formula 1

"Senna, la magia della perfezione"
Il libro/racconto di Alberto Sabbatini

Qual era la forza nascosta dietro i grandi successi di Ayrton Senna? La velocità, il talento, il maniacale perfezionismo? ...

Leggi »
Mondiale Rally

Italia Sardegna, finale
Sordo resiste e trionfa

Jacopo Rubino

Per il secondo anno consecutivo Dani Sordo trionfa al Rally d’Italia Sardegna: pilota Hyun...

Leggi »
23 Set [22:01]

Mugello, 2° giorno
Ancora Prema al comando

Mattia Tremolada - Foto Contu

È ancora il team Prema a farla da padrone nella seconda giornata di test della Formula 4 Italia al Mugello. A svettare è stato Gabriel Bortoleto, che ha beffato Dino Beganovic e Gabriele Minì, già in prima e seconda posizione nella giornata di ieri. Quinto Sebastian Montoya, con la quarta monoposto della squadra di Grisignano. Solo Filip Ugran è riuscito a spezzare l'egemonia di Prema, dopo essere tornato al volante della propria vettura del team Jenzer. Il pilota rumeno aveva saltato l'appuntamento di Spielberg, bloccato in quarantena in Romania, mentre nella giornata di ieri ha preferito girare con una vecchia GP3 della squadra svizzera.

Sesta posizione per Andrea Rosso, terzo il primo giorno. L'alfiere di Cram Motorsport ha preceduto la coppia formata da Pietro Delli Guanti e Francesco Simonazzi, entrambi schierati dall'inedito connubio BVM Technorace. Assente Lorenzo Colombo, che ieri aveva girato con la monoposto di BhaiTech per aiutare i propri compagni di squadra di F4 a sviluppare un buon assetto per la pista toscana. Il migliore dei piloti del team veneto è stato Dexter Patterson, nono. Chiude la top-10 Leonardo Fornaroli di Iron Lynx, che ha mostrato un buono stato di forma al Mugello.

Mercoledì 23 settembre 2020, classifica di giornata

1 - Gabriel Bortoleto - Prema - 1'47"784 - 64 giri
2 - Dino Beganovic - Prema - 1'47"858 - 68 
3 - Gabriele Minì - Prema - 1'47"963 - 68
4 - Filip Ugran - Jenzer - 1'48"172 - 74
5 - Sebastian Montoya - Prema - 1'48"280 - 70
6 - Andrea Rosso - Cram - 1'48"416 - 79
7 - Pietro Delli Guanti - BVM Technorace - 1'48"586 - 68
8 - Francesco Simonazzi - BVM Technorace - 1'48"590 - 65
9 - Dexter Patterson - Bhaitech - 1'48"601 - 72
10 - Leonardo Fornaroli - Iron Lynx - 1'48"641 - 78
11 - Francesco Braschi - Jenzer - 1'48"753 - 71
12 - Kacper Sztuka - Iron Lynx - 1'48"866 - 79
13 - Lorenzo Fluxa - AKM - 1'48"964 - 81
14 - Axel Gnos - G4 Racing - 1'49"079 - 81
15 - Zdenek Chovanec - Bhaitech - 1'49"107 - 73
16 - Sebastian Ogaard - Bhaitech - 1'49"278 - 68
17 - Santiago Ramos - Jenzer - 1'49"417 - 71
18 - Mateusz Kaprzyk - Cram - 1'49"429 - 72
19 - Lorenzo Patrese - AKM - 1'49"886 - 57
20 - Nicolas Baptiste - Cram - 1'49"958 - 76
21 - Taylor Barnard - AKM - 1'49"965 - 75
22 - Samir Ben - Jenzer - 1'49"969 - 43
23 - Hamda Al Qubaisi - Abu Dhabi - 1'50"096 - 59
24 - Sebastian Freymuth - BVM Technorace - 1'50"281 - 67
25 - Vittorio Catino - Cram - 1'50"393 - 80
2‍6 - Alan Czyz - DR by RP - 1'50"539 - 82

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone