formula 1

La confusione di Binotto,
la signorilità di Vettel

Massimo Costa

E' una Ferrari sempre più incomprensibile quella che vediamo da un paio di a...

Leggi »
Mondiale Rally

Millener: "Inutile
provare in Finlandia"

Mattia Tremolada

Mentre Hyundai e Toyota sono già tornate in azione per una serie di test privati, M-Spo...

Leggi »
13 Dic [11:54]

La Florsch resta con Van Amersfoort
"Nel 2019 voglio lottare in top 5"

Jacopo Rubino

Balzata alle cronache della stampa mondiale per il terribile incidente nel Gran Premio di Macao, Sophia Florsch ha definito i piani per il 2019: resta con il team Van Amersfoort per disputare la Formula European Masters, la serie erede del vecchio FIA F3 in cui ha esordito quest'anno a partire dalla tappa di Zandvoort, dopo aver completato gli esami scolastici.

"Non è stato facile all'inizio, non avevo esperienza di Formula 3. Ma ho imparato molto", ha raccontato la 18enne tedesca, che continuerà a guidare la stessa Dallara motorizzata Mercedes. "Una vettura fantastica", ha sottolineato, "e sono contenta di rimanere con Van Amersfoort, una squadra con cui mi sento a mio agio".

Sophia prosegue il recupero dal crash dello scorso novembre, avvenuto a 270 chilometri orari in fondo al rettilineo principale di Macao. "Ho ripreso ad allenarmi, in modo leggero, spero di poter tornare nell'abitacolo in primavera". E poi? "Se la riabilitazione andrà come previsto, voglio lottare regolarmente per la top 5 e conquistare la vittoria". Impossibile però non ripensare a quell'episodio, che poteva avere conseguenze ben peggiori: "Quando ho rivisto il video per la prima volta, è sembrato quasi surreale. So di essere stata fortunata e ringrazio Dallara per aver prodotto una monoposto così sicura".

Ad attenderla c'è il boss della scuderia olandese, Frits Van Amersfoort: "Quando avrà pienamente recuperato, ci sarà una monoposto pronta per lei. Sophia nel 2018 ha fatto un buon lavoro, pur entrando a campionato in corso. Ci sono ancora cose che deve scoprire, farà uso della sua esperienza".

La Florsch è al momento la seconda concorrente confermata per la Formula European Masters, dopo il giapponese Yuki Tsunoda che attraverso Red Bull sarà al via con Motopark.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone