Rally

Rovanperä festeggia il 1° titolo WRC
al Rallylegend fra una parata di stelle

Michele Montesano La ventesima edizione del Rallylegend vedrà le più grandi stelle del traverso dare spettacolo sulle strade...

Leggi »
formula 1

Suzuka - Libere 2
Piove sempre, Mercedes davanti

Piove sempre a Suzuka. Il secondo turno libero ha rispecchiato il meteo della prima sessione, ma ci sono stati alcuni cambiam...

Leggi »
formula 1

Atteso per sabato l'annuncio
Alpine dell'ingaggio di Gasly

E alla fine sarà Pierre Gasly il sostituto di Fernando Alonso nel team Alpine 2023. Tutto come era stato previsto nelle scors...

Leggi »
formula 1

Suzuka - Libere 1
Alonso comanda con la pioggia

Torna la F1 in Giappone e il primo impatto sulla bellissima pista di Suzuka, seconda soltanto a quella belga di Spa, è compli...

Leggi »
Rally

Hyundai e Solberg si separano
Quale sarà il futuro del team coreano?

Michele Montesano Cambio di rotta in casa Hyundai Motorsport nel WRC. Il team coreano ha deciso di non rinnovare il contrat...

Leggi »
formula 1

Il caso budget cap - Hamilton:
"Red Bull aveva sempre aggiornamenti..."

In attesa di conoscere l'esito della FIA riguardo la documentazione 2021 relativa al budget cap consegnata entro lo scors...

Leggi »
4 Lug [0:28]

Prema penalizzata scende dal podio
Iron Lynx squalificata perde la vittoria

Michele Montesano

Finale amaro per due squadre italiane al termine della 4 Ore di Monza valida per la ELMS. In serata è arrivata la nota ufficiale che vede il Team Prema perdere il podio in LMP2 e l’Iron Lynx addirittura la vittoria di classe GTE.

Sotto la lente d’ingrandimento è finito Ferdinand Habsburg che, rientrando ai box, ha decelerato troppo (30 km/h) all’ingresso della corsia creando una situazione di pericolo per le vetture a seguire. Tale manovra è stata sanzionata con 10” da sommare a fine gara, facendo scivolare l’Oreca della squadra vicentina al quinto posto assoluto dietro il Mühlner Motorsport e lo United Autosports. Dopo le vittorie di Le Casteller e Imola, per Prema si è interrotta la striscia positiva che vedeva il team sempre a podio nel suo anno di debutto nella ELMS.



È andata decisamente peggio a Claudio Schiavoni, Matteo Cressoni e Davide Rigon che hanno perso la vittoria in GTE. Dopo aver tagliato il traguardo, la Ferrari 488 ha finito il carburante ed è rientrata in pitlane spinta dalla vettura gemella delle Iron Dames (nella foto sopra). Il regolamento del parc fermé prevede che le vetture dopo l’arrivo non debbano ricevere aiuti esterni. La squalifica è stata inevitabile, così a ereditare la vittoria è stata la Porsche del Proton Competition di Gianmaria Bruni, Lorenzo Ferrari e Christian Ried. Completano il podio la Ferrari Kessel di Takeshi Kimura, Frederic Schandorff e Mikkel Jensen e la Porsche Absolute Racing del terzetto Alessio Picariello, Andrew Haryanto e Martin Rump.

Domenica 3 luglio 2022, gara

1 - Lafargue/Chatin/Pilet (Oreca 07-Gibson) - Idec - 121 giri
2 - Canal/Jamin/Van Uitert (Oreca 07-Gibson) - Panis - 13"209
3 - Kaiser/Laurent/De Wilde (Oreca 07-Gibson) - Mühlner - 28"177
4 - Hanson/Tappy/Gamble (Oreca 07-Gibson) - United Autosport - 29"066
5 - Delétraz/Colombo/Habsburg (Oreca 07-Gibson) - Prema - 29"496
6 - Sales/Bell/Hanley (Oreca 07-Gibson) - Nielsen - 29"702
7 - Yoluc/Eastwood/Aitken (Oreca 07-Gibson) - R. T. Turkey - 29"768
8 - Lapierre/Kruetten/Ye (Oreca 07-Gibson) - Cool - 31"790
9 - Falb/Allen/Peroni (Oreca 07–Gibson) - Algarve Pro - 33"875
10 - Floersch/Viscall (Oreca 07-Gibson) - Algarve Pro - 44"459
11 - Scherer/Fittipaldi/Hansson (Oreca 07-Gibson) - Inter Europol - 46"571
12 - Perrodo/Nielsen/Rovera (Oreca 07-Gibson) - AF Corse - 1 giro
13 - Cimadomo/Beche/Van der Helm (Oreca 07-Gibson) - TDS Vaillante - 1 giro
14 - Dracone/Campana/Pommer (Oreca 07-Gibson) - BHK - 1 giro
15 - Hodes/Aubry/Jaafar (Oreca 07-Gibson) - Virage - 1 giro
16 - Trouillet/Page/Droux (Oreca 07-Gibson) - Graff - 2 giri
17 - Crews/Oliveira/Pino (Ligier JS P3-Nissan) - Inter Europol - 4 giri
18 - Kaiser/Woodward/Richards (Ligier JS P3-Nissan) - 360 - 4 giri
19 - Koebolt/Bell (Ligier JS P3-Nissan) - EuroInternational - 4 giri
20 - Jensen/Adcock/Kapadia (Ligier JS P3-Nissan) - RLR - 5 giri
21 - Voisin/Caygill/Gehrsitz (Ligier JS P3-Nissan) - United Autosport - 5 giri
22 - Maulini/Foubert/Doquin (Ligier JS P3-Nissan) - Cool - 5 giri
23 - Ried/Ferrari/Bruni (Porsche 911 RSR) - Proton - 6 giri
24 - Kimura/Schandorff/Jensen (Ferrari F488 GTE EVO) - Kessel - 6 giri
25 - Haryanto/Rump/Picariello (Porsche 911 RSR) - Absolute - 6 giri
26 - Frey/Gatting/Bovy (Ferrari F488 GTE EVO) - Iron Lynx - 6 giri
27 - Wells/Littlejohn (Ligier JS P3-Nissan) - Nielsen - 6 giri
28 - Ehret/Varrone/Lancieri (Ferrari F488 GTE EVO) - Rinaldi - 6 giri
29 - Petrobelli/Hudspeth/Payne (Ferrari F488 GTE EVO) - JMW - 6 giri
30 - Cameron/Griffin/Perel (Ferrari F488 GTE EVO) - Spirit of Race - 6 giri
31 - Alvarez/Bukhantsov/Winslow (Duqueine M30-Nissan) - DKR - 7 giri
32 - Hook/Bleekemolen/Crestani (Ferrari F488 GTE EVO) - Rinaldi - 7 giri
33 - Al Harthy/Sorensen/De Haan (Aston Martin Vantage AMR) - TF Sport - 8 giri
34 - Hartshorne/Chaves/Adam (Aston Martin Vantage AMR) - TF Sport - 9 giri

Giro più veloce: Mathias Beche 1'38"032

Ritirati
Van Berlo/Lloveras/Chila (Ligier JS P3-Nissan) - EuroInternational
Smith/Benham/Jakobsen (Ligier JS P3-Nissan) - Cool
Van Berlo/Bentley/McGuire (Ligier JS P3-Nissan) - United Autosport
Abramczyk/Kaprzyk/Dayson (Ligier JS P3-Nissan) - Inter Europol
De Gerus/Bradley/Rojas (Oreca 07-Gibson) - Duqueine
Fassbender/Robichon/Lietz (Porsche 911 RSR) - Proton
Felbermayr/Catalano/McCusker (Ligier JS P3-Nissan) - RLR

Squalificati
Schiavoni/Cressoni/Rigon (Ferrari F488 GTE EVO) - Iron Lynx

Il campionato
1.Delétraz/Colombo/Habsburg 60 punti; 2.Lafargue/Chatin/Pilet 47; 3.Canal/Jamin/Van Uitert 45; 4.Hanson/Tappy/Gamble 36; 5.Lapierre/Kruetten/Ye 29; 6.Floersch/Viscall 23; 7.Yoluc/Eastwood/Aitken 20; 8.Kaiser/Laurent/De Wilde 17; 9.De Gerus/Bradley/Rojas 8; 10.Sales/Bell/Hanley 8.



Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone