gulic, che già sei anni fa aveva lanciato un complesso sciistico sulle montagne vicino a Bistra. Secondo quanto riportato da Vecernij List, Gulic avrebbe già contattato Hermann Tilke, il designer di tutti gli ultimi tracciati di F.1, e acquistato un terreno di 450 acri, destinato ad ospitare anche un complesso residenziale e altri impianti sportivi. L’impianto secondo i piani dovrebbe essere pronto a partire dal 2014.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone