formula 1

Pre campionato F1 2026
Salgono a nove le giornate di test

Meno test, più gare, più simulatori. Questa è la F1 di oggi, l'unico sport in cui gli atleti non hanno la possibilità di ...

Leggi »
Eurocup-3

Intervista al GM Rodriguez sul
futuro della serie e sulla WS F4

Il motorsport spagnolo sta vivendo annate di grande intensità. Alla crescita esponenziale della Formula 4, si è affiancata l&...

Leggi »
formula 1

Rivoluzione Audi
Cacciati Seidl e Hoffmann, il nuovo
capo del programma F1 è Binotto

E' un vero colpo di scena quello che si è verificato in Audi. Alla vigilia del GP del Belgio, proprio dove nel 2022 venne...

Leggi »
World Endurance

Proseguono i test Aston Martin:
la Valkyrie LMH ha girato a Donington

Michele Montesano Con il primo test di Silverstone della Valkyrie LMH, il programma per il rientro nell’Aston Martin nella c...

Leggi »
formula 1

Verstappen, un comportamento
non degno di un campione del mondo

Pensavamo che Max Verstappen fosse maturato anche al di là delle sue enormi capacità di guida. Pensavamo che i successi lo av...

Leggi »
Formula E

Londra – Gara 2
Wehrlein campione, disfatta Jaguar

Michele Montesano Non poteva esserci finale più avvincente. La decima stagione di Formula E si è decisa negli ultimi giri del...

Leggi »
20 Set [19:37]

Quinta macchina di Ganassi per Simpson

Marco Cortesi

Kyffin Simpson correrà con il team Ganassi nell'IndyCar 2023. Il pilota delle Cayman, schierato nell'ambito di un programma Junior per Ganassi nell'IndyNXT, sarà in pista con una quinta macchina. Vincitore della Formula Regional USA, ha affrontato due volte la serie minore Indy con due podi conquistati. Risultati non certo brillanti, anche se Simpson ha solo 18 anni e ha conquistato qualche piazzamento di qualità nell'endurance.

E' però figlio di David Simpson, imprenditore nel mondo dei lubrificanti che con la sua Ridgeline ha un munifico contratto di sponsorizzazione della squadra. Simpson avrà davanti una sfida importante, ma non ci sono vere aspettative nei suoi confronti. La preoccupazione principale, evitare di essere un pericolo per gli altri.