formula 1

IL CASO
Wolff è sereno: "Regole non infrante,
Racing Point per noi è fonte di reddito"

Massimo Costa - XPB Images

Toto Wolff si sente sereno e non sembra essere d'accordo sulla ...

Leggi »
Europeo

Rally di Roma Capitale
L'ERC riparte da Lukyanuk

Jacopo Rubino

La stagione 2020 dell'European Rally Championship doveva cominciare a marzo, sugli sterrat...

Leggi »
23 Lug [19:34]

Test a Monza, 2° giorno
Edgar chiude in testa, bene Pizzi

Da Monza - Mattia Tremolada - Foto Contu

S‍ono andate in archivio anche le ultime due giornate di test pre-stagionali della Formula 4 Italia, che scatterà da Misano il prossimo fine settimana per il primo appuntamento del 2020. A chiudere al comando è stato Jonny Edgar, uno dei nomi più attesi al via. L'alfiere junior Red Bull arriva da una stagione in crescendo con Jenzer ed è pronto al salto di qualità con il team Van Amersfoort. La squadra olandese è apparsa in gran forma, piazzando Francesco Pizzi in terza posizione e Jak Crawford in quarta.

L'unico in grado di inserirsi tra loro è stato Leonardo Fornaroli, velocissimo nel primo turno della mattinata con la vettura del team Iron Lynx di Andrea Piccini. Ottimi riscontri anche per Pizzi, che è riuscito a mantenere il passo dell'1'54" basso nel corso di tutta la giornata, impressionando nel pomeriggio mentre gli altri alzavano i tempi con l'aumentare delle temperature.

Q‍uinto ha terminato il leader di ieri Joshua Durksen, che ha preceduto Filip Ugran, Gabriele Minì e Gabriel Bortoleto, tutti chiusi in meno di cinquanta millesimi. In top-10 anche Dino Beganovic e Sebastian Ogaard di Bhaitech, mentre Andrea Rosso è undicesimo. Non è riuscito a brillare come nei test precedenti Francesco Simonazzi, affiancato per l'occasione in DRZ Benelli dal rientrante Ivan Berets. È tornata al volante della Tatuus di Iron Lynx anche Hamda Al Qubaisi, grande protagonista nel corso dell'inverno della Formula 4 UAE, in cui ha conquistato tre vittorie e dodici podi.

Giovedì 23 luglio 2020, 2° giorno - Assoluta

1 - Jonny Edgar - VAR - 1'53"852
2 - Leonardo Fornaroli - Iron Lynx - 1'53"943
3 - Francesco Pizzi - VAR - 1'54"000
4 - Jak Crawford - VAR - 1'54"023
5 - Joshua Durksen - Mucke - 1'54"109
6 - Filip Ugran - Jenzer - 1'54"123
7 - Gabriele Minì - Prema - 1'54"125
8 - Gabriel Bortoleto - Prema - 1'54"168
9 - Dino Beganovic - Prema - 1'54"238
10 - Sebastian Ogaard - Bhaitech - 1'54"296
11 - Andrea Rosso - Cram - 1'54"501
12 - Francesco Braschi - AS Motorsport - 1'54"574
13 - Sebastian Montoya - Prema - 1'54"577
14 - Jesse Salmenautio - Bhaitech - 1'54"606
15 - Francesco Simonazzi - DRZ Benelli - 1'54"721
16 - Josef Knopp - Mucke - 1'54"734
17 - Mateusz Kaprkyz - BVM - 1'54"747
18 - Hamda Al Qubaisi - Abu Dhabi - 1'54"833
19 - Ivan Berets - DRZ Benelli - 1'54"835
20 - Lorenzo Patrese - AKM Antonelli - 1'54"869
21 - Kacper Sztuka - DR Formula - 1'54"965
22 - Bence Valint - Mucke - 1'55"113
23 - Zdenek Chovanec - Bhaitech - 1'55"341
24 - Dexter Patterson - Bhaitech - 1'55"346
25 - Sebastian Freymuth - AS Motorsport - 1'55"350
26 - Jasin Ferati - Jenzer - 1'55"452
27 - Piotr Wisnicki - Jenzer - 1'55"804
28 - Georgios Markogiannis - Cram - 1'56"053
29 - Han Cenyu - AKM Antonelli - 1'56"517

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone