20 Ott [11:39]

Monza - Gara 2
Hauger concede il bis

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Da Monza - Mattia Tremolada

R‍eplica di Dennis Hauger nella seconda corsa di Monza della Formula 4 Italia. Scattato dalla seconda casella, il pilota norvegese ha subito superato il collega nel programma junior Red Bull Jonny Edgar. L'alfiere del team Jenzer non ha poi avuto il passo per conservare la piazza d'onore, ed è scivolato in ottava posizione. Per Hauger è arrivato un altro successo in solitaria, davanti ad un brillante Mikhael Belov, nuovamente secondo e protagonista di un bel salto di qualità con il team Bhaitech nella fase finale di stagione, in cui è riuscito a capitalizzare la velocità mostrata fin dal primo appuntamento con costanza.

‍Terza posizione per Paul Aron, vincitore della categoria riservata ai debuttanti e anche del titolo di classe con una gara di anticipo. Il pilota della Prema ha commesso un errore, finendo nella ghiaia dell'Ascari al primo giro, ma ha poi saputo rimontare, battendo William Alatalo e Gianluca Petecof al termine di un lungo duello. Il controsorpasso decisivo nei confronti del finlandese è arrivato all'esterno della variante della Roggia con una splendida manovra.

S‍esto Roman Stanek, autore di una gara più accorta dopo la corsa rocambolesca di ieri. Settimo Oliver Rasmussen, che nella prima manche era riuscito a salire sul terzo gradino del podio. Ido Cohen ha preceduto Ian Rodriguez, capace di centrare la zona punti con DRZ Benelli al rientro in campionato. Corsa difficile per i piloti italiani: Lorenzo Ferrari è undicesimo, Erwin Zanotti quindicesimo, mentre Nicola Marinangeli ha commesso un paio di errori, girandosi in prima variante e poi colpendo Amna Al Qubaisi all'Ascari.

Domenica 20 ottobre 2019, gara 2

1 - Dennis Hauger - Van Amersfoort - 15 giri
2 - Mikhael Belov - Bhaitech - 3"999
3 - Paul Aron - Prema - 5"213
4 - William Alatalo - Mucke - 6"413
5 - Gianluca Petecof - Prema - 8"153
6 - Roman Stanek - US Racing - 14"293
7 - Oliver Rasmussen - Prema - 14"579
8 - Jonny Edgar - Jenzer - 22"092
9 - Ido Cohen - Van Amersfoort - 25"653
10 - Ian Rodriguez - DRZ Benelli - 26"000
11 - Lorenzo Ferrari - Antonelli - 28"238
12 - Lucas Allecco Roy - Van Amersfoort - 35"032
13 - Alessandro Famularo - Prema - 37"042
14 - Daniel Vebster - Cram - 46"431
15 - Erwin Zanotti - Mucke - 47"646
16 - Roee Meyuhas - Cram - 47"769
17 - Ivan Berets - DRZ Benelli - 48"338
18 - Filipe Ugran - BVM - 51"527
19 - Emilio Cipriani - Cram - 1'17"192
20 - Jesse Salmenautio - Bhaitech - 1'17"555
21 - Sebastian Freymuth - AS Motorsport - 1'19"274
22 - Jushua Durksen - Mucke - 1'23"400
23 - Josè Muggiati - Cram - 1'30"106
24 - Stefan Fürtbauer - Jenzer - 1'34"573
25 - Emidio Pesce - Jenzer - 1'37"774
26 - Hamda Al Qubaisi - Abu Dhabi - 2'06"839
27 - Nicola Marinangeli - Bhaitech - 1 giro
28 - Amna Al Qubaisi - Abu Dhabi - 1 giro
29 - Santiago Ramos - DR Formula - 3 giri

Ritirati
Axel Gnos

Il campionato
1.Hauger 355; 2.Petecof 233; 3.Aron 218; 4.Belov 179; 5.Stanek 126; 6.Cohen 124; 7.Alatalo 118; 8.Durksen 112; 9.Rasmussen 111; 10.Edgar 95; 11.Krutten 78; 12.Famularo 54; 13.Carrara 37; 14.Allecco Roy 31; 15.Saucy, Berets 28; 17.Ferrari 25; 18.Laganella 18; 19.Salmenautio 16‍‍; 20.Meyuhas 15; 21.Simonazzi, Gnos 4; 23.Rosso, Estner 2; 25.Rodriguez 1.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone