31 Ott [20:28]

La bozza del calendario 2020,
ci sono Igora, Anderstorp e Monza

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

Sei appuntamenti, come nel 2019, e ancora tutti a supporto del DTM: la W Series ha diramato la prima bozza del calendario 2020, destinato in realtà ad estendersi. "Annunceremo il calendario completo non appena sarà finalizzato", ha confermato l'amministratrice delegata della categoria, Catherine Bond Muir.

Nel frattempo, ci sono già tre novità: la nostra Monza, che il 26-27 giugno sostituirà Misano come tappa italiana, preceduta dall'Igora Drive in Russia (29-30 maggio) e da Anderstorp in Svezia (12-13 giugno). Il tracciato alle porte di San Pietroburgo, altra "creatura" di Hermann Tilke, è freschissimo di realizzazione, mentre quello scandinavo è noto per aver ospitato la Formula 1 negli anni Settanta, sull'onda dell'entusiasmo per l'idolo locale Ronnie Peterson.

Gli altri tre round in lista sono su circuiti già presenti nell'edizione inaugurale: il Norisring, unico cittadino il 10-11 luglio, Brands Hatch il 22-23 agosto e Assen il 4-5 settembre, per adesso trasferta conclusiva.

La pista olandese quest'anno ha accolto una gara sperimentale la domenica con griglia invertita, che non aveva però assegnato punti per la classifica. Sull'eventualità di confermare questo format, almeno in qualche weekend, il direttore sportivo Dave Ryan era stato enigmatico: "Forse sì, forse no. È ancora presto per dirlo".

La bozza del calendario 2020 della W Series

30 maggio - Igora Drive (Russia)
13 giugno - Anderstorp (Svezia)
27 giugno - Monza (Italia)
11 luglio - Norisring (Germania)
23 agosto - Brands Hatch (Gran Bretagna)
5 settembre - Assen (Olanda)

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone