formula 1

FIA e F1, missione compiuta:
approvate le regole sui motori 2026

Finalmente. Dopo mesi, per non dire un paio d'anni, di trattative e discussioni, sono ufficialmente confermate le regole ...

Leggi »
formula 1

Misure anti porpoising dal 2023:
la delibera FIA con un compromesso

Nel Consiglio Mondiale di oggi, oltre ad approvare le power unit 2026, la FIA ha deliberato le misure in vigore dal 2023 cont...

Leggi »
formula 1

Verstappen non ha dubbi: "La Ferrari
più competitiva della mia Red Bull"

Il suo ruolino di marcia è impeccabile, la stagione 2022 è senza dubbio una delle migliori della sua carriera. Otto le vitto...

Leggi »
World Endurance

Ferrari prosegue i test della LMH
Cosa nasconde la livrea mimetica

Michele Montesano È un’estate intensa e priva di soste quella del reparto Ferrari Competizioni GT. Gli uomini di Maranello ...

Leggi »
Regional by Alpine

Intervista a Dino Beganovic
“Tanto lavoro con Prema dietro i miei successi”

Una partenza eccezionale, con sette podi nelle prime sette gare della stagione. Quello di Dino Beganovic, pilota della Ferrar...

Leggi »
Formula E

Vandoorne, l'ennesimo campione che
la F1 ha snobbato con troppa fretta

Nelson Piquet, Sebastien Buemi, Lucas Di Grassi, Jean-Eric Vergne (due volte), Antonio Felix Da Costa, Nyck De Vries, Stoffel...

Leggi »
23 Lug [16:18]

Le Castellet, gara
Chadwick non si ferma

Mattia Tremolada

Nemmeno la penalità rimediata in qualifica ha impedito a Jamie Chadwick di conquistare il quinto successo in cinque gare. La 24enne inglese continua a dominare la categoria tutta al femminile, in cui nel corso degli anni ha aumentato il divario nei confronti delle rivali, che anziché avvicinarsi sono sempre più relegate ad un ruolo da comparse.

Chadwick è passata dalla terza alla prima posizione in appena tre curve. Nerea Marti dalla prima fila non ha avuto uno scatto ottimale, scivolando subito in quarta piazza. Chadwick ha quindi dovuto vedersela con Beitske Visser, che ieri aveva ereditato la pole proprio in seguito alla penalità della rivale. Il sorpasso è arrivato all’esterno di curva 3, con una gran manovra da parte di Chadwick, che non ha concesso repliche. Alla ripartenza dopo il secondo regime di safety car Visser è stata brava a sferrare un attacco per la vetta, ma Chadwick ha ben resistito.

A quel punto Belen Garcia è riuscita a portare a termine il sorpasso per la piazza d’onore alla chicane del Mistral, manovra che aveva già tentato senza successo al primo giro. A Marti è bastato mettere un po’ di pressione ad una Visser ormai in crisi, che andando lunga ha spalancato la porta del podio alla rivale spagnola. Bella rimonta da parte di Alice Powell, quinta davanti a Marta Garcia e Fabienne Wohlwend. Prima di scavalcare la compagna di colori, Garcia ha rintuzzato l’attacco di Abbi Pulling, che stava cercando di replicare la rimonta della propria mentore Powell, ma nella manovra Pulling ha perso la posizione anche nei confronti di Sarah Moore, ottava al traguardo.

A punti anche Jessica Hawkins mentre Emma Kimilainen, già in affanno in qualifica, ha stallato al via, dovendo recuperare dall’ultima posizione. Proprio allo spegnimento dei semafori la partenza a rilento di Marti e Garcia aveva creato un imbuto, di cui Abbie Eaton ne ha fatto le spese. La 30enne di Hull si è infilata in un varco tra Belen e Marta Garcia, ma quando le traiettorie delle due ragazze spagnole si sono incrociate, Eaton ha colpito Marta Garcia, prendendo il volo. Nell’atterraggio ha danneggiato entrambe le sospensioni del lato sinistro della vettura, dovendosi ritirare e chiamando in azione la safety-car. Alla ripartenza un contatto tra Chloe Chambers e Emely De Heus, poi punita addirittura con uno stop&go di 10” ha messo fuori gioco la prima, portando al secondo ingresso della vettura di sicurezza.

Sabato 23 luglio 2022, gara


1 - Jamie Chadwick - 14 giri in 33’14”804
2 - Belen Garcia - 2”400
3 - Nerea Marti - 3”233
4 - Beitske Visser - 5”581
5 - Alice Powell - 6”972
6 - Marta Garcia - 10”506
7 - Fabienne Wohlwend - 12”126
8 - Sarah Moore - 13”061
9 - Abbi Pulling - 13”307
10 - Jessica Hawkins - 13”792
11 - Bruna Tomaselli - 15”199
12 - Emma Kimilainen - 16”731
13 - Juju Noda - 17”493
15 - Teresa Babickova - 23”715
14 - Bianca Bustamante - 28”667
16 - Emely De Heus - 1’02”536

Ritirate
Chloe Chambers
Abbie Eaton

Il campionato
1.Chadwick 125; 2.Pulling 55; 3.Visser 53; 4.B. Garcia 46; 5.Martì 44; 6.Powell 43; 7.Kimilainen 40; 8.Hawkins 27; 9.Wohlwend 20; 10.M. Garcia 18; 11.Moore 14; 12.Tomaselli 10; 13.Eaton 6; 12 Bustamante 2; 13. Chambers, De Heus 1.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone