3 Gen [9:14]

Per Daytona arrivano anche
Rigon, Cairoli, Bernhard e Cassidy

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

È arrivata come sempre, prima dei test collettivi di Daytona, una ventata di conferme e annunci per i piloti della stagione IMSA. In DPi, classe regina, si sono confermati i quattro piloti "regular", Bomarito-Tincknell e Jarvis-Nunez, che verranno affiancati per le endurance da Olivier Pla e Timo Bernhard. In LMP2 ci sono Kyle e Robert Masson (padre e figlio) accanto a Cameron Cassels e Kris Wright: questa vettura potrebbe fare solo Daytona.

Davide Rigon sarà con Miguel Molina sulla Ferrari del team Risi nei test, e si suppone anche nella classica della Florida. Kang Ling sarà su una Lamborghini Huracan Evo: il cinese sarà il "silver" nell'equipaggio che vede al via Mirko Bortolotti e Christian Engelhart, mentre la Ferrari GT3 del team ViaItalia sarà per Victor Franzoni, ex campione ProMazda, Chico Longo e Marcos Gomes.

Sulla Mercedes di Riley ci saranno Luca Stolz e Felipe Fraga, mentre sull'altra GT3 di Stoccarda del team P1 si vedrà un equipaggio con ottimi ufficiali come Maxi Buhk e Dominik Baumann insieme a Fabian Schiller e al patron JC Perez. Dopo la conferma di Andrea Caldarelli sulla Lamborghini del team Miller, arriva anche quella del porschista Matteo Cairoli. Quello del pilota comasco, con Dirk Werner e Tim Pappas al team Black Swan, sembra un equipaggio particolarmente bilanciato.

Colpaccio del team AIM Vasser Sullivan. La squadra dei due ex campioni IndyCar si è portata a casa per Daytona Nick Cassidy. Indipendentemente dalle qualità del neozelandese, il suo arrivo è segno dell'interesse di Lexus, sempre positivo. L'altro pilota "extra" accanto al duo Heistand-Hawksworth sarà Austin Cindric, ora in NASCAR e figlio del braccio destro di Roger Penske Tim Cindric. Insieme a Bell-Montecalvo, sulla seconda RC F ci saranno l'ex Indy Lights Aaron Telitz e il veterano Jeff Segal.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone