Rally

WRC 2022: al via la rivoluzione ibrida
Chi sarà il successore di Ogier?

Michele Montesano Quello che si appresta a partire non sarà il solito Rally di Montecarlo, bensì l’inizio della nuova era p...

Leggi »
formula 1

Gomme da 18 pollici in Formula 1,
la grande sfida del 150° anno Pirelli

Nasce come anno importante, il 2022 della Pirelli. È il 150esimo di attività dell'azienda, con numerose novità in ambito ...

Leggi »
World Endurance

Test ad Alcaniz per la Peugeot 9X8
Il team salterà la 1000 Miglia di Sebring

Michele Montesano Continua senza sosta la tabella di marcia per il ritorno nel FIA WEC da parte di Peugeot Sport. Il team s...

Leggi »
altre

Adria sotto sequestro
Buco di 53 milioni di euro

Il paddock dell'area karting era strapieno, come sempre quando si è alla vigilia del primo evento internazionale organizz...

Leggi »
formula 1

La F1 pensa all'obbligo vaccinale:
non ci saranno casi simil Djokovic

Il caso di Novak Djokovic ha dominato la scena del dibattito internazionale, non solo sportivo. Il tennista serbo, numero 1 a...

Leggi »
Rally

Oreca obiettivo Dakar 2023 con l’ibrido
Allo studio anche un motore a idrogeno

Michele Montesano La quarantaquattresima edizione della Dakar è appena andata in archivio, ma Oreca punta lo sguardo già al...

Leggi »
30 Lug [19:25]

Misano, libere 1
Pizzi velocissimo, Minì insegue

Mattia Tremolada

È subito doppietta tricolore nella prima sessione stagionale di prove libere della Formula 4 Italia. I rookie Francesco Pizzi e Gabriele Minì hanno chiuso in prima e seconda posizione, separati da tre decimi in favore dell'alfiere di Van Amersfoort, autore di una prestazione maiuscola. Il siciliano di Prema, che aveva dominato la seconda tornata di test pre-stagionali, ha preceduto il compagno Sebastian Montoya, buon terzo.

Filip Ugran è quarto con la monoposto di Jenzer davanti a Dino Beganovic, alfiere FDA. Bene anche gli altri piloti tricolori Francesco Simonazzi, Andrea Rosso e Pietro Delli Guanti, che rappresentano a loro volta tre squadre italiane, DRZ Benelli, Cram Motorsport e BVM. In top-10 anche due piloti di Bhaitech, Sebastian Ogaard e Jesse Salmenautio. Positiva la prova di Mateusz Kaprzyk sulla seconda auto di Cram, mentre Leonardo Fornaroli è sedicesimo con Iron Lynx.

Giovedì 30 luglio 2020, libere 1

1 - Francesco Pizzi - VAR - 1'35"090 - 18 giri
2 - Gabriele Minì - Prema - 1'35"473 - 18
3 - Sebastian Montoya - Prema - 1'35"553 - 21
4 - Filip Ugran - Jenzer - 1'35"607 - 19
5 - Dino Beganovic - Prema - 1'35"646 - 18
6 - Francesco Simonazzi - DRZ Benelli - 1'35"863 - 21
7 - Andrea Rosso - Cram - 1'35"866 - 23
8 - Pietro Delli Guanti - BVM - 1'35"962 - 20
9 - Sebastian Ogaard - Bhaitech - 1'36"126 - 18
10 - Jesse Salmenautio - Bhaitech - 1'36"188 - 20
11 - Mateusz Kaprkyz - Cram - 1'36"245 - 21
12 - Gabriel Bortoleto - Prema - 1'36"471 - 17
13 - Jasin Ferati - Jenzer - 1'36"478 - 20
14 - Zdenek Chovanec - Bhaitech - 1'36"520 - 21
15 - Axel Gnos - G4 Racing - 1'36"677 - 18
16 - Leonardo Fornaroli - Iron Lynx - 1'36"770 - 19
17 - Dexter Patterson - Bhaitech - 1'36"984 - 16
18 - Sebastian Freymuth - AS Motorsport - 1'37"074 - 18
19 - Hamda Al Qubaisi - Abu Dhabi - 1'37"350 - 20
20 - Han Cenyu - AKM Antonelli - 1'37"560 - 22
21 - Piotr Wisnicki - Jenzer - 1'37"841 - 15
22 - Bence Valint - Mucke - 1'38"228 - 9

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone