formula 1

Tutti i segreti sulla operazione
che ha portato Albon alla Williams

Qualche settimana dopo l'annuncio di Alexander Albon da parte della Williams per la stagione 2022, ingaggio voluto dalla ...

Leggi »
F4 Spanish

Valencia - Gara 1
Øgaard domina, Van't Hoff ko

1 - Sebastian Øgaard - Campos - 16 giri in 27'09"8912 - Josep Martí - Campos - 10"9403 - Maksim Arkhangelskii -...

Leggi »
dtm

Assen - Gara 1
Wittmann batte la penalità, Bortolotti 2°

In gara 1 del DTM ad Assen, ecco il secondo successo stagionale di Marco Wittmann: un colpaccio, perché il tedesco ci è riusc...

Leggi »
dtm

Assen - Qualifica 1
Lawson si conferma con la pole

Liam Lawson prosegue nella scia del grande weekend a Spielberg, con doppia vittoria, e partirà in pole-position per gara 1 de...

Leggi »
formula 1

Binotto "spinge" Giovinazzi
ma forse è tardi e spunta Zhou

Dopo settimane di silenzio, dopo l'annuncio di Valtteri Bottas, dopo che nel paddock fin da Budapest circolavano voci neg...

Leggi »
formula 1

La Ferrari a Imola con
i titolari e... i giovani

Due giornate di test a Imola per la Ferrari. Con la vecchia SF71H, Carlos Sainz e Charles Leclerc sono tornati in pista dopo ...

Leggi »
13 Feb [7:58]

Mazda stacca la spina all'endurance
Non ci sarà una vettura LMDh

Marco Cortesi

Si chiuderà alla fine di quest'anno l'avventura della Mazda nei prototipi IMSA. A dispetto di qualche voce ottimistica degli ultimi mesi, la casa giapponese ha deciso di "staccare la spina" al programma endurance e rimanere solo con la coppa dedicata alle piccole MX-5.

La decisione arriva dopo una Daytona 24 che ha messo ancora in mostra la poca affidabilità della vettura, che ha incontrato problemi fin da prima del via. Sin dagli esordi del programma prototipi, ancora prima delle attuali DPI, Mazda aveva collezionato una brutta figura dopo l'altra, anche se l'attuale RT24-P, sviluppata dai canadesi di Multimatic, ha sempre mostrato un buon potenziale velocistico, con numerose pole ma pochie affermazioni.

I primi successi sono arrivati con l'innesto del team Joest alla guida del progetto, nel 2019, anche se dissapori tra le parti avevano portato l'equipe tedesca presto fuori dal programma. Solo pochi mesi fa, il successo in una grande classica, alla 12 Ore di Sebring. Troppo poco.

Inoltre, con la nuova formula LMDh incentrata sulla tecnologia ibrida "full", sulla quale Mazda non punta particolarmente. Non verrà quindi sviluppata una vettura di nuova concezione: Multimatic sarebbe già al lavoro con un altro costruttore.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone