formula 1

La McLaren è stufa di Ricciardo
E comincia a guardarsi attorno

Daniel Ricciardo sta deludendo. La McLaren pensava di aver fatto il miglior colpo di mercato possibile quando nel 2020, all&#...

Leggi »
Regional by Alpine

Monaco - Libere
Minì parte forte, bene Fornaroli

La sessione unica di prove libere della Formula Regional by Alpine ha aperto il fine settimana del Gran Premio di Monaco, dov...

Leggi »
formula 1

I piloti F1 all'esame di Montecarlo:
con le auto 2022 sarà ancora più duro

C'è chi la ama e chi la odia, ma Montecarlo per i piloti è comunque una sfida. Quest'anno, probabilmente, persino più...

Leggi »
formula 1

Sauber Alfa Romeo sopra le attese,
e a Monaco può anche stupire

È un bel momento per la Sauber Alfa Romeo-Ferrari, e potrebbe proseguire a Montecarlo, dove si corre già nel prossimo weekend...

Leggi »
formula 1

Progressi Mercedes evidenti,
ma Ferrari e Red Bull ancora lontane

Ha compiuto progressi la Mercedes grazie agli sviluppi portati nel GP di Spagna? La risposta è sì. Ha raggiunto il livelo di ...

Leggi »
formula 1

Il primo ko tecnico pesa,
ma questa Ferrari può rimediare

Al giro 27 del Gran Premio di Spagna per la Ferrari è cambiato tutto: il ritiro di Charles Leclerc, dovuto alla rottura di tu...

Leggi »
5 Lug [13:22]

La Ferrari è la più lenta,
un team che ha perso la "garra"

Massimo Costa - XPB Images

Sorridono sotto le mascherine quelli della Red Bull, che lo scorso anno, via Max Verstappen, criticarono l'improvvisa competitività delle power unit Ferrari, che portò alle vittorie di fine estate di Charles Leclerc. Sorride pure Toto Wolff, e lancia anche battute al fiele contro la Ferrari. A nessuno è piaciuto quell'accordo segreto raggiunto tra la FIA e il team italiano dopo i controlli effettuati nel 2019 sulle power unit , generando così il sospetto che qualcosa di non regolare fosse presente sulle Ferrari.

E alla ripartenza del mondiale 2020, proprio la velocità della SF1000 è la cosa peggiore mai vista. Basta leggere i dati. Sebastian Vettel è 18esimo con 313,2 km/h sullo speed trap mentre Charles Leclerc è 20esimo e ultimo con 312,4. Lewis Hamilton, primo in questa graduatoria, viaggiava a 322,5, Valtteri Bottas a 321,6 km/h mentre, attenzione, Antonio Giovinazzi con l'Alfa Romeo-Ferrari, è quarto con 320,4.

Dunque, si evidenzia che anche l'aerodinamica della SF1000 non funziona, penalizza la marcia di Leclerc e Vettel? Un insieme di cose. I motori Ferrari sono, però, nuovamente ultimi sul rettifilo di arrivo, e nel fondo classifica troviamo anche le Alfa Romeo e le Haas. Mentre nel primo settore, le più veloci sono le due Alfa Romeo, con Giovinazzi a 325,3 km/h, evidentemente con un assetto più scarico di tutti, mentre Leclerc e Vettel sono ultimi con 314 km/h.

Cosa pensare? Che dopo la strigliata FIA c'è stata da parte della Ferrari una eccessiva prudenza nello sviluppo della power unit 2020? Che l'aerodinamica della SF1000 è completamente sbagliata? Tutti punti su cui in Ferrari stanno cercando di correre ai ripari, ma con un inspiegabile e incomprensibile ritardo. Un team senza "garra", direbbe l'allenatore del Napoli, Stefano Gattuso.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone