formula 1

Silverstone - Qualifica
Con la pioggia, prima pole di Sainz

Carlos Sainz non scorderà per molto tempo questo sabato 2 luglio. Su uno dei circuiti più iconici della F1, Silverstone, e co...

Leggi »
Super Trofeo Lamborghini

Misano - Gara 1
Cinquina di Spinelli e Weering

Solo Patrik Kujala nel 2015 aveva ottenuto altrettanti successi consecutivi come Loris Spinelli e Max Weering, che stanno ris...

Leggi »
Formula E

Marrakech - Gara
Super Mortara, tris e leadership

Terza vittoria stagionale, dal peso specifico altissimo. Edoardo Mortara trionfa nell'E-Prix di Marrakech e insieme alla ...

Leggi »
FIA Formula 2

Silverstone - Gara 1
Doohan centra il primo successo

Alla vigilia della stagione era atteso nella lotta per il titolo, ma fin qui non è andata come da pronostici. Oggi, però, Jac...

Leggi »
F4 Italia

Vallelunga - Gara 1
Antonelli prende la testa

Quarta vittoria consecutiva per Andrea Kimi Antonelli, che porta a sei il numero di successi stagionali (ottenute tutte ...

Leggi »
GT World Challenge

Misano - Gara 1
WRT allunga, Marciello secondo

Terza vittoria stagionale per Charles Weerts e Dries Vanthoor, che anche a Misano hanno messo le mani su gara 1, come accadut...

Leggi »
28 Mag [17:11]

Montecarlo - Qualifica
Pole di Leclerc, Sainz secondo

Massimo Costa - XPB Images

Terza pole consecutiva, e quinta stagionale su sette qualifiche disputate, per Charles Leclerc. Fin dal primo push, è parso chiaro che nessuno sarebbe stato in grado di battere il monegasco, già in pole lo scorso anno. Leclerc aveva siglato il tempo di 1'11"376 lasciando a tre decimi tutti gli altri. E così si è conclusa la qualifica perché nell'ultimo tentativo, Sergio Perez si è girato nella curva che immette nel tunnel colpendo forte le barriere con il posteriore della sua Red Bull. Subito dopo è sopraggiunto Carlos Sainz che non ha fatto in tempo a rallentare a dovere, ha frenato bruscamente, si è girato urtando con la ruota posteriore sinistra la RB18 che ostruiva il passaggio.

Con la Ferrari a sua volta intraversatasi, la pista è risultata completamente ostruita e tutti gli altri si sono dovuti fermare. Inevitabile la bandiera rossa che ha decretato la conclusione della qualifica. Perez, Sainz, Max Verstappen e praticamente tutti gli altri non hanno potuto completare il loro giro finale, ma Leclerc nel primo settore aveva realizzato il miglior passaggio in assoluto in 18"707, Perez era transitato in 18"918, Sainz 18"996, Verstappen 18"854. In breve, Leclerc avrebbe comunque mantenuto la pole, magari riuscendo ad abbassare il proprio limite. Chi può recriminare è proprio Perez, autore dell'incidente, che aveva in canna la possibilità di superare Sainz.



Prima fila tutta Ferrari quindi, per Sainz è la seconda volta nel 2022 che scatterà dalla seconda piazzola dopo Miami, gara che poi aveva concluso in terza posizione. Leclerc è stato strepitoso, all'attacco fin da subito, senza tanti pensieri. Quelli che hanno in Red Bull-Honda. Perché Max Verstappen è quarto (peggior risultato in qualifica, copia di quanto accaduto a Jeddah, dove poi ha vinto...) e per tutto il fine settimana non è stato in grado di mettersi dietro Perez. Il messicano è arrivato a Montecarlo agguerritissimo, con la chiara intenzione di far capire a Christian Horner e compagnia che lui è in piena corsa per il mondiale. Sarà interessante vedere cosa accadrà domani in partenza, lui e Verstappen sono in seconda fila, e se vi saranno strategie del team per favorire l'olandese se davanti vi sarà Perez.

Con le prime due file di dominio Ferrari e Red Bull, Lando Norris si è aggiudicato il "premio" del migliore degli altri, come accaduto nelle prime due sessioni di prove libere del venerdì. Molto veloce l'inglese della McLaren-Mercedes che si trova ad appena due decimi da Verstappen. Disperso invece, Daniel Ricciardo, 14esimo con l'altra McLaren, un risultato che non fa che aumentare i dubbi sul suo rendimento. In terza fila con Norris, il connazionale George Russell, ottimo sesto con una Mercedes difficile da guidare nel Principato. Lewis Hamilton ha rimediato un distacco di oltre quattro decimi dal compagno di squadra ed è ottavo.



Tra le due Mercedes, spunta l'Alpine-Renault del bravo Fernando Alonso, settimo e fuori pista anche lui nel giro finale. Nono un ottimo Sebastian Vettel, che ha fatto la differenza in casa Aston Martin-Mercedes (Lance Stroll fuori nel Q1) ed Esteban Ocon, che può recriminare per l'ultimo giro bloccato dalla bandiera rossa quando aveva realizzato il suo miglior primo settore. Non è entrato per un soffio in Q3 Yuki Tsunoda, 11esimo con l'Alpha Tauri-Honda. Ci si aspettava una grande prestazione di PIerre Gasly, ma la bandiera rossa esposta nel Q1 per un urto del compagno Tsunoda alla variante dopo il tunnel, lo ha fregato. Gasly è 17esimo.

Chi puntava al Q3 era anche Valtteri Bottas, ma non è andato oltre il 12esimo posto con la sua Sauber Alfa Romeo-Ferrari, ultimo il suo compagno Guan Yu Zhou, rallentato dal traffico nel finale del Q1. Anche la Haas-Ferrari sperava in qualcosa di meglio del 13esimo posto di Kevin Magnussen e del 15esimo di Mick Schumacher. Fuori nel Q1 le due Williams-Mercedes di Nicholas Latifi e di Alexander Albon.

Sabato 28 maggio 2022, qualifica

1 - Charles Leclerc (Ferrari) - 1'11"376 - Q3
2 - Carlos Sainz (Ferrari) - 1'11"601 - Q3
3 - Sergio Perez (Red Bull-Honda) - 1'11"629 - Q3
4 - Max Verstappen (Red Bull-Honda) - 1'11"666 - Q3
5 - Lando Norris (McLaren-Mercedes) - 1'11"849 - Q3
6 - George Russell (Mercedes) - 1'12"112 - 3
7 - Fernando Alonso (Alpine-Renault) - 1'12"247 - Q3
8 - Lewis Hamilton (Mercedes) - 1'12"560 - Q3
9 - Sebastian Vettel (Aston Martin-Mercedes) - 1'12"732 - Q3
10 - Esteban Ocon (Alpine-Renault) - 1'13"047 - Q3
11 - Yuki Tsunoda (Alpha Tauri-Honda) - 1'12"797 - Q2
12 - Valtteri Bottas (Sauber Alfa Romeo-Ferrari) - 1'12"909 - Q2
13 - Kevin Magnussen (Haas-Ferrari) - 1'12"921 - Q2
14 - Daniel Ricciardo (McLaren-Mercedes) - 1'12"964 - Q2
15 - Mick Schumacher (Haas-Ferrari) - 1'13"081 - Q2
16 - Alexander Albon (Williams-Mercedes) - 1'13"611 - Q1
17 - Pierre Gasly (Alpha Tauri-Honda) - 1'13"660 - Q1
18 - Lance Stroll (Aston Martin-Mercedes) - 1'13"678 - Q1
19 - Nicholas Latifi (Williams-Mercedes) - 1'14"403 - Q1
20 - Guan Yu Zhou (Sauber Alfa Romeo-Ferrari) - 1'15"606 - Q1

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone