formula 1

Imola - Piastri penalizzato
Le Ferrari in seconda fila

Era nell'aria e puntualmente è arrivata. Oscar Piastri ha rovinato la sua eccezionale prestazione in qualifica, che lo av...

Leggi »
formula 1

Imola - Qualifica
Verstappen non fa prigionieri

Max Verstappen e la Red Bull erano in difficoltà fino al terzo turno libero di questa mattina. Stavano lavorando sodo in base...

Leggi »
indycar

Indy 500, Qualifica 1
Dominio del team Penske

Team Penske mostruoso nel primo giorno di qualifica per la Indy 500. Le tre vetture del Capitano, dopo tre anni di qualifiche...

Leggi »
GT World Challenge

Sprint a Misano – Gara 2
Weerts-Vanthoor fendono la notte

Michele Montesano - Foto Speedy BMW ha proseguito a dettare legge a Misano. Anche con il calare della notte la M4 GT3 si...

Leggi »
GT2 Europe

Misano – Gara 1
Gorini-Tamburini nel segno del Tridente

Michele Montesano - Foto Speedy Maserati ha vinto la gara di casa a Misano del Fanatec GT2 European Series. Leonardo Gorini e...

Leggi »
GT World Challenge

Sprint a Misano – Gara 1
Rossi e Martin concedono il bis

Michele Montesano - Foto Speedy A meno di un anno di distanza, Valentino Rossi e Maxime Martin sono tornati sul gradino più ...

Leggi »
11 Mag [16:52]

Ledenon - Gara 2
La prima volta di Porte-Ruiz

Da Ledenon - Massimo Costa

E' il giorno dei piccoli Stati nella F4 francese. La prima gara disputata questa mattina è infatti stata vinta dal debuttante Chester Kieffer, proveniente dal Lussemburgo. La seconda corsa invece, ha segnato la prima vittoria in formula di Frank Porte-Ruiz, nativo di Andorra. Con lo schieramento invertito in base ai primi dieci di gara 1, il 17enne alla sua seconda stagione nella categoria, è partito dalla posizione del poleman ed ha sempre tenuto il comando nonostante alle sue spalle si sia presentato aggressivo Yani Stevenheydens, quarto in griglia e abile nel passare subito i rookie Montego Maassen (figlio d'arte) ed Alex O'Grady.

Dopo un periodo di safety-car per il contatto innescato da Gabriel Doyle-Parfait, salito sulla Mygale di Arthur Dorison, Porte-Ruiz ha condotto con estrema sicurezza lasciando a un paio di secondi Stevenheydens. Per il ragazzo di Andorra, molto conosciuto dalle sue parti per i tutorial sulla guida che posta su Instagram, non ci sono stati problemi per prendersi la sua prima vittoria. Lo scorso anno, aveva chiuso il campionato 23esimo. C'è un altro aspetto curioso che riguarda Frank: il suo casco, è una "copia" di quello del mitico campione del mondo James Hunt, nero con sui lati il proprio nome.

Con il secondo posto, Stevenheydens passa a condurre la classifica generale di campionato con 5 punti di vantaggio sulla coppia Jules Caranta e Taito Kato. Partito ottavo, il giovane francese ha terminato sesto mentre il giapponese supportato dalla Honda (lo segue in pista l'ex F1 Shinji Nakano) da nono è risalito quinto con grinta. Primo podio e primi punti per Alex O'Grady, irlandese, volto nuovo della categoria, bravo a tenere il terzo posto dagli attacchi del sempre più sorprendente Rayan Caretti, ancora protagonista e quarto all'arrivo da sesto in griglia.

L'emozione di partire in prima fila ha giocato un brutto scherzo a Maassen, scattato lentamente e subito sceso quinto e solo 11esimo al traguardo. Settimo il vincitore di gara 1 Kieffer, che partiva decimo. Leonardo Megna, 19esimo sullo schieramento per una qualifica poco felice, ha concluso 14esimo e rimane sesto in campionato.

Sabato 11 maggio 2024, gara 2

1 - Frank Porte-Ruiz - 14 giri
2 - Yani Stevenheydens - 2"063
3 - Alex O'Grady - 3"751
4 - Rayan Caretti - 4"483
5 - Taito Kato - 4"936
6 - Jules Caranta - 5"179
7 - Chester Kieffer - 6"881
8 - Augustin Bernier - 7"956
9 - Karel Schulz - 11"742
10 - Dylan Estre - 12"261
11 - Montego Maassen - 12"988
12 - Jason Leung - 15"496
13 - Enzo Caldaras - 15"747
14 - Leonardo Megna - 16"398
15 - Jules Roussel - 16"957
16 - Louis Schlesser - 20"440
17 - Mathilda Paatz - 20"760
18 - Tom Le Brech - 24"065
19 - Edouard Borgna - 25"508
20 - Arjun Chheda - 27"750
21 - Paul Roques - 32"431
22 - Alexandre Munoz - 58"730
23 - Romeo Leurs - 1'21"193

Ritirati
Arthur Dorison
Gabriel Doyle-Parfait

Il campionato
1.Stevenheydens 62; 2.Caranta, Kato 57; 4.Caretti 46; 5.Kieffer 40; 6.Megna 20; 7.Porte-Ruiz 19; 8.Leung 15; 9.Estre 12; 10.Roussel, O'Grady 10; 12.Bernier 9; 13.Schulz, Maassen; 15.Dorison 3.