formula 1

Budapest - Qualifica
McLaren super, Norris e Piastri in 1.fila

San Paolo 2012, Budapest 2024. Sono trascorsi ben 12 anni da quando la McLaren aveva monopolizzato la prima fila di un Gran P...

Leggi »
Rally

Rally di Lettonia – 3° giorno finale
Rovanperä-Ogier nel segno Toyota

Michele Montesano Non si arresta la marcia di Kalle Rovanperä. Il campione in carica del WRC ha ormai messo saldamente le man...

Leggi »
Formula E

Londra – Gara 1
Wehrlein vince e vede il titolo

Michele Montesano Tra i due litiganti il terzo gode. A due gare dal termine del campionato, il titolo di Formula E sembrava d...

Leggi »
FIA Formula 2

Budapest - Gara 1
Verschoor squalificato, vince Maini

Davide Attanasio - XPB ImagesNon esiste limite al peggio per Richard Verschoor (Trident). Ancora una volta, dopo aver vinto u...

Leggi »
F4 Italia

Le Castellet – Gara 1
Prima vittoria di Bohra

In una gara che ha visto pochi sorpassi e – per la prima volta in questa stagione – non ha richiesto l’intervento della safet...

Leggi »
Formula E

Londra - Qualifica 1
Evans in pole e accorcia su Cassidy

Michele Montesano Il finale della decima stagione di Formula E è ancora tutto da scrivere. Il doppio E-Prix di Londra segna l...

Leggi »
22 Ott [17:21]

Montmelò - Gara 3
Ugochukwu, campione con vittoria

Massimo Costa - Foto Speedy

Si è conclusa con la vittoria del campionato e di gara 3 da parte di Ugo Ugochuwku la mini stagione della nuova Euro 4. E' stato un fine settimana tribolato per via delle penalità importanti che sono state comminate in gara 1 e gara 2, e alla fine il titolo è andato al pilota americano del team Prema.

Lo Junior McLaren, partito dalla pole, ha sempre tenuto il comando delle operazioni nonostante la forte pressione esercitata per tutti i 19 giri da un ottimo Brando Badoer. Il veneto, pure lui appena entrato nel gruppo Junior McLaren, ha costantemente visto l'alettone posteriore di Ugochukwu, ma non è mai riuscito a portare un vero e deciso attacco.

Con questo successo nella Euro 4, Ugochukwu chiude la sua carriera con le monoposto di F4 che lo hanno visto terzo nella serie inglese 2022, vice campione negli Emirati Arabi e nel campionato italiano. Ora è atteso in F3, presumibilmente, considerando i test sostenuti con Rodin Carlin a Jerez e Montmelò, e da domani (lunedì 23 ottobre) a Imola.

Il grande sconfitto rimane Arvid Lindblad, già crollato nella seconda parte della stagione della serie tricolore, ed ora sconfitto anche nella Euro 4. Lindblad nella terza corsa ha dato vita a un entusiasmante duello con Tuukka Taponen per il terzo posto. Più volte i due piloti del team Prema sono stati appaiati, ma il finlandese del Ferrari Driver Academy è stato bravissimo a contenere l'ingese Junior Red Bull.

Quinta posizione per James Wharton, che non è mai riuscito ad avvicinare il duo Taponen-Lindblad. Alle sue spalle ha concluso Zachary David che ha approfittato di un errore di Nicola Lacorte a tre giri dal traguardo. Ottavo Freddie Slater mentre nono ha terminato un deluso Akshay Bohra che dopo gara 2 era al comando del campionato, poi causa penalità si è ritrovato senza i punti pesanti necessari. Partito sesto, ha subito perso due posizioni lasciandone poi un'altra durante la gara. Un incidente nelle prime fasi ha messo out Giacomo Pedrini.

Aggiornamento
In serata è arrivata una penalità di 10 secondi per partenza anticipata ad Arvid Lindblad, quarto all'arrivo. L'inglese chiude così come peggio non poteva un pessimo fine settimana. 

Domenica 22 ottobre 2023, gara 3

1 - Ugo Ugochukwu - Prema - 19 giri
2 - Brando Baoder - Van Amersfoort - 0"538
3 - Tuukka Taponen - Prema - 12"259
4 - James Wharton - Prema - 14"849
5 - Zachary David - US Racing - 15"080
6 - Nicola Lacorte - Prema - 17"971
7 - Freddie Slater - Prema - 19"120
8 - Akshay Bohra - US Racing - 19"491
9 - Rashid Al Dhaheri - Prema - 19"787
10 - Gianmarco Pradel - US Racing - 20"356
11 - Arvid Lindblad - Prema - 22"790 **
12 - Ruiqi Liu - US Racing - 28"564
13 - Tina Hausmann - AKM - 29"992
14 - Frederik Lund - Van Amersfoort - 38"121
15 - Diego De La Torre - AKM - 1'03"987
16 - Lin Hodenius - Van Amersfoort - 1'03"987
17 - Aurelia Nobels - Prema - 1 giro

** Penalità di 10"

Ritirato
Giacomo Pedrini

Il campionato finale
1.Ugochukwu 193; 2.Wharton 169; 3.Bohra 145; 4.Lindblad 124; 5.Taponen 102; 6.Badoer 88; 7.Sztuka 74,5; 8.David 76; 9.Lacorte 59,5; 10.Domingues 28; 11.Slater 30; 12.Dhaheri 27; 13.Pradel 16; 14.Liu 14; 15.Hodenius 8; 16.Beeton 6; 17.Spina 5; 18.Lund 4; 19.Deligny, Narac 1.