formula 1

McLaren Group, 1200 tagli:
sono gli effetti post Coronavirus

Jacopo Rubino

1200 licenziamenti, pari a oltre un quarto della propria forza-lavoro. Il McLaren G...

Leggi »
Mondiale Rally

Cancellato il Safari
Si tornerà in Kenya nel 2021

Mattia Tremolada

Nonostante i messaggi rassicuranti degli organizzatori nelle scorse settimane, alla fine i...

Leggi »
15 Mag [13:49]

Rivisitazione del calendario 2020,
Silverstone rischia, Hockenheim in corsa

Massimo Costa - XPB Images

Rispetto al calendario del Mondiale F1 che Italiaracing aveva pubblicato in esclusiva il 1° maggio, si sono verificati alcuni cambiamenti per le gare europee. Vediamo nel dettaglio quali sono le variazioni. Confermate le prime due prove che si terranno sul circuito di Spielberg in Austria il 12 e il 19 luglio con le categorie di contorno Formula 2 e Formula 3.

A seguire, i due appuntamenti del GP di Gran Bretagna a Silverstone, ma non più il 19 e 26 luglio, bensì il 26 luglio e il 2 agosto. Ma la tappa britannica è ora a serio rischio sia per motivi economici sia per le misure di quarantena in quanto la situazione Coronavirus, nel Paese di Boris Johnson, è la peggiore in Europa. Ecco dunque, che Silverstone verrebbe rimpiazzata, negli stessi weekend, dal GP di Germania a Hockenheim, originariamente escluso dal calendario 2020. Anche in Germania correranno F2 e F3.

Il 9 agosto troviamo il GP di Ungheria a Budapest, poi il GP di Spagna a Montmelò il 23 agosto. Le date sono state invertite perché nella prima bozza vi era la gara catalana il 9 e il 23 Budapest. Anche questi due eventi ospiteranno F2 e F3. Il 30 agosto è stato confermato nella sua data originaria il GP del Belgio, che era stato spostato al 13 settembre. E' stato trovato l'accordo con Liberty Media e il governo belga sulle procedure da seguire. Naturalmente anche a Spa si gareggerà senza la presenza del pubblico come nei precedenti appuntamenti. Con la F1, F2 e F3.

Il 6 settembre, rimane invece fisso il GP d'Italia a Monza con al seguito F2 e F3, poi il 20 settembre ci si trasferirà in Azerbaijan per il GP di Baku, Le date asiatiche, americane e medio orientali rimangono le stesse che avevamo già pubblicato. A Baku vi sarà la sola F2 come a Sochi, per il GP di Russia, il 27 settembre.

Successivamente, il 4 ottobre è in calendario il GP di Cina a Shanghai cui seguirà il GP del Giappone a Suzuka l'11 ottobre, poi Austin per il GP degli Stati Uniti il 25 ottobre, l'1 novembre il GP del Messico nel circuito della capitale, il GP del Brasile a San Paolo l'8 novembre. La prima volta ad Hanoi, GP del Vietnam, il 22 novembre, poi il 29 novembre il GP del Bahrain a Sakhir che verrà ripetuto il 6 dicembre con la presenza di F2 e F3. Infine, il gran finale ad Abu Dhabi con F2 e F3 il 13 dicembre. 

Calendario 2020 provvisorio

5 luglio - Spielberg
12 luglio - Spielberg
26 luglio - Silverstone o Hockenheim
2 agosto - Silverstone o Hockenheim 
9 agosto - Budapest
23 agosto - Barcellona
30 agosto - Spa
6 settembre - Monza
 20 settembre - Baku
27 settembre - Sochi
4 ottobre - Shanghai
11 ottobre - Suzuka
25 ottobre - Austin
1 novembre - Città del Messico
8 novembre - San Paolo
22 novembre - Hanoi
29 novembre - Sakhir
6 dicembre - Sakhir
13 dicembre - Yas Marina 

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone