dtm

Spielberg - Gara 1
Domina Cassidy, Bortolotti terzo

Campionato completamente riaperto. Come avevamo sottolineato dopo la qualifica 1, la pessima prestazione della BMW Schubert d...

Leggi »
World Endurance

Prove di futuro a Portimão per Ferrari
Tre giorni di test per LMH e 296 GT3

Michele Montesano Dopo il test di agosto, svoltosi sull’Autodromo di Imola, la Ferrari aveva fatto sparire le tracce d...

Leggi »
GT World Challenge

Rivisti gli equipaggi Iron Lynx
per l’ultimo atto di Barcellona

Michele Montesano Il team Iron Lynx affronterà l’ultima gara del Fanatec GT World Challenge Europe Endurance Cup con le for...

Leggi »
formula 1

Che Aston Martin troverà Alonso?
Molto più forte, assicura il dt Fallows

La domanda, in fondo, viene spontanea. Al di là di un contratto più vantaggioso, per stipendio e durata, Fernando Alonso ha f...

Leggi »
formula 1

La Williams non conferma Latifi
De Vries in pole per il sedile

Tre anni di Formula 1 possono bastare. Nicholas Latifi a fine anno non verrà riconfermato dalla Williams e considerando che g...

Leggi »
formula 1

Tsunoda ha ottenuto il rinnovo:
correrà anche nel 2023 in AlphaTauri

Yuki Tsunoda ha ottenuto la riconferma in AlphaTauri. Nel 2023 il pilota giapponese disputerà la sua terza campagna in Formul...

Leggi »
16 Lug [16:33]

Silverstone - Libere 1
Verstappen spaventa Hamilton

Massimo Costa - XPB Images

Temperatura gradevole a Silverstone (26 gradi) per questa prima giornata di rivoluzione che il mondo della F1 si appresta ad affrontare sul circuito inglese, invaso da tantissimi appassionati che hanno presentato il green pass per poter entrare (oltre ovviamente al biglietto di ingresso). Mattinata di riposo per tutti e primo turno libero soltanto nel primo pomeriggio in attesa della qualifica che si terrà al tramonto. Gli assetti scelti dai venti piloti in questa sessione, serviranno per affrontare la Q1-Q2-Q3 e non potranno più essere modificati. Il lavoro dei team è stato rapido ed essenziale, ma buona parte delle opzioni dei set-up era già stato deciso a tavolino nelle varie factory in seguito a un minuzioso lavoro al simulatore.

Max Verstappen con gomme soft si è preso subito il primo tempo in 1'27"035, con poca benzina però, mentre in casa Mercedes sono state provate varie novità aerodinamiche, che erano già state programmate per Silverstone a inizio stagione. Quando Lewis Hamilton e Valtteri Bottas hanno montato le Pirelli soft, hanno ottenuto rispettivamente il terzo e quinto tempo in 1'27"815 e 1'27"997, ma con un maggior carico di carburante a sentire il dialogo radio tra il sette volte iridato e il suo ingegnere.

A stupire è stata la McLaren-Mercedes, seconda con Lando Norris, il quale ha utilizzato pneumatici di mescola media e autore del crono di 1'27"814. L'inglesino è apparso ancora turbato per l'assalto subito domenica sera nel parcheggio dello stadio di Wembley dopo la finale degli Europei 2020 tra Italia-Inghilterra. durante il quale gli è stato sottratto l'orologio al polso Richard Mille, dal valore di 45.000 euro. Poi, si potrà discutere all'infinito sulla scelta di Norris di presentarsi in uno stadio (luogo non sempre tranquillo) con un orologio così vistoso e costoso... In McLaren, assente per Covid il boss del team Zak Brown e anche l'ingegnere del pilota britannico.



Bene la Ferrari con le soft: Charles Leclerc si è appropriato della quarta posizione in 1'27"828, Carlos Sainz è sesto in 1'27"923 dopo anche un testacoda. Buon inizio per l'Aston Martin-Mercedes, settima con Sebastian Vettel (soft), male all'ottavo posto Sergio Perez in 1'28"163, con le soft come Verstappen, ma che ha rimediato un pesante distacco dal compagno, 1"128.

Chiudono la top 10 Daniel Ricciardo (media) nono in 1'28"211 con la McLaren-Mercedes ed Esteban Ocon con l'Alpine-Renault, 1'28"415 con Pirelli soft. Dall'undicesimo al ventesimo, soltanto Fernando Alonso (Alpine-Renault) ha segnato il tempo con le medie, gli altri con la mescola morbida. Va ricordato che la Pirelli ha portato le gomme posteriori inedite, con spalla più robusta, che erano state provate nelle libere del GP di Austria.

Venerdì 16 luglio 2021, libere 1

1 - Max Verstappen (Red Bull-Honda) - 1'27"035 - 23 giri
2 - Lando Norris (McLaren-Mercedes) - 1'27"814 - 26
3 - Lewis Hamilton (Mercedes) - 1'27"815 - 30
4 - Charles Leclerc (Ferrari) - 1'27"828 - 26
5 - Valtteri Bottas (Mercedes) - 1'27"897 - 30
6 - Carlos Sainz (Ferrari) - 1'27"923 - 25
7 - Sebastian Vettel (Aston Martin-Mercedes) - 1'28"062 - 23
8 - Sergio Perez (Red Bull-Honda) - 1'28"163 - 25
9 - Daniel Ricciardo (McLaren-Mercedes) - 1'28"211 - 28
10 - Esteban Ocon (Alpine-Renault) - 1'28"415 - 24
11 - Pierre Gasly (Alpha Tauri-Honda) - 1'28"449 - 28
12 - Yuki Tsunoda (Alpha Tauri-Honda) - 1'28"600 - 29
13 - Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo-Ferrari) - 1'28"827 - 26
14 - Fernando Alonso (Alpine-Renault) - 1'28"873 - 24
15 - Kimi Raikkonen (Alfa Romeo-Ferrari) - 1'29"220 - 27
16 - Nicholas Latifi (Williams-Mercedes) - 1'29"227 - 27
17 - Mick Schumacher (Alfa Romeo-Ferrari) - 1'29"227 - 24
18 - Lance Stroll (Aston Martin-Mercedes) - 1'29"597 - 21
19 - Nikita Mazepin (Haas-Ferrari) - 1'29"808 - 23
20 - George Russell (Williams-Mercedes) - 1'29"857 - 29

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone