formula 1

F1 ancora ferma: GP Canada rinviato,
per i team esteso il regime di pausa

Jacopo Rubino - XPB Images

Anche il Gran Premio del Canada subisce il rinvio a data da destinarsi...

Leggi »
Mondiale Rally

La FIA ha approvato il nuovo
regolamento tecnico del WRC

Mattia Tremolada

Tramite una votazione virtuale il Consiglio Mondiale del Motor Sport ieri ha incaricato la...

Leggi »
17 Mar [17:56]

Nissan, l'italiano Volpe
nuovo capo delle attività sportive

Jacopo Rubino

È un italiano il nuovo capo delle attività sportive Nissan: si tratta di Tommaso Volpe, successore dal 1° aprile di Michael Carcamo, che si trasferirà in Giappone per dirigere lo sviluppo dei modelli stradali ad alte prestazioni. Volpe, 43enne, guiderà in primis l'impegno della casa giapponese in Formula E, ma anche nel Super GT (l'altro "pilastro" del reparto corse), nella classe GT3 e nella LMP2 da motorista.

La sua nomina arriva dopo gli incarichi ricoperti dal 2014 per Infiniti, marchio di lusso dell'alleanza Renault-Nissan, trasformato da semplice sponsor a partner tecnico della scuderia di F1 per quanto riguarda la realizzazione del sistema ibrido. In parallelo, Volpe resterà legato a Infiniti per coordinare i programmi agonistici e quelli di comunicazione correlati.

"La squadra di Formula E ha ottenuto grandi risultati grazie al duro lavoro di Michael Carcamo", ha sottolineato Volpe rendendo onore al suo predecessore. Subentrando alla consociata Renault, nell'edizione d'esordio 2018-2019 la Nissan ha chiuso al quarto posto in classifica generale con una vittoria ottenuta a New York da Sebastien Buemi, riuscito addirittura a terminare da vicecampione.

Dopo precedenti esperienze lavorative in altri settori, Volpe ha iniziato la carriera nel mondo automotive venendo assunto in Ferrari nel 2008. Un anno e mezzo più tardi è approdato in Lotus, gestendo fra le altre cose le sponsorizzazioni in F1. Quindi il percorso che ora lo ha condotto al ponte di comando Nissan.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone